Federazione Italiana Giuoco Calcio

Lega Nazionale Dilettanti

Settore Giovanile e Scolastico

DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI VASTO

66054 VASTO (CH) - VIA CONTI RICCI c/o PalaBCC

Tel. 0873 60114 - Fax 0873 60114

Servizio Pronto AIA: 340-2598039

Sito Internet: www.figcabruzzo.it

E-mail: del.vasto@lnd.it

ATTIVITA' DI BASE

ISCRIZIONI TORNEI - ATTIVITA' DI BASE

FASE PRIMAVERILE

ATTIVITA' DI BASE - FASE PRIMAVERILE

CATEGORIA

ETA'

SIGLA

INCONTRI

Piccoli Amici

2010-2011

(5 anni compiuti)

L/

Giochi di vario genere e minipartite

2c2 o 3c3

Primi Calci (ex Piccoli Amici 3°-4° anno)

2008-2009

(6 anni compiuti)

N/

Giochi di vario genere e minipartite

4c4 o 5c5

Sei Bravo a….

Pulcini

88

Gioco\partita

Pulcini 1° anno

2007

8F

7c7 (o 6c6)

Pulcini 2° anno

2006

8C

7c7 (o 6c6)

Pulcini Misti

2006-2007

(8 anni compiuti)

8B

7c7 (o 6c6)

Esordienti 1° anno

2005

(possibilità di inserire max 3 nati nel 2006)

8T

9c9 (o 8c8)

Esordienti 2° anno

2004

(possibilità di inserire max 3 nati nel 2005)

8I

9c9 (o 8c8)

Esordienti Misti

2004-2005

(10 anni compiuti)

8L

9c9 (o 8c8)

Si preavvisa che il termine per l'iscrizione ai suddetti Tornei è:

VENERDI 24 FEBBRAIO

E' OBBLIGATORIO EFFETTUARE LE ISCRIZIONI ATTRAVERSO IL SISTEMA INFORMATICO

ON LINE SECONDO LE MODALITA' PREVISTE

La documentazione e l'eventuale relativo importo alle iscrizioni ai tornei di cui sopra, devono pervenire od essere depositati

presso la sede della Delegazione Distrettuale Via dei Conti Ricci c/o PalaBCC - 66054 Vasto

entro il termine sopra riportato.

N.B.: PRIMA DI RENDERE DEFINITIVO IL DOCUMENTO D'ISCRIZIONE, CONTROLLARE CHE I CODICI CORRISPONDANO A QUELLI INDICATI A FIANCO DI CIASCUN TORNEO ED INDICARE SU OGNI ISCRIZIONE IL GIORNO E L'ORARIO PER LE GARE

DA DISPUTARE IN CASA NONCHE' IL RIFERIMENTO TELEFONICO.

SI INVITANO LE SOCIETA' A RISPETTARE RIGOROSAMENTE IL TERMINE PER

LE ISCRIZIONI, PER DARE LA POSSIBILITA' DI ORGANIZZARE TEMPESTIVAMENTE I VARI TORNEI.

COMUNICAZIONI DELLA SEGRETERIA REGIONALE

GARE DI PLAY - OFF NEI GIRONI DEI CAMPIONATI DI TERZA CATEGORIA ORGANIZZATI DALLE DELEGAZIONI PROVINCIALI E DISTRETTUALE

Le squadre prime classificate in ciascuno dei sette gironi:

n. 2 gironi - Delegazione Provinciale L'Aquila ( uno da 14 ed uno da 12 squadre)

n. 2 gironi - Delegazione Provinciale Chieti (due da 13 squadre)

n. 1 girone - Delegazione Distrettuale di Vasto (uno da 14 squadre)

n. 1 girone - Delegazione Provinciale di Pescara (uno da 16 squadre)

n. 1 girone -Delegazione Provinciale di Teramo (uno da 16 squadre)

acquisiscono il diritto sportivo di chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/18.

Acquisiscono inoltre il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria altre undici/otto/sette squadre che verranno determinate dopo lo svolgimento - in ogni girone - di gare di play off secondo la seguente formula:

in caso di nessuna retrocessione dal campionato di serie “D”

(11 squadre da ammettere al campionato di seconda categoria)

3 posti riservati alla Delegazione Provinciale di L'Aquila

4 posti riservati alla Provincia di Chieti (delegazione di Chieti e Vasto)

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale di Pescara

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale di Teramo

a) le squadre seconde classificate disputano una gara unica con la squadra quinta classificata sul campo della seconda classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti la squadra seconda classificata viene dichiarata vincente automaticamente;

b) le squadre terze classificate disputano una gara unica con le squadre quarte classificate sul campo della terza classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti la squadra terza classificata viene dichiarata vincente automaticamente;

c) a conclusione delle gare di cui ai punti a) e b) in caso di parità di punteggio, verranno disputati due tempi supplementari di 15' ciascuno; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

d) le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano una gara unica sul campo della migliore classificata al termine del campionato 2016/2017; in caso di parità di punteggio verranno disputati due tempi supplementari di 15' ciascuno; in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

e) Le squadre vincenti si intendono classificate al secondo posto in classifica ed acquisiscono il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018.

f) Le squadre perdenti (Delegazione Provinciale L'Aquila) disputeranno altra gara in campo neutro; in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari verranno battuti calci di rigore a norma delle vigenti disposizioni.

La squadra vincente acquisirà il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018.

g) Le squadre perdenti (Delegazioni Chieti/Vasto) verranno inserite in un triangolare disputando gare di solo andata e la vincente acquisirà il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018.

Nel caso in cui più Società risultassero a parità di punti nel triangolare, la classifica sarà determinata tenendo conto:

= della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;

= del maggior numero di reti segnate;

= del minor numero di reti subite;

= del sorteggio.

h) Le squadre delle Delegazioni di Pescara e Teramo non disputeranno la gara di cui al punto d) ed acquisiranno il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018.

In caso di una, due, tre e quattro retrocessioni dal campionato di Serie “D”

(8 squadre da ammettere al campionato di seconda categoria)

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale di L'Aquila

2 posti riservati alla Provincia di Chieti (delegazione di Chieti e Vasto)

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale di Pescara

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale di Teramo

In questo caso per la Delegazione di L'Aquila non sarà effettuata la gara di cui al punto f). In questo caso le Delegazioni di Chieti/Vasto dopo aver effettuato le gare di cui ai punti a), b) e c) disputeranno un triangolare con le 3 squadre vincenti, al termine del quale le prime due classificate acquisiranno il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018.

Nel caso in cui più Società risultassero a parità di punti nel triangolare, la classifica sarà determinata tenendo conto:

= della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;

= del maggior numero di reti segnate;

= del minor numero di reti subite;

= del sorteggio.

