Stagione Sportiva 2018-2019

Comunicato Ufficiale N.63 del 23 Maggio 2019

ASSEMBLEA ORDINARIA BIENNALE

Si ricorda che l'Assemblea Ordinaria Biennale del Comitato Regionale Abruzzo si terrà

VENERDI' 31 MAGGIO 2019

presso L'HOTEL SERENA MAJESTIC in Viale Carlo Maresca 12 - Montesilvano (PE), alle ore 17,00 in prima convocazione ed alle ore 18.00 in seconda convocazione.

L'ordine del giorno dell'Assemblea è stato pubblicato sul Comunicato Ufficiale n°60 dell' 8 Maggio 2019 del Comitato Regionale Abruzzo.

SEZIONI

COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE

COMUNICAZIONI SEGRETERIA

COMUNICAZIONI attività CALCIO A 11

Programma Gare Calcio a 11

COMUNICAZIONI attività CALCIO A 5

Programma Gare Calcio a 5

COMUNICAZIONI attività GIOVANILE L.N.D.

CORTE SPORTIVA D'APPELLO TERRITORIALE

ALLEGATI

Comunicazioni del Comitato Regionale

NUOVA SEDE DEL COMITATO REGIONALE ABRUZZO L.N.D.

e DELEGAZIONE PROVINCIALE L'AQUILA

Si rende noto che gli Uffici del Comitato Regionale Abruzzo e della Delegazione Provinciale di L'Aquila

si sono trasferiti nella NUOVA SEDE in VIA LANCIANO S.N.C. (adiacente Campo Federale “Nello Mancini”) - 67100 L'AQUILA.

Pertanto tutta la corrispondenza dalla data di cui sopra dovrà essere inviata al nuovo indirizzo.

Si riporta di seguito la numerazione relativa alle NUOVE UTENZE TELEFONICHE E FAX:

Centralino Comitato Regionale: 0862/42681

Fax Comitato Regionale: 0862/65177

Interni Attività Giovanile: 0862/426829; 0862/426830

Fax Attività Giovanile: 0862/420026

Interni Delegazione Provinciale L'Aquila: 0862/426838; 0862/426836

Fax Delegazione Provinciale L'Aquila: 0862/770347

N.B. L' indirizzo e-mail del Comitato Regionale è rimasto invariato

mentre la nuova e- mail del Settore per L'Attività Giovanile è: attivitagiovanileabruzzo@lnd.it

Consiglio Direttivo

Eventuale Disponibilita' di Posti nei Campionati Organizzati dal Comitato Regionale Abruzzo

Completamento Organico Campionati - Stagione Sportiva 2019/2020

Il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 5 Aprile 2019 ha stabilito i criteri ed i requisiti valutabili per il completamento degli organici dei Campionati per la Stagione Sportiva 2019/2020, così come indicati nella tabella di valutazione di seguito riportata.

Nel caso di parità di punteggio il Consiglio Direttivo terrà conto anche:

  1. maggiore anzianità di affiliazione;

  2. eventuali esigenze organizzative relative alla composizione dei gironi dei Campionati.

In via prioritaria le Società aspiranti, unitamente al modulo della domanda di ammissione ed al versamento della tassa (da effettuare a mezzo assegno circolare intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo e/o bonifico IBAN: IT 67 I 01005 03600 000000012370 - n.b. in questo caso allegare tassativamente la copia ricevuta bonifico effettuato) dovuta per il campionato a cui chiede di partecipare (per modulistica, adempimenti vari e date di scadenza visionare il CU n°61 del 9 maggio 2019), dovranno produrre documentazione attestante la disponibilità di un impianto di giuoco - rilasciata dall'Ente proprietario dell'impianto stesso - aventi le caratteristiche di cui all'art. 31 del Regolamento della L.N.D. e ricadenti nel Comune ove la Società ha la propria sede Sociale (art.19 delle N.O.I.F.), con indicate le misure del campo di giuoco.

Le domande sprovviste della tassa e della documentazione attestante la disponibilità dell'impianto di giuoco non verranno prese in considerazione.