In caso di cinque retrocessioni dal campionato di serie “D”

(7 squadre da ammettere al campionato di seconda categoria)

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale L'Aquila ( uno da 14 ed uno da 12 squadre)

2 posti riservati alla Delegazione Provinciale Chieti (due da 13 squadre)

1 posto riservato alla Delegazione Distrettuale di Vasto (uno da 14 squadre)

1 posto riservato alla Delegazione Provinciale di Pescara (uno da 16 squadre)

1 posto riservato alla Delegazione Provinciale di Teramo (uno da 16 squadre)

In questo caso acquisiranno il titolo sportivo per chiedere l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018 le squadre seconde classificate di ogni girone risultanti vincenti dalle gare di cui ai punti a) b) e c).

RIEPILOGO

Le squadre prime classificate in ciascuno dei 7 gironi acquisiscono il titolo sportivo per l'iscrizione al campionato di seconda categoria 2017/2018.

Verranno ulteriormente ammesse al campionato di seconda categoria:

n. 11 Società in caso di nessuna retrocessione dalla Serie “D”;

n. 8 Società in caso di una, due, tre, quattro Società retrocesse dalla Serie “D”;

n. 7 Società in caso di cinque Società retrocesse dalla Serie “D”.

Le modalità per l'individuazione delle 11, 8 o 7 Società sono quelle sopra riportate.

►►Abbreviazione Dei Termini Procedurali◄◄

Sul Comunicato Ufficiale N° 30 del 24 Novembre 2016 sono stati allegati i seguenti Comunicati Ufficiali della L.N.D. inerenti l'Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva. Si consiglia pertanto, data l'importanza, di visionare con particolare attenzione i comunicati di seguito elencati.

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE ABRUZZO

10) PERSONE AMMESSE NEL RECINTO DI GIUOCO

Per le gare organizzate in ambito regionale e dal Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica, sono ammessi nel recinto di gioco, per ciascuna delle squadre interessate, purché muniti di tessera valida per la stagione in corso:

a) un dirigente accompagnatore ufficiale;

b) un medico sociale;

c) un allenatore ovvero, in mancanza, esclusivamente per i campionati dell'attività giovanile e scolastica e per i campionati della L.N.D. delle categorie Juniores Provinciale, Serie C2 di Calcio a Cinque maschile, provinciali di Calcio a Cinque maschile e regionali e provinciali di Calcio Femminile, un dirigente;

d) un operatore sanitario ausiliario designato dal medico sociale, ovvero, in mancanza, un dirigente;

e) i calciatori di riserva.

f) per la sola ospitante, anche il dirigente addetto all'arbitro (FACOLTATIVO).

Il dirigente indicato come accompagnatore ufficiale rappresenta, ad ogni effetto, la propria Società.

Relativamente agli allenatori abilitati dal Settore Tecnico ed inseriti nei ruoli ufficiali dei tecnici non ancora in possesso della tessera federale (tesseramento in corso) valgono le seguenti disposizioni:

a) il nominativo dell'allenatore deve essere indicato nell'apposito spazio nell'elenco di gara;

b) nello spazio “tessera personale F.I.G.C.” deve essere indicata la dizione R.E.T.;

c) all'atto della presentazione all'arbitro dell'elenco di gara deve essere consegnata anche la “copia per il tecnico” della richiesta emissione tessera di tecnico, ricevuta dal Comitato Regionale o dalla Delegazione Provinciale competente, unitamente al documento personale di riconoscimento dell'allenatore. Alla documentazione di cui sopra andrà esibita al Direttore di gara l'autorizzazione all'ingresso in campo rilasciata dal Comitato Regionale competente, nelle more dell'emissione della Tessera Federale per la Stagione Sportiva corrente.

Le ipotesi di “allenatore mancante” possono essere individuate in:

1) non obbligatorietà del tesseramento di un allenatore abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici (Es. Campionato di Terza Categoria);

2) mancanza per cause di carattere soggettivo riguardanti l'allenatore regolarmente tesserato (es: temporaneo impedimento per motivi personali, di salute, squalifica, ecc.);

3) cessazione, per qualsiasi motivo, del rapporto con l'allenatore regolarmente tesserato e nelle more (30 giorni) del tesseramento di altro allenatore iscritto nei ruoli ufficiali;

4) mancato tesseramento di allenatore abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici dovuto alla deroga accordata alla Società che intende confermare l'allenatore non abilitato che ha guidato la squadra nella precedente stagione sportiva, nei casi ammessi.

23) SOSTITUZIONE DEI CALCIATORI

Nel corso delle gare dei Campionati organizzati dai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile in ambito nazionale e dai Comitati in ambito regionale, nonché in tutte le altre gare della rispettiva attività ufficiale, è consentita in ciascuna squadra la sostituzione di tre calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto.

Per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale, nell'elenco dei calciatori di riserva possono essere indicati un massimo di 9 calciatori di riserva, tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti.

Nel corso delle gare del Campionato Regionale Juniores organizzato dai Comitati, possono essere effettuate cinque sostituzioni per squadra indipendentemente dal ruolo ricoperto. Nel corso delle gare organizzate dalle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali nonché nel corso delle gare riservate ai calciatori di sesso femminile organizzate in ambito regionale e provinciale, in ciascuna squadra possono essere sostituiti cinque calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto.

Nel corso delle gare del Campionato di 2a Categoria, anche se organizzato dalle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali possono essere sostituiti soltanto tre calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto in coerenza con quanto previsto per la corrispondente attività svolta in ambito regionale.

In occasione di tutte le gare ufficiali in ambito nazionale, regionale e provinciale (Campionato Nazionale Serie D, Campionati Nazionali di Calcio Femminile, Campionati di Eccellenza, Promozione, 1a Categoria, 2a Categoria, 3a Categoria, 3a Categoria - Under 21, 3a Categoria - Under 18, 3a Categoria - Over 30, 3a Categoria - Over 35, Juniores e Calcio Femminile) le Società possono indicare nella distinta di gara da presentare all'arbitro fino a sette calciatori di riserva tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti (cosiddetta panchina allungata).

E' fatto salvo quanto previsto per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale, segnatamente che nell'elenco dei calciatori di riserva possono essere indicati un massimo di 9 calciatori, tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti.

Ciò premesso, si illustrano le procedure da seguire per la sostituzione dei calciatori:

- la segnalazione all'arbitro dei calciatori che si intendono sostituire sarà effettuata - a gioco fermo e sulla linea mediana del terreno di gioco - a mezzo di cartellini riportanti i numeri di maglia dei calciatori che debbono uscire dal terreno stesso o di tabellone luminoso;

- i calciatori di riserva non possono sostituire i calciatori espulsi dal campo;

- i calciatori di riserva, finché non prendono parte al gioco, devono sostare sulla panchina riservata alla propria Società e sono soggetti alla disciplina delle persone ammesse in campo; le stesse prescrizioni valgono per i calciatori sostituiti e per i calciatori non utilizzati, i quali non sono tenuti ad abbandonare il campo al momento delle sostituzioni.

24) IDENTIFICAZIONE DEI CALCIATORI

L'identificazione dei calciatori può avvenire:

- mediante una tessera plastificata, munita di foto, rilasciata dalla Lega Nazionale Dilettanti per il tramite dei Comitati, della Divisione Calcio a Cinque e dei Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile;

- attraverso la conoscenza personale da parte dell'arbitro;

- mediante un documento ufficiale di riconoscimento rilasciato dalle Autorità competenti;

- mediante una fotografia autenticata dal Comune di residenza o da altra Autorità all'uopo legittimata o da un Notaio.

TENUTA DI GIOCO (ART. 72 DELLE NOIF)

I calciatori sin dall'inizio della gara debbono indossare maglie recanti sul dorso la seguente numerazione progressiva: n°1 il portiere; dal n°2 al n°11 i calciatori degli altri ruoli; dal n°12 in poi i calciatori di riserva.

L'inosservanza della predetta disposizione comporterà per le Società inadempienti l'applicazione della sanzione di cui all'Art. 18 comma b) del C.G.S..

MANCATA PARTECIPAZIONE ALLA GARA PER CAUSA DI FORZA MAGGIORE

Si rammenta che l'art. 55 delle N.O.I.F. prevede che la declaratoria della sussistenza della causa di forza maggiore compete al Giudice Sportivo territoriale in prima istanza ed alla Commissione Disciplinare territoriale in seconda ed ultima istanza. Il procedimento innanzi a tali Organi di Giustizia è instaurato nel rispetto delle modalità procedurali previste agli articoli 29 - 33 - 36 del nuovo Codice di Giustizia Sportiva.

Stralcio del C.U.N. 81/A F.I.G.C. del 6 Agosto 2015 Modifica art 19 del C.G.S.- Squalifica per una gara alla quinta Ammonizione

9. I tesserati cui gli Organi della giustizia sportiva infliggano più ammonizioni, ancorché conseguenti ad infrazioni di diversa natura, incorrono nella squalifica per una gara alla quinta ammonizione. Nei casi di recidiva, si procede secondo la seguente progressione:

- successiva squalifica per una gara alla quinta ammonizione;

- successiva squalifica per una gara alla quinta ammonizione;

- successiva squalifica per una gara alla quarta ammonizione;

- successiva squalifica per una gara alla terza ammonizione;

- successiva squalifica per una gara alla seconda ammonizione;

- successiva squalifica per una gara ad ogni ulteriore ammonizione.

Ai fini dell'applicabilità del presente comma, all'ammonizione infitta dal giudice di gara, corrisponde uguale provvedimento dell'organo competente salvo che quest'ultimo, in base al rapporto del giudice di gara, ritenga di dover infliggere una sanzione più grave. Le ammonizioni che non abbiano esplicato effetti in base alla successione e al computo sopra descritti divengono inefficaci al termine della stagione sportiva. Le medesime ammonizione divengono inefficaci altresì nel corso della stessa stagione sportiva, quando i calciatori sono trasferiti ad altre società appartenenti a Lega diversa.

Limitatamente ai campionati organizzati dalla LND e dal Settore per l'attività giovanile e scolastica le medesime ammonizioni divengono inefficaci, anche nel corso della stessa stagione sportiva, quando i calciatori interessati sono trasferiti ad altra società militante nello stesso o in diverso campionato.

Stralcio del C.U. N.3 della L.N.D. del 1°Luglio 2016 S.S. 2016-2017

Si rendono noti di seguito, gli orari ufficiali di inizio delle gare per la stagione sportiva 2016/2017:

dal

31

luglio

2016

ore 16.00

dal

11

settembre

2016

ore 15.30

dal

30

ottobre

2016

ore 14.30

dal

29

gennaio

2017

ore 15.00

dal

26

marzo

2017

ore 16.00

dal

23

aprile

2017

ore 16.30

Il Comitato Interregionale, il Dipartimento Calcio Femminile, la Divisione Calcio a Cinque e i Comitati della L.N.D., sono peraltro autorizzati a disporre orari diversi secondo le esigenze locali, pubblicandone notizia, sui rispettivi Comunicati Ufficiali, prima dell'inizio dei Campionati.

COMUNICAZIONI DELLA SEGRETERIA REGIONALE

Nuova procedura per Tesseramento on-line di Allenatori,

Medici e Massaggiatori società L.N.D. e di Puro Settore Giovanile

Si comunica che da questa Stagione Sportiva 2016/2017 saranno eliminati i moduli cartacei per il tesseramento dei Tecnici.

La F.I.G.C. e la Lega Nazionale Dilettanti hanno infatti predisposto una nuova procedura informatizzata sul portale web LND per la presentazione delle pratiche di tesseramento dei Tecnici.

1. Le società pertanto troveranno sul portale L.N.D. una nuova funzione di “creazione pratica di tesseramento” per la compilazione on - line di tutti i dati relativi al tesseramento;

2. Oltre al modulo per il tesseramento si potrà scaricare il modulo per l'Accordo Economico degli Allenatori (sia quello a titolo gratuito che a titolo oneroso Dilettanti).

3. Eseguita la compilazione della pratica, la società procederà alla stampa definitiva del Tesseramento tecnico in 4 copie più una per l'informativa della privacy.

4. Una volta che tutti i moduli sono stati firmati e vidimati, la società invierà il plico, provvisto di ricevuta del bollettino, presso il Comitato Regionale Abruzzo che procederà alla validazione o respingimento della pratica e successivamente all'invio dell'intera documentazione al Settore Tecnico di Coverciano.

5. Sempre dal portale L.N.D. le società potranno controllare se la pratica è andata a buon fine o se respinta (per eventuali errori che saranno segnalati), tramite la funzione “pratiche aperte” ed eventualmente stampare dal portale una autorizzazione provvisoria per il tecnico.

6. La pratica, inizialmente inserita dalla società, sarà in seguito CONVALIDATA dal Settore Tecnico e avviata la creazione della tessera del tecnico inserito in Organigramma.

Il costo del cartellino per il tesseramento di tecnici, massaggiatori e medici è di Euro 2,50. (C.U.N. 17 L.N.D. S.S. 2016/2017 allegato al presente C.U.)

Dirigenti Ufficiali Da Inserire Obbligatoriamente In Organigramma Societario Per richiesta emissione tessera dirigente ufficiale S.S. 2016/2017

Così come disposto dal 1° luglio 2012 - secondo il Decreto attuativo delle Assicurazioni obbligatorie degli sportivi dilettanti del 3 novembre 2010, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 Dicembre 2010 - è stata introdotta la categoria dei “DIRIGENTI UFFICIALI” che per ogni gara hanno accesso nel recinto di gioco.

Ai “Dirigenti Ufficiali” sono applicate le medesime coperture assicurative previste per i calciatori.

Detti dirigenti ufficiali devono essere inseriti obbligatoriamente nell'organigramma societario valido per la Stagione Sportiva 2016/2017.