Non possono presentare domanda di “ripescaggio”

le società che non hanno maturato almeno due anni di anzianità;

le Società che hanno fruito del beneficio durante le ultime tre stagioni (vale a dire Stagione Sportiva 2016/2017,2017/2018, 2018/2019);

la Società ultima classificata al termine della stagione sportiva 2018/2019;

le Società il cui Presidente o Dirigente tesserato, nella Stagione Sportiva 2018 / 2019, hanno avuto la sanzione dell'inibizione di durata complessiva superiore a 12 mesi.

Saranno in ogni caso, escluse dalla graduatoria di “ripescaggio” per il Completamento degli Organici dei Campionati 2019/2020 le Società sanzionate per illecito sportivo nelle ultime tre stagioni sportive (2016/2017, 2017/2018, 2018/2019).

Le domande di completamento degli organici devono pervenire od essere consegnate, presso la sede del Comitato Regionale, sita in Via Lanciano s.n.c. - 67100 L'Aquila - tassativamente nel periodo: dall' 11 al 27 Giugno 2019 - entro le ore 12.00.

TABELLA DI VALUTAZIONE TITOLI PER COMPLETAMENTO ORGANICO S.S.2019/2020

Descrizione

Punteggio

Calcolo

1

AFFILIAZIONE

 

 

1.1

Società Affiliata oltre i 25 anni

3

1.2

Società Affiliata da 21 anni a 25 anni

2,25

 

1.3

Società Affiliata da 11anni a 20 anni

1,75

 

1.4

Società Affiliata da 6 anni a 10 anni

1

 

1.5

Società Affiliata da 2 anni a 5 anni

0,5

 

 

2

VALORE SPORTIVO

 

 

2.1

Società con una militanza nel campionato professionistico negli ultimi 5 anni

2

 

2.2

Società con una militanza nel campionato Interregionale negli ultimi 5 anni

1,40

 

2.3

Società con una militanza nel campionato di Eccellenza negli ultimi 5 anni

1

 

2.4

Società con una militanza nel campionato di Promozione negli ultimi 5 anni

0,75

 

2.5

Società con una militanza nel campionato di Prima Cat. negli ultimi 5 anni

0,50

 

2.6

Società con una militanza nel campionato di Seconda Cat. negli ultimi 5 anni

0,25

 

2.7

Società con una militanza nel campionato di Terza Cat. negli ultimi 5 anni

0,10

 

 

Fino ad un massimo di punti

6

 

 

3

MERITI SPORTIVI

 

 

3.1

Società perdente la gara di finale di Qualificazione per l'ammissione al campionato superiore

9

 

3.2

Società perdente la gara di semifinale di Qualificazione per l'ammissione al campionato superiore

7

 

3.3

Società perdente la gara di finale dei Play-off

5

 

3.4

Società perdente la gara di semifinale dei Play-off o perdente per distacco di punti

3

 

3.5

Società vincente la COPPA ITALIA

2

 

3.6

Società perdente la finale di COPPA ITALIA

1,50

 

3.7

Società vincente la COPPA ABRUZZO

1

 

3.8

Società perdente la finale di COPPA ABRUZZO

0,75

 

3.9

Società classificata al 2° Posto in campionato

2

 

3.10

Società classificata al 3° Posto in campionato

1

 

3.11

Società classificata al 4° Posto in campionato

0,50

 

3.12

Società classificata al 5° Posto in campionato

0,25

 

3.13

Società che effettua ulteriore gara di spareggio per determinare la retrocessione oltre la 3^ squadra

1

3.14

Società perdente lo spareggio dei Play-out o retrocessa per distacco di punti

3

 

 

4

MERITI SPORTIVI ECCELLENZA E PROMOZIONE

 

 

4.1

Società a cui viene assegnato il 1° Premio età media più giovane dei calciatori

2,50

 

4.2

Società a cui viene assegnato il 2° Premio età media più giovane dei calciatori

1,50

 

4.3

Società a cui viene assegnato il 3° Premio età media più giovane dei calciatori

1

 

 

5

VALUTAZIONI AGGIUNTIVE

 

 

5.1

Partecipazione alle Assemblee

3

 

5.2

Partecipazione alle riunioni, per ogni riunione

1

 

 

Fino ad un massimo di punti

5

 

6

VOLUME ATTIVITA' GIOVANILE E CALCIO FEMMINILE A 11

 

 

6.1

Partecipazione al Campionato Juniores d'Elite - Under 19-

1,50

 

6.2

Partecipazione al Campionato Juniores Regionale - Under 19-

1

6.3

Partecipazione al Campionato Allievi Regionali - Under 17-

1

 