A tale proposito , si ricorda che sono considerati “DIRIGENTI UFFICIALI” i tesserati ammessi nel recinto di giuoco e possessori di una tessera identificativa della F.I.G.C. / L.N.D., valida per la S.S. 2016/2017, segnatamente:

  1. Dirigenti indicati come accompagnatori ufficiali;

  2. Dirigenti indicati come addetti agli ufficiali di gara;

  3. Dirigenti che svolgono mansioni di assistenti di parte;

  4. Dirigenti ammessi nel recinto di gioco al posto dell'Allenatore, laddove previsto.

N.B. I DIRIGENTI SPROVVISTI DI TESSERA DIRIGENTE UFFICIALE NON POTRANNO ACCEDERE NEL RECINTO DI GIOCO.

Tesseramento Calciatori Procedura Informatica LND

Si ricorda alle società che le pratiche di tesseramento, dovranno essere predisposte per mezzo della procedura informatica, attraverso la propria “area riservata”.

Così, tutti i tesseramenti e trasferimenti (nonché tutte le successive movimentazioni dei calciatori permesse nel corso della stagione sportiva) concernenti l'attività della Lega Nazionale Dilettanti dovranno essere effettuati esclusivamente via web attraverso il sito www.lnd.it seguendo i passaggi di seguito descritti: entrati nel sito cliccare “Area Società”- una volta aperta la pagina bisogna immettere il proprio codice identificativo (LND + numero di matricola) e la propria password (già comunicata alle Società nelle decorse stagioni sportive);

- entrati nell'area riservata proseguire cliccando su “Tesseramento Dilettanti”, scegliere l'operazione desiderata, renderla definitiva solo quando si è certi della correttezza della stessa, sottoscrivere con tutte le firme necessarie, allegare i documenti laddove richiesti e spedire al Comitato Regionale oppure depositare presso lo stesso o le Delegazioni Provinciali.

La data di decorrenza del tesseramento è sempre quella di spedizione o deposito, salvo per i calciatori stranieri per i quali la data di tesseramento viene stabilita dalla F.I.G.C. o dal Comitato Regionale (previo controllo dei documenti previsti) e comunicata alle società in forma scritta.

Calciatori Quindicenni

Per opportuna conoscenza si richiamano le Società interessate ai seguenti adempimenti relativi

all'utilizzo dei giovani calciatori quindicenni.

STRALCIO ART. 34 NOIF - NUOVO TESTO-

  1. certificato di idoneità specifica all'attività agonistica, rilasciato ai sensi del D.M. 15 febbraio 1982 del Ministero della Sanità;

  2. relazione di un medico sociale, o in mancanza di altro sanitario, che attesti la raggiunta maturità psicofisica del calciatore alla partecipazione a tale attività.

La partecipazione del calciatore ad attività agonistica, senza l'autorizzazione del Comitato Regionale, comporta l'applicazione della punizione sportiva della perdita della gara prevista all'art. 17 comma 5 del C.G.S.

3 bis - Al Campionato di Calcio di Serie A Femminile possono partecipare calciatrici che abbiano anagraficamente compiuto il 16° anno di età. Al medesimo campionato è consentita, alle condizioni di cui al precedente comma 3, la partecipazione di una sola calciatrice che abbia compiuto il 14° anno di età.

Riepilogo Disciplinare Aggiornato

Si ricorda che la Lega Nazionale Dilettanti, nell'area dedicata all'attività agonistica del proprio sito web, ha messo a disposizione delle Società - le quali potranno collegarsi mediante la propria password; il riepilogo disciplinare aggiornato dei propri tesserati, contenente le informazioni elaborate sulla base dei Comunicati Ufficiali relativi alle decisioni

Visita Medica di Idoneita' - Art. 43 N.O.I.F.

Si reputa opportuno ricordare che tutte le Società hanno l'obbligo di far sottoporre i propri tesserati a visita medica di idoneità per lo svolgimento dell'attività agonistica.

Ciò in virtù del principio generale secondo il quale i legali rappresentanti delle Società sono soggetti a responsabilità civili e penali nel caso di rischio infortunistico mortale nel corso delle gare e/o allenamenti che coinvolgessero tesserati privi della suindicata certificazione, in assenza della quale non è riconosciuta alcuna tutela assicurativa.

Si invitano, pertanto le Società a voler controllare la scadenza dei certificati dei propri calciatori al fine di programmare, per tempo, la visita medica per la Stagione Sportiva 2016/2017.

Premio Disciplina Relativo alla Stagione Sportiva 2015/2016

Il Consiglio Direttivo, ha confermato che alle Società vincitrici la graduatoria della “Coppa Disciplina”, che hanno disputato i Campionati di:

Eccellenza - Promozione

1a e 2a Categoria

Calcio a 11 Femminile Regionale

Calcio a 5 serie "C1" - Calcio a 5 serie “C2”

Calcio a 5 Femminile serie “C”

Terza Categoria (Vincitrice Provinciale / Una Società per ciascuna Provincia)

verrà assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2016/2017.

COMUNICAZIONI DELLA DELEGAZIONE

Orario UFFICIO

Si comunica che gli Uffici della DELEGAZIONE DISTRETTUALE DI VASTO osserveranno il seguente orario (fino a nuova comunicazione):

dal LUNEDI' al VENERDI' dalle 10:00 alle 12:00,

e dalle 16:00 alle 18:00

Pronto AIA - Stagione Sportiva 2016/2017

Mancato arrivo dell'arbitro

La Sezione A.I.A. di Vasto, d'intesa con questa Delegazione Distrettuale, ha attivato anche per questa Stagione Sportiva, l'istituzione del servizio “Pronto A.I.A.”.

Tale decisione è stata adottata all'evidente scopo di evitare alle Società i disagi ed i costi che dovrebbero affrontare per il recupero delle gare da effettuare - probabilmente - in giornate infrasettimanali, a causa del mancato arrivo dell'arbitro designato.

Le Società sono invitate, nel caso in cui l'arbitro non si fosse ancora presentato 30 minuti prima dell'ora fissata per l'inizio della gara, a chiamare il “Pronto A.I.A.” che provvederà ad inviare un arbitro di riserva.

IL NUMERO DA CHIAMARE E' IL SEGUENTE: 340 2598039

Deve chiaramente intendersi che una volta attivato il “Pronto A.I.A.” ed avuta dall'Organo Tecnico l'assicurazione dell'invio dell'arbitro di riserva, questi deve essere atteso per tutto il tempo necessario al suo arrivo anche se tale attesa dovesse protrarsi oltre il termine prescritto, secondo lo spirito del comma 1 dell'art. 67 delle N.O.I.F.

Spetterà poi all'arbitro, a suo insindacabile giudizio, in relazione all'ora del suo arrivo, stabilire se dare o meno inizio alla gara.

Si precisa che il numero telefonico sopra indicato deve essere utilizzato solo ed esclusivamente per il servizio “Pronto A.I.A.”. L'uso indiscriminato è da considerarsi vietato.

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE - S.S. 2016/2017

Richieste di variazione Gara

Richieste di spostamenti gare, anche per il solo campo, potranno essere concesse soltanto per motivi di estrema eccezionalità e debitamente documentati e dovranno pervenire alla scrivente delegazione via fax (0873-60114) o via email (del.vasto@lnd.it - N.B. in quest'ultimo caso solo ed esclusivamente se trattasi di documento riportante firme e timbri scannerizzati, altrimenti la richiesta non verrà presa in considerazione) almeno 5 giorni prima della gara - COMUNQUE NON OLTRE IL MARTEDI' SERA - per poter segnalare la variazione sul comunicato ufficiale.

Per eventuali anticipi o posticipi delle date o dell'orario di effettuazione delle gare, dovrà essere obbligatoriamente inviata la dichiarazione di adesione anche da parte della società ospitata (modulo in allegato n°5).

Alla luce di alcune situazioni già verificatesi in passato, ci preme evidenziare che le motivazioni “per cerimonie religiose e gite scolastiche” NON POSSONO ESSERE RITENUTE CAUSE URGENTI o DI FORZA MAGGIORE, in quanto sono sempre programmate con considerevole anticipo da Parrocchie o Scuole.

RICHIESTE FORMULATE SENZA DOCUMENTAZIONE e/o OLTRE I TERMINI STABILITI NON SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE.

COMUNICAZIONI PER L'ATTIVITA' GIOVANILE DEL C.R.A.

TEL 0862/4284210 - FAX 0862/4284219 - EMAIL attivitagiovanilelnd@figcabruzzo.it

Segreteria e Contatti Attività Giovanile

Tutte le comunicazioni e/o richieste inerenti l'Attività Giovanile vanno inoltrate presso l'Ufficio del Comitato Regionale Abruzzo L.N.D. - Attività Giovanile,

Via Francesco Savini, 25 - 67100 L'Aquila.

Si riportano i recapiti telefonici e indirizzi utili alle società per la corrente stagione sportiva.

numero di telefono 0862/4284210

numero fax 0862/4284219

email attivitagiovanilelnd@figcabruzzo.it

Pronto A.I.A. REGIONALE tel. 333-9840990

Contestualmente si invitano tutte le società ad inviare la propria email ufficiale

COORDINAMENTO FEDERALE REGIONALE ABRUZZO SGS

Calcio a 11 Femminile

TORNEO GIOVANI CALCIATRICI CATEGORIA GIOVANISSIME

MEMORIAL MAURO CASTAGNA

Il Comitato Regionale e le Delegazioni della LND organizzano, nella corrente stagione sportiva, il Torneo Giovani Calciatrici, per la categoria Giovanissime.

Al torneo, organizzato con lo scopo di promuovere l'attività calcistica femminile giovanile, possono partecipare squadre formate in ambito scolastico, mediante la costituzione di un apposito “gruppo sportivo” affiliato alla FIGC. Il Torneo giovani calciatrici ha uno svolgimento comunale, provinciale o regionale.

Le Società all'atto delle iscrizione, dovranno far riferimento sempre nell'area Società, alla dizione: GIOVANISSIMI REG.LI FEM. (sigla GF)

A) PARTECIPANTI

Al torneo possono partecipare:

1) le squadre femminili di società affiliate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio;

2)le squadre femminili di Istituti Scolastici che costituiscono “un gruppo sportivo scolastico”.

B) LIMITI DI ETA'

Possono partecipare le calciatrici nate nel 2002 e 2003 e le calciatrici che hanno compiuto il 12° anno di età nel 2004.

E' possibile far partecipare 2 calciatrici fuori quota, categoria Allieve nate nel 2001, di cui una solo in campo.

C) COMPOSIZIONE DELLE SQUADRE

Ogni squadra è composta da un massimo di 16 calciatrici di cui 9 scendono in campo.

Tuttavia, se la realtà territoriale lo richiederà, si potrà organizzare l'attività con gare che prevedono confronti tra un numero inferiore di partecipanti (es. 5 contro 5, 6 contro 6 ecc.ecc.).

Le società potranno utilizzare fino ad un massimo di 3 calciatrici “in prestito” da società che svolgono attività prevalentemente maschile.

Eccezionalmente, al fine di incrementare la partecipazione di altre Società, è possibile far partecipare 2 calciatrici fuori quota, categoria Allieve nate nel 2001, di cui una solo in campo.

Il necessario “nulla osta”, valido solo per questo Torneo e rilasciato dalle Società che daranno la disponibilità ai prestiti, dovrà essere trasmesso all'Attività Giovanile del Comitato Regionale Abruzzo-LND.

Tale opportunità, come da norme vigenti, prevede che durante il periodo di svolgimento del Torneo, le ragazze in “prestito”, non potranno partecipare ad altre attività ufficiali con la Società di appartenenza.

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DOVRA' PERVENIRE ENTRO E NON OLTRE

MARTEDI 28 FEBBRAIO 2017

Organizzazione Tornei di Calcio Femminile

Si comunica a tutte le Società che la F.I.G.C. Settore Giovanile e Scolastico ha predisposto, per una corretta stesura dei regolamenti, i fac-simili per eventuali organizzazione di Tornei di Calcio Femminile.

I regolamenti stessi sono reperibili sulla Home Page del sito del C.R. Abruzzo alla finestra ATTIVITA' GIOVANILE, alla voce Tornei.

REGOLAMENTO CAMPIONATO ALLIEVI

MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Partecipa fuori classifica: VIRTUS VASTO CALCIO

FASE DI QUALIFICAZIONE

Le 18 società iscritte a Chieti e Vasto saranno suddivise in due gironi da 9 squadre ciascuno e disputeranno gare di andata e ritorno.

Al termine del girone di qualificazione saranno ammesse alla seconda fase per l'assegnazione del titolo di Campione Provinciale le prime quattro classificate del girone di Chieti e di Vasto.

Al termine di questa fase, in caso di parità di punteggio tra due squadre classificate al quarto posto, verrà disputata una gara di spareggio in campo neutro, perdurando la parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di 10' ciascuno, perdurando la parità verranno tirati i calci di rigore secondo le norme vigenti.

In caso di parità tra tre o più squadre classificate al quarto posto, si procederà alla compilazione di una graduatoria (cosiddetta “classifica avulsa”) tra le squadre interessate secondo l'art. 51 delle NOIF. Le due migliori classificate disputeranno una gara in campo neutro, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di 10' ciascuno, perdurando la parità verranno tirati i calci di rigore secondo le norme vigenti.

SECONDA FASE - CAMPIONE PROVINCIALE

Le otto Società qualificate disputeranno gare di sola andata e la vincente acquisirà il titolo di Campione Provinciale della categoria ed il diritto di iscriversi al Campionato Regionale Allievi per la S.S. 2017/2018.