6.4

Partecipazione al Campionato Giovanissimi Regionali -Under 15 -

1

 

6.5

Partecipazione al Campionato Allievi Sperimentali - Under 16 -

0,60

 

6.6

Partecipazione al Campionato Giovanissimi Sperimentali -Under 14-

0,60

 

6.7

Partecipazione al Campionato Allievi Provinciali - Under 17 -

0,50

 

6.8

Partecipazione al Campionato Giovanissimi Provinciali- Under 15 -

0,50

 

6.9

Società vincitrici gironi campionato Juniores d'Elite o Regionale - Under 19 -

2,50

 

6.10

Società ammessa al girone di qualificazione per la fase finale del Camp. Reg. Allievi - Under 17 -

1,50

 

6.11

Società ammessa al girone di qualificazione per la fase finale del Camp. Reg. Giovanissimi- Under 15 -

1,50

 

6.12

Partecipazione al Torneo Esordienti "Fair Play" a 9 per ogni squadra partecipante

0,10

 

6.13

Partecipazione al Torneo Pulcini per ogni squadra partecipante

0,10

 

6.14

Partecipazione ai Campionati femminili giovanili o di calcio a 11

2

 

6.15

Scuola Calcio D'Elite come da elenco al 30 giugno 2018

1

 

6.16

Scuola Calcio

0,40

 

6.17

Centro calcistico di Base

0,20

 

 

Fino ad un massimo di punti

15

 

 

7

MERITI DISCIPLINARI (I PUNTI CONSEGUITI NELLE DUE GRADUATORIE SONO COMULABILI)

 

 

7.1

Società vincente Premio Disciplina

6

 

7.2

Società 2° classificata Premio Disciplina

4

 

7.3

Società 3° classificata Premio Disciplina

3

 

7.4

Società 4° classificata Premio Disciplina

2

 

7.5

Società vincente Premio Disciplina proprio girone

3,00

 

7.6

Società 2° classificata Premio Disciplina proprio girone

2

 

7.7

Società 3° classificata Premio Disciplina proprio girone

1

 

7.8

Società 4° classificata Premio Disciplina proprio girone

0,50

 

 

8

IMPIANTO SPORTIVO

 

 

8.1

Dotato di manto erboso naturale e/o sintetico

2

 

8.2

Non Dotato di manto erboso naturale e/o sintetico

1

 

 

9

DETRAZIONI - PENALITA'

 

 

9.1

Per ogni squalifica superiore a 5 mesi di ciascun tesserato (N.B. Solo per i calciatori la penalità verrà attribuita se la squalifica è stata irrogata nel campionato della prima squadra al quale la Società ha preso parte nella S.S. 2018/2019)

-10

 

10

VALUTAZIONI GENERALI

 

 

10.1

Il Consiglio Direttivo, per particolari condizioni e titoli di una società potrà assegnare un punteggio discrezionale fino ad un massimo di 5 Punti

 

 

 

 

 

Totale Generale Punteggi

 

Impiego Giovani Calciatori - Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all'età - S.S. 2019/2020 Campionati di Eccellenza e Promozione

Il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 31 Gennaio 2019, nella logica di continuità e programmazione aventi il fine di mirare ad incentivare e valorizzare il patrimonio giovanile,

ha deliberato che per la stagione sportiva 2019 / 2020

nelle gare dei Campionati di ECCELLENZA E PROMOZIONE ed in quelle dell'attività ufficiale organizzate dal Comitato , dovranno essere impiegati , sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti - almeno TRE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:

1 nato dal 1° gennaio 1999 in poi

1 nato dal 1° gennaio 2000 in poi

1 nato dal 1° gennaio 2001 in poi .

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.

L'inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Impiego Giovani Calciatori - Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all'età -S.S. 2019/2020 Campionato di Prima Categoria

Con riferimento alla facoltà concessa dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 31 Gennaio 2019

ha deliberato che per la stagione sportiva 2019 / 2020

nelle gare del Campionato di PRIMA CATEGORIA ed in quelle dell'attività ufficiale organizzate dal Comitato, dovranno essere impiegati , sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti - almeno DUE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:

1 nato dal 1° gennaio 1997 in poi.

1 nato dal 1° gennaio 1998 in poi.

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.

L'inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

SECONDA CATEGORIA

Coppa Italia Promozione Stagione Sportiva 2018/2019

Il Consiglio Direttivo, ha confermato che :

alla Società vincitrice la Coppa Italia Promozione

verrà assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2019/2020;

alla Società seconda classificata

verrà assegnato materiale sportivo consistente in una muta completa: 20 magliette, 20 pantaloncini e 20 calzettoni.

Coppa Abruzzo Calcio A 11 Stagione Sportiva 2018/2019

In riferimento a quanto deliberato dal Consiglio Direttivo, si ricorda che:

alla Società vincitrice la Coppa Abruzzo Calcio a 11 Maschile

verrà assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2019/2020;

alla Società seconda classificata

verrà assegnato materiale sportivo consistente in una muta completa: 20 magliette, 20 pantaloncini e 20 calzettoni.

Premio Disciplina Relativo alla Stagione Sportiva 2018/2019

Il Consiglio Direttivo, ha confermato che alle Società vincitrici la graduatoria della “Coppa Disciplina”, che hanno disputato i Campionati di:

Eccellenza

Promozione

1^ e 2^ Categoria

Calcio a 11 Femminile Regionale

Calcio a 5 serie " C 1"

Calcio a 5 serie “C2”

Calcio a 5 Femminile serie “C”

Terza Categoria (Vincitrice Provinciale / Una Società per ciascuna Provincia)

Calcio a 5 Serie “D”

verrà assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2019/2020.

Pronto A.I.A. Campionati Lega Nazionale Dilettanti Calcio a 11 2018/2019 Mancato arrivo dell'arbitro

Il Consiglio Direttivo del Comitato, ha confermato l'attivazione - d'intesa con il Comitato Regionale A.I.A. - del servizio " Pronto A.I.A."

Tale decisione è stata adottata all'evidente scopo di evitare alle Società i disagi ed i costi che dovrebbero affrontare per il recupero delle gare da effettuare - con tutta probabilità - in giornate infrasettimanali, a causa del mancato arrivo dell'arbitro designato.

Il "Pronto A.I.A. "è utilizzabile per i soli campionati di competenza regionale e precisamente: Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria, Campionato Femminile serie " C ", Regionale Juniores d'Elite.

Le Società sono invitate, nel caso l'Arbitro non si fosse ancora presentato 30 minuti prima dell'ora fissata per l'inizio della gara, a chiamare il "Pronto A.I.A." che provvederà ad inviare un Arbitro di riserva.

Si comunica che il numero è il seguente:

Telefono 347 / 6523870 (solo per campionati di Calcio a 11 Regionali)

Deve chiaramente intendersi che una volta attivato il " Pronto A.I.A. " ed avuta dall'Organo Tecnico Regionale l'assicurazione dell'invio dell'Arbitro di riserva, questi deve essere atteso per tutto il tempo necessario al suo arrivo anche se tale attesa dovesse protrarsi oltre il termine prescritto,

secondo lo spirito del comma 1 dell'art. 67 delle N.O.I.F.. Spetterà poi all'Arbitro, a suo insindacabile giudizio, in relazione all'ora del suo arrivo, stabilire se dare o meno inizio alla gara.Si precisa che il numero telefonico indicato (347/ 6523870) deve essere utilizzato solo ed esclusivamente per il servizio "Pronto A.I.A.", l'uso indiscriminato è da considerarsi VIETATO.

Deroga alle decisioni ufficiali F.I.G.C. Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio - Panchina lunga-

Via libera alla sperimentazione per la panchina lunga nei Campionati dilettantistici per la Stagione Sportiva 2018/2019. Il Commissario Straordinario della F.I.G.C., (C.U.N. 48 F.I.G.C. del 23/5/18) in accoglimento dell'istanza della Lega Nazionale Dilettanti, ha deliberato di consentire, in deroga alle decisioni ufficiali della F.I.G.C. relative alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio, per le competizioni organizzate nell'ambito della L.N.D. le società possono inserire un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara, in luogo dei sette previsti dalla vigente normativa, tra i quali scegliere gli eventuali sostituti.

Resteranno invariate le disposizioni previste dalla Regola 3, punto 7, per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale e per i Campionati Nazionali Allievi e Giovanissimi, nonché le attuali previsioni per la disciplina del Calcio a Cinque.