Al termine di questa fase, in caso di parità di punteggio tra due squadre classificate al primo posto, verrà disputata una gara di spareggio in campo neutro, perdurando la parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di 10' ciascuno, perdurando la parità verranno tirati i calci di rigore secondo le norme vigenti.

In caso di parità di punteggio fra tre o più squadre classificate al primo posto, si procederà alla compilazione di una graduatoria (cosiddetta “classifica avulsa”) tra le squadre interessate secondo l'art. 51 delle NOIF. Le due migliori classificate disputeranno una gara in campo neutro, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di 10' ciascuno, perdurando la parità verranno tirati i calci di rigore secondo le norme vigenti.

SECONDA FASE - COPPA PROVINCIA DI CHIETI

Le restanti 10 Società, classificatesi dal 5° al 9° posto dei rispettivi gironi, saranno raggruppate in un unico girone e disputeranno gare di sola andata.

Al termine di questa fase, in caso di parità di punteggio tra due squadre classificate al primo posto, verrà disputata una gara di spareggio in campo neutro, perdurando la parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di 10' ciascuno, perdurando la parità verranno tirati i calci di rigore secondo le norme vigenti.

In caso di parità di punteggio fra tre o più squadre classificate al primo posto, si procederà alla compilazione di una graduatoria (cosiddetta “classifica avulsa”) tra le squadre interessate secondo l'art. 51 delle NOIF. Le due migliori classificate disputeranno una gara in campo neutro, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di 10' ciascuno, perdurando la parità verranno tirati i calci di rigore secondo le norme vigenti.

La prima classificata si aggiudica la Coppa Provincia di Chieti.

Giustizia Sportiva: la seconda fase del Campionato Allievi si intende prosecuzione della prima, pertanto le sanzioni disciplinari irrogate nella prima fase hanno validità anche nella seconda fase.

RISULTATI

TERZA CATEGORIA VASTO

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 15/02/2017

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 12 Giornata - A

AURORA FURCI

- REAL SAN GIACOMO 2006

2 - 3

 

CASALANGUIDA

- ATLETICO VASTO

1 - 2

 

GUILMI

- POLLUTRI CALCIO

4 - 1

 

NEW ROBUR

- LENTELLA CALCIO

2 - 3

 

SANSALVESE

- MONTALFANO

3 - 2

 

TORREBRUNA

- VASTO UNITED

3 - 0

 

VIRTUS

- DINAMO ROCCASPINALVETI

2 - 3

 

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/02/2017

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 4 Giornata - R

AURORA FURCI

- CASALANGUIDA

0 - 1

 

GUILMI

- VIRTUS

0 - 1

 

MONTALFANO

- LENTELLA CALCIO

1 - 1

 

NEW ROBUR

- VASTO UNITED

2 - 1

 

REAL SAN GIACOMO 2006

- POLLUTRI CALCIO

9 - 0

 

SANSALVESE

- ATLETICO VASTO

8 - 0

 

TORREBRUNA

- DINAMO ROCCASPINALVETI

1 - 0

 

ALLIEVI VASTO

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 15/02/2017

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 1 Giornata - R

ACCADEMIA CALCIO FRENTANA

- AQUILOTTI SAN SALVO

4 - 0

 

CALCIO LANCIANO

- TRIGNO CELENZA

9 - 1

 

PIAZZANO

- VAL DI SANGRO

1 - 1

 

(1) S.SALVO A.S.D.

- VIRTUS VASTO CALCIO

1 - 0

 

(1) - disputata il 16/02/2017

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/02/2017

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 6 Giornata - R

PIAZZANO

- LUPI MARINI

8 - 0

 

(1) S.SALVO A.S.D.

- ACCADEMIA CALCIO FRENTANA

3 - 2

 

VAL DI SANGRO

- AQUILOTTI SAN SALVO

1 - 2

 

(2) VIRTUS VASTO CALCIO

- CALCIO LANCIANO

5 - 2

 

(1) - disputata il 18/02/2017

(2) - disputata il 20/02/2017

GIOVANISSIMI VASTO

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 16/02/2017

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 10 Giornata - A

(1) AQUILOTTI SAN SALVO

- ATESSA MARIO TANO

2 - 2

 

(1) CUPELLO CALCIO

- VASTO CALCIO

7 - 0

 

PIAZZANO

- S.SALVO A.S.D.

0 - 3

 

QUATTRO COLLI

- SPORTING ALTINO

9 - 0

 

TIGROTTI SAN BUONO

- VIGOR DON BOSCO

2 - 1

 

(2) VAL DI SANGRO

- LUPI MARINI

9 - 0

 

VIRTUS VASTO CALCIO

- FRESA CALCIO

4 - 1

 

(1) - disputata il 15/02/2017

(2) - disputata il 14/02/2017

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/02/2017

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 2 Giornata - R

AQUILOTTI SAN SALVO

- TIGROTTI SAN BUONO

4 - 1

 

(1) FRESA CALCIO

- S.SALVO A.S.D.

0 - 6

 

LUPI MARINI

- ATESSA MARIO TANO

1 - 6

 

(2) PIAZZANO

- QUATTRO COLLI

1 - 0

 

(2) VAL DI SANGRO

- CUPELLO CALCIO

0 - 0

 

VIGOR DON BOSCO

- SPORTING ALTINO

8 - 1

 

VIRTUS VASTO CALCIO

- VASTO CALCIO

3 - 2

 

(1) - disputata il 18/02/2017

(2) - disputata il 20/02/2017

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Il Giudice Sportivo, Avv. CARMINE DI RISIO, assistito dal rappresentante dell'A.I.A. Sig. SEBASTIANI OSVALDO, ha adottato, nella seduta odierna, le decisioni che di seguito si trascrivono:

Gare del Campionato di TERZA CATEGORIA

GARE DEL 15/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DI SANTO ANDREA

(AURORA FURCI)

 

DI MARCO MICHELE

(CASALANGUIDA)

TRACCHIA LORIS

(GUILMI)

 

GRIGUOLI PAOLO

(MONTALFANO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

LAPENNA DOMENICO

(AURORA FURCI)

 

JALLOW LANDING

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

CARUSO ORLANDO

(VIRTUS)

 

 

 

AMMONIZIONE (VI INFR)

DEL GESSO GERARDO

(AURORA FURCI)

 

CICCARONE PINO

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

D ASCENZO DEVID

(REAL SAN GIACOMO 2006)

 

 

 

AMMONIZIONE (III INFR)

ARGENTIERI ERMINDO

(AURORA FURCI)

 

CUNICELLA FRANCESCO

(AURORA FURCI)

RAMUNDO DANIELE

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

 

COLOMBARO ROCCO

(MONTALFANO)

SILVESTRI GIANNI

(MONTALFANO)

 

IACOVONE ANTHONY

(NEW ROBUR)

D ERCOLE MARCO

(REAL SAN GIACOMO 2006)

 

DI GREGORIO CRISTIANO

(SANSALVESE)

NINNI MIRCO

(TORREBRUNA)

 

SULPIZIO MICHELE

(VIRTUS)

AMMONIZIONE (II INFR)

BUCOVA ADALBERT DUMITR

(AURORA FURCI)

 

VALENTINI NICOLA

(AURORA FURCI)

DI MARCO GIUSEPPE

(CASALANGUIDA)

 

PICCININI MIRKO

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

LIZZI LUCA

(GUILMI)

 

DI LAUDO ALESSIO

(MONTALFANO)

DI SANTO GIONNY

(MONTALFANO)

 

BELLISARIO FRANCESCO

(NEW ROBUR)

MALATESTA ANDREA

(SANSALVESE)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

DIALLO ABLAYE

(ATLETICO VASTO)

 

RAMUNDO ALESSANDRO

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

ZOCARO DANIELE

(GUILMI)

 

MANCINI ANTONIO

(LENTELLA CALCIO)

SCIARTILLI DOMENICO

(NEW ROBUR)

 

ECHIM MARIUS AUGUSTIN

(POLLUTRI CALCIO)

DI VIRGILIO EMANUELE

(REAL SAN GIACOMO 2006)

 

TATA FLAVIANO

(VASTO UNITED)

GARE DEL 19/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DI CROCE DONATO

(CASALANGUIDA)

 

MICELLI ALFREDO

(TORREBRUNA)

CARLITTI SIMONE

(VIRTUS)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

DEL VECCHIO ANTONIO

(CASALANGUIDA)

 

SANTOVITO SIMONE

(CASALANGUIDA)

GRIMALDI CRISTIAN

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

 

JALLOW LANDING

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

IACOVITTI LORIS

(VIRTUS)

 

 

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

RACCIATTI FILIPPO

(GUILMI)

 

SILVESTRI GIANNI

(MONTALFANO)

MAGNACCA DAVIDE

(NEW ROBUR)

 

MASCILLI ANTONIO

(VASTO UNITED)

OTTAVIANO DANIEL

(VIRTUS)

 

SULPIZIO MICHELE

(VIRTUS)

AMMONIZIONE (III INFR)

BORC BOGDAN PETRU

(AURORA FURCI)

 

RAMUNDO ANTONIO

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

D IPPOLITO CRISTIAN

(NEW ROBUR)

 

DI DOMENICA ENZO

(NEW ROBUR)

AMMONIZIONE (II INFR)

CIANCIOSI STEFANO ANGELO

(AURORA FURCI)

 

MICLE ADRIAN NICOLAE

(AURORA FURCI)

ALHASSAN MOHAMMED

(DINAMO ROCCASPINALVETI)

 

BERARDI MOHAMED

(GUILMI)

GUERRIERI FRANCESCO

(GUILMI)

 

D ALBERTO MICHELE

(MONTALFANO)

FANGIO MICHELANGELO

(NEW ROBUR)

 

ECHIM MARIUS AUGUSTIN

(POLLUTRI CALCIO)

D ACCIARO DOMENICO

(TORREBRUNA)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

MASCITELLI MATTEO

(CASALANGUIDA)

 

CUPIDO GIANLUCA

(GUILMI)

FIZZANI ALESSIO

(LENTELLA CALCIO)

 

CARLUCCI LUIGI

(SANSALVESE)

MARIANACCI FRANCESCO

(TORREBRUNA)

 

PISCHETOLA ADRIANO

(VASTO UNITED)

STIVALETTA LUCA

(VASTO UNITED)

 

 

 

Gare del Campionato di ALLIEVI PROVINCIALI

GARE DEL 15/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

NOZZI FRANCESCO

(VAL DI SANGRO)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (II INFR)

TRACCHIA ARMANDO

(VAL DI SANGRO)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

TADDEO ALESSANDRO

(PIAZZANO)

 

 

 

GARE DEL 16/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

BASSANO ANGELO

(S.SALVO A.S.D.)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (I INFR)

LAVACCA FEDERICO

(S.SALVO A.S.D.)

 

 

 

GARE DEL 18/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DEL BORRELLO LORIS

(S.SALVO A.S.D.)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

DI TELLA MATTEO

(S.SALVO A.S.D.)

 

 

 

GARE DEL 19/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (I INFR)

BEVILACQUA ENRICO

(AQUILOTTI SAN SALVO)

 

 

 

GARE DEL 20/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (II INFR)

CIERVO DANIEL

(VIRTUS VASTO CALCIO)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

CEROLI RICCARDO

(CALCIO LANCIANO)

 

 

 

Gare del Campionato di GIOVANISSIMI PROVINCIALI

GARE DEL 14/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (I INFR)

BORROMEO NICOLAS

(VAL DI SANGRO)

 

 

 

GARE DEL 15/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

AMMENDA

Euro 10,00 CUPELLO CALCIO
Per mancanza di acqua calda nello spogliatoio dell'arbitro.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (III INFR)

MARINO MANUEL

(ATESSA MARIO TANO)

 

 

 

AMMONIZIONE (II INFR)

CODAGNONE ALESSIO

(ATESSA MARIO TANO)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

CARDONE VITTORIO

(AQUILOTTI SAN SALVO)

 

TRAVAGLINI FRANCESCO

(AQUILOTTI SAN SALVO)

D ALOISIO ANTONIO

(ATESSA MARIO TANO)

 

DI TONDO DAVIDE

(ATESSA MARIO TANO)

GARE DEL 16/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (I INFR)

GROSSI DAVIDE

(PIAZZANO)

 

GIANNONE GIANLUCA

(S.SALVO A.S.D.)

MARCIANELLI LORENZO

(TIGROTTI SAN BUONO)

 

 

 

GARE DEL 18/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (I INFR)

GUALA LUIGI

(S.SALVO A.S.D.)

 

 

 

GARE DEL 19/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (III INFR)

DI CANIO SIMONE

(AQUILOTTI SAN SALVO)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

SCUTTI MICHEA

(SPORTING ALTINO)

 

BUCCI STEFANO

(VIGOR DON BOSCO)

SANTAVICCA LUCA

(VIGOR DON BOSCO)

 

VERARDI EMANUELE

(VIGOR DON BOSCO)

DI IORIO MARCO

(VIRTUS VASTO CALCIO)

 

 

 

GARE DEL 20/ 2/2017

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE (II INFR)

PALOMBA RAFFAELE

(VAL DI SANGRO)

 

 

 

AMMONIZIONE (I INFR)

RICCIARDI JACOPO

(CUPELLO CALCIO)

 

D ALFONSO ERIK

(PIAZZANO)

POMPONIO LORIS

(PIAZZANO)

 

CANOSA LORENZO

(QUATTRO COLLI)

TARTAGLIA MATTEO

(QUATTRO COLLI)

 

 

 