Si ricorda che il C.U. 293 L.N.D.- C.U.N. 48 F.I.G.C. -Deroga alle Decisioni Ufficiali FIGC alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio- è stato pubblicato sul C.U. N. 64 del 24/5/18 del C.R. Abruzzo. A seguito di quanto sopra, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Abruzzo, per la S.S. 2018/2019 ha deliberato di consentire in via sperimentale di indicare nell'elenco dei calciatori / calciatrici di riserva un massimo di 9 calciatori/calciatrici, tra cui saranno scelti gli eventuali sostituti/e.

Comunicazioni Segreteria

Assemblea Ordinaria Biennale - Venerdì 31 Maggio 2019- Hotel Serena Majestic

In merito si precisa che i bilanci delle Stagioni Sportive sopra indicate, sono stati redatti sulla base dei principi della IV Direttiva CEE e approvati dal Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Abruzzo così come disposto dalla L.N.D.

Il formato cartaceo sarà consegnato il giorno dell'Assemblea delle Società del 31 Maggio 2019.

Modulistica per Effettuare Domanda di “Ripescaggio” per S.S.2019/2020

Si avvisa che è stata allegata al Comunicato Ufficiale n° 61 del 9 Maggio 2019, la modulistica (di Calcio a 11 e di Calcio a 5 ) per effettuare la domanda di “Ripescaggio” per la stagione sportiva 2019/2020. La modulistica di cui sopra è possibile richiederla al Comitato o “scaricarla” andando sul sito ufficiale abruzzo.lnd.it , nel link “Servizi” e poi nel riquadro “Domanda di Ripescaggio”.

N. B. La predetta modulistica (debitamente compilata) dovrà pervenire o essere depositata nella Sede del Comitato Regionale Abruzzo, sita in Via Lanciano s.n.c. 67100 L'Aquila - unitamente all'assegno circolare (con somme riportate nell'allegato A) nel termine perentorio sotto riportato, solo da quelle Società interessate all'eventuale “ripescaggio”.

Si riporta la normativa relativa al completamento dell'organico dei Campionati per la Stagione Sportiva 2019/2020.

L'articolo 29 (ex 25) del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti prevede che, nel caso di rinuncia ai Campionati o di disponibilità di posti per altri motivi, il completamento degli organici è di competenza del Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Abruzzo L.N.D. Le domande di completamento degli organici devono pervenire od essere consegnate, presso la sede del Comitato Regionale, sita in Via Lanciano s.n.c. - 67100 L'Aquila - tassativamente nel periodo:

dall' 11 Giugno 2019 al 27 Giugno 2019 - entro le ore 12.00

e devono essere redatte esclusivamente sull'apposita modulistica allegata al Comunicato Ufficiale N° 61 dell' 9 Maggio 2019 o “scaricabile” andando sul sito ufficiale abruzzo.lnd.it , nel link “Servizi” e poi nel riquadro “Domanda di Ripescaggio”, o comunque che sarà resa disponibile presso gli uffici del Comitato Regionale.

N.B. Le società che propongono domanda di “Ripescaggio” devono comunque effettuare entro i termini previsti, la Domanda di Iscrizione al Campionato di competenza.

Domanda per cambio di denominazione sociale, Domanda per cambio di sede sociale, Domanda di fusione fra società

Si ricorda che le suddette domande, da redigersi sugli appositi moduli da scaricare attraverso il link “servizi” del sito abruzzo.lnd.it (moduli che si possono anche richiedere o ritirare presso il Comitato Regionale Abruzzo - Via Lanciano , s.n.c. -67100 L'Aquila - Tel. 0862/42681; Fax 0862/65177; e-mail:crlnd.abruzzo01@figc.it) corredate dalla prescritta documentazione, devono pervenire a questo Comitato Regionale entro e non oltre il termine perentorio di

MARTEDI' 25 GIUGNO 2019

All'uopo, si ritiene opportuno trascrivere, in forma integrale, quanto recitano i sottonotati articoli delle Norme Organizzative Interne della F.I.G.C.

Art. 17 N.O.I.F.

Denominazione Sociale

1) La Denominazione Sociale risultante dall'atto di affiliazione è tutelata dalla F.I.G.C. secondo i principi della priorità e dell'ordinato andamento delle attività sportive.