PROGRAMMA GARE

GIRONE A - 5a Giornata di RITORNO

Squadra 1

Squadra 2

A/R

Data/Ora

Impianto

Localita' Impianto

Indirizzo Impianto

ATLETICO VASTO

TORREBRUNA

R

05/03/2017 15:00

VASTO MARINA S. TOMMASO

VASTO MARINA

S. TOMMASO(NAZIONALE 16)

CASALANGUIDA

SANSALVESE

R

05/03/2017 15:00

SAN NICOLA DI CASALANGUIDA

CASALANGUIDA

VIA GROTTI

DINAMO ROCCASPINALVETI

MONTALFANO

R

05/03/2017 15:00

ROCCASPINALVETI COMUNALE

ROCCASPINALVETI

VIA ROMA

LENTELLA CALCIO

REAL SAN GIACOMO 2006

R

05/03/2017 15:00

LENTELLA COMUNALE

LENTELLA

ZONA COLLI - MONTECALVARIO

NEW ROBUR

GUILMI

R

05/03/2017 15:00

CASTIGLIONE MESSER MARINO COM

CASTIGLIONE MESSER MARINO

VIA ISTONIA

VASTO UNITED

POLLUTRI CALCIO

R

05/03/2017 15:00

VASTO ZONA 167 S.PAOLO

VASTO

VIA G. SPATARO

VIRTUS

AURORA FURCI

R

05/03/2017 15:00

TUFILLO COMUNALE

TUFILLO

C.DA QUERCIE VALERIE

La gara AQUILOTTI SAN SALVO - LUPI MARINI del 25/02/2017

a seguito di accordo tra le Società, è anticipata alle ORE 17:00,

STESSO GIORNO, STESSO CAMPO.

GIRONE A - 7a Giornata di RITORNO

Squadra 1

Squadra 2

A/R

Data/Ora

Impianto

Localita' Impianto

Indirizzo Impianto

AQUILOTTI SAN SALVO

TRIGNO CELENZA

R

04/03/2017 15:30

S.SALVO COMUNALE VIA STINGI

SAN SALVO

VIA STINGI

CALCIO LANCIANO

ACCADEMIA CALCIO FRENTANA

R

04/03/2017 15:30

LANCIANO ZONA 167 "M.DI MECO"

LANCIANO

VIA SIGISMONDI -167

LUPI MARINI

S.SALVO A.S.D.

R

05/03/2017 10:00

TORINO DI SANGRO COMUNALE

TORINO DI SANGRO

LOC. ABBAZIA

VIRTUS VASTO CALCIO

VAL DI SANGRO

R

06/03/2017 15:30

VASTO ZONA 167 S.PAOLO

VASTO

VIA G. SPATARO

RIPOSA

PIAZZANO

La gara ATESSA MARIO TANO - VAL DI SANGRO del 27/02/2017

a seguito di accordo tra le Società, sarà disputata sul campo ANTISTADIO PAIL di MONTEARCONE, alle ORE 17:30,STESSO GIORNO.

GIRONE A - 3a Giornata di RITORNO

Squadra 1

Squadra 2

A/R

Data/Ora

Impianto

Localita' Impianto

Indirizzo Impianto

CUPELLO CALCIO

VIRTUS VASTO CALCIO

R

04/03/2017 15:30

CUPELLO COMUNALE

CUPELLO

VIA P.TOGLIATTI

S.SALVO A.S.D.

LUPI MARINI

R

04/03/2017 17:30

S.SALVO COMUNALE VIA STINGI

SAN SALVO

VIA STINGI

AQUILOTTI SAN SALVO

PIAZZANO

R

05/03/2017 11:00

S.SALVO COMUNALE VIA STINGI

SAN SALVO

VIA STINGI

QUATTRO COLLI

ATESSA MARIO TANO

R

05/03/2017 10:30

POLLUTRI COMUNALE

POLLUTRI

C.DA FRAGGININO

TIGROTTI SAN BUONO

VAL DI SANGRO

R

05/03/2017 10:30

SAN BUONO COMUNALE

SAN BUONO

VIA S. BARBARA

VASTO CALCIO

SPORTING ALTINO

R

05/03/2017 09:30

VASTO ZONA 167 S.PAOLO

VASTO

VIA G. SPATARO

VIGOR DON BOSCO

FRESA CALCIO

R

05/03/2017 11:00

VASTO SALESIANI EZIO PEPE

VASTO

SANTA CATERINA DA SIENA

RECUPERO GARE

GIRONE A - 1a Giornata di RITORNO

Squadra 1

Squadra 2

A/R

Data/Ora

Impianto

Localita' Impianto

Indirizzo Impianto

CASALANGUIDA

VIRTUS

R

15/03/2017 15:00

SAN NICOLA DI CASALANGUIDA

CASALANGUIDA

VIA GROTTI

GIRONE A - 13a Giornata di ANDATA

Squadra 1

Squadra 2

A/R

Data/Ora

Impianto

Localita' Impianto

Indirizzo Impianto

ATESSA MARIO TANO

SPORTING ALTINO

A

08/03/2017 18:00

ATESSA COMUNALE F.CICERO

ATESSA

VIA FONTE CICERO

GIRONE A - 12a Giornata di ANDATA

Squadra 1

Squadra 2

A/R

Data/Ora

Impianto

Localita' Impianto

Indirizzo Impianto

TIGROTTI SAN BUONO

CUPELLO CALCIO

A

09/03/2017 16:30

SAN BUONO COMUNALE

SAN BUONO

VIA S. BARBARA

ALLEGATI

L.N.D. / S.G.S.

ALLEGATO 1 - Circolare N. 46 L.N.D. Iniziative a Coverciano con il Museo del Calcio

ALLEGATO 2 - C.U. N. 197 del 15/2/17 Settore Tecnico F.I.G.C. -Bando Corso per l'abilitazione ad Allenatori di Base UEFA B -la cui attuazione è affidata all'A.I.A.C..

Le ammende irrogate con il presente comunicato dovranno pervenire a questa Delegazione entro e non oltre il 2/03/2017.

SI PRECISA CHE PER DISPOSIZIONE FEDERALE, (VEDI ART. 13 DELLE N.O.I.F.) LE INFORMAZIONI SOPRA ESPOSTE NON RIVESTONO CARATTERE UFFICIALE IN QUANTO SOLO IL COMUNICATO UFFICIALE AFFISSO ALL'ALBO AVRA' VALORE A TUTTI GLI EFFETTI SIA PER IL TESTO CHE PER LA DECORRENZA DEI TERMINI.

PUBBLICATO E AFFISSO ALL'ALBO DELLA DELEGAZIONE DISTRETTUALE

IN VASTO - VIA CONTI RICCI c/o PalaBCC

IL 23 FEBBRAIO 2017

IL SEGRETARIO

Donato Ricciuti

IL DELEGATO

Gaetano Martone


Delegazione Distrettuale di Vasto - Comunicato Ufficiale 29 del 23 Febbraio 2017

135

FIGC-LND Delegazione Distrettuale di Vasto - Comunicato Ufficiale 2 del 24 LUGLIO 2014

Stagione Sportiva 2016/2017

Comunicato Ufficiale N°29 del 23/02/2017

/2013

570