2) Il mutamento di denominazione sociale delle Società può essere autorizzato, sentito il parere della Lega competente o del Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica , dal Presidente della F.I.G.C. su istanza da inoltrare improrogabilmente entro il 15 luglio di ciascun anno ; per le Società associate alla Lega Nazionale Dilettanti tale termine è anticipato al 5 luglio. All'istanza vanno allegati, in copia autentica, il verbale dell'Assemblea che ha deliberato il mutamento di denominazione, l'atto costitutivo, lo Statuto Sociale e l'elenco nominativo dei componenti l'organo o gli organi direttivi. Non è ammessa l'integrale sostituzione della denominazione sociale con altra avente esclusivo carattere propagandistico o pubblicitario.

3) Per la lega Professionisti Serie C è ammessa l'integrazione della denominazione sociale con il nome dell'eventuale sponsor nel rispetto delle condizioni previste al riguardo nel regolamento di detta Lega.

VADEMECUM PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE PER CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE

Compilare il relativo modulo da scaricare dal sito abruzzo.lnd.it link servizi - “Domande Fusioni / Cambi di Denominazione”

- LA DOMANDA DI RICHIESTA DI CAMBIO DI DENOMINAZIONE VA COMPILATA COMUNQUE IN ORIGINALE IN 3 COPIE.

- allegare tutti i documenti richiesti nella domanda.

IMPORTANTE:

La denominazione sociale dovrà essere comunque compatibile con quelle di altre Società.

L'esistenza di altra Società con identica o similare denominazione comporta, per la Società

interessata l'inserimento di un'aggettivazione che deve sempre precedere e non seguire la

denominazione.

Art. 18 N.O.I.F.

Sede sociale

1. La sede sociale è quella indicata al momento della affiliazione.

2.II trasferimento della sede di una società in altro Comune è approvato dal Presidente Federale.

L'approvazione è condizione di efficacia del trasferimento di sede. La relativa delibera deve espressamente prevedere, quale condizione della sua efficacia, l'approvazione da parte del Presidente Federale.

3. La domanda di approvazione deve essere inoltrata al Presidente Federale con allegata la copia autentica del verbale della assemblea della società che ha deliberato il trasferimento di sede, lo statuto della società, nonché l'elenco nominativo dei componenti degli organi direttivi ed ogni altro atto che sia richiesto dagli organi federali.

Le domande di approvazione dei trasferimenti di sede devono essere presentate, in ambito professionistico, entro il 15 luglio di ogni anno, in ambito dilettantistico, entro il 5 luglio di ogni anno.

4. II Presidente della F.I.G.C. delibera sulle domande, sentita la Lega competente.

5. Il trasferimento di sede è consentito alle seguenti condizioni:

a) la società deve essere affiliata alla F.I.G.C. da almeno due stagioni sportive;

b) la società deve trasferirsi in Comune confinante, fatti salvi comprovati motivi di eccezionalità per società del settore professionistico;

c) la società, nelle due stagioni sportive precedenti, non abbia trasferito la sede sociale in altro Comune e non sia stata oggetto di fusione, di scissione o di conferimento di azienda.

VADEMECUM PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE PER CAMBIO DI DENOMINAZIONE E SEDE SOCIALE

Compilare il relativo modulo da scaricare dal sito abruzzo.lnd.it link servizi - “Domande Fusioni / Cambi di Denominazione”

- LA DOMANDA DI RICHIESTA DI CAMBIO DI DENOMINAZIONE E SEDE SOCIALE VA COMPILATA COMUNQUE IN ORIGINALE IN 3 COPIE.

- allegare tutti i documenti richiesti nella domanda.

IMPORTANTE:

La denominazione sociale dovrà essere comunque compatibile con quelle di altre Società.

L'esistenza di altra Società con identica o similare denominazione comporta, per la Società interessata l'inserimento di un'aggettivazione che deve sempre precedere e non seguire la denominazione.

IL TRASFERIMENTO DELLA SEDE E' CONSENTITO ALLE CONDIZIONI DI CUI ALL'ART.18 COMMA 5 DELLE NOIF SOPRA INDICATO

Art. 19 N.O.I.F.

(Nuovo Testo)

Impianto sportivo

1. Le società debbono svolgere la loro attività sportiva nell'impianto sportivo dichiarato disponibile all'atto della iscrizione al Campionato. L'impianto sportivo, dotato dei requisiti richiesti, deve essere ubicato nel Comune in cui le società hanno la propria sede sociale.

2. In ambito professionistico, l'utilizzo di un impianto sportivo ubicato in un Comune diverso, è regolato dalle norme sulle Licenze Nazionali, emanate annualmente dal Consiglio Federale.

3. In ambito professionistico, le Leghe, su richiesta delle società o d'ufficio, in situazioni eccezionali e di assoluta urgenza correlate alla singola gara, possono disporre secondo la rispettiva competenza e per fondati motivi, che le medesime società svolgano la loro attività in impianti diversi.

4. In ambito dilettantistico e di settore giovanile, su richiesta delle società, la L.N.D., i Comitati e le Divisioni, secondo la rispettiva competenza, possono autorizzare le medesime società, in via eccezionale e per fondati motivi, anche per situazioni di urgenza correlate alla singola gara, a svolgere la loro attività in impianti non ubicati nel Comune in cui hanno sede. La Divisione Calcio a Cinque può autorizzare, in caso di mancanza di struttura idonea, le società che hanno l'obbligatorietà di giocare su campi coperti a svolgere la propria attività in impianti sportivi di province limitrofe, dotati di campi coperti.

5. In caso di mancato accoglimento dell'istanza di cui ai commi 3 e 4, le società possono chiedere il riesame della stessa:

- al Consiglio Federale se sono società del settore professionistico;

- al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti se sono società del settore dilettantistico o di primo settore giovanile.

6. Salvo deroga, per quanto di competenza della Federazione, delle Leghe, dei Comitati e delle Divisioni, non può essere considerato nella disponibilità di una società un impianto sportivo che sia già a disposizione di altra.

Art. 20 N.O.I.F.

Fusioni - Scissioni - Conferimenti d'Azienda

1. La fusione tra due o più società, la scissione di una società, il conferimento in conto capitale dell'azienda sportiva in una società interamente posseduta dalla società conferente, effettuate nel rispetto delle vigenti disposizioni normative e legislative, debbono essere approvate dal Presidente della F.I.G.C.. In caso di scissione di una società o di conferimento dell'azienda sportiva in altra società interamente posseduta dalla società conferente, l'approvazione può essere concessa, a condizione che sia preservata l'unitarietà dell'intera azienda sportiva e sia garantita la regolarità e il proseguimento dell'attività sportiva.

2. L'approvazione è condizione di efficacia della fusione, della scissione o del conferimento d'azienda. Le delibere delle società inerenti la fusione, la scissione o il conferimento dell'azienda in conto capitale di una società controllata debbono espressamente prevedere, quale condizione della loro efficacia, l'approvazione da parte del Presidente Federale.

3. Le domande di approvazione debbono essere inoltrate al Presidente Federale con allegate le copie autentiche dei verbali delle assemblee e di ogni altro organo delle società che hanno deliberato la fusione, la scissione o il conferimento dell'azienda sportiva, i progetti o gli atti di fusione, scissione o conferimento di azienda con le relazioni peritali, l'atto costitutivo e lo statuto della società che prosegue l'attività sportiva a seguito della fusione, della scissione o del conferimento dell'azienda sportiva, nonché l'elenco nominativo dei componenti degli organi direttivi ed ogni altro atto che sia richiesto dagli organi federali. Dette domande, in ambito dilettantistico o di Settore per l'attività giovanile e scolastica, debbono essere presentate entro il 5 luglio di ogni anno.

Le domande di approvazione della fusione, in ambito professionistico, debbono essere presentate entro il 15 luglio di ogni anno.

Le domande relative ad operazioni di scissione o conferimento d'azienda, in ambito professionistico, possono essere presentate anche oltre detto termine.

4. II Presidente della F.I.G.C. delibera sulle domande dopo aver acquisito il parere delle Leghe competenti e, nel caso sia interessata alla operazione una società associata a Lega professionistica, anche i pareri vincolanti e conformi della CO.VI.SO.C. e di una commissione composta dai Vice Presidenti eletti, dai Presidenti delle tre Leghe e delle Associazioni delle Componenti Tecniche o da loro rappresentanti. La commissione così formata esprime il proprio parere a maggioranza qualificata, con il voto favorevole di almeno cinque componenti. La CO.VI.SO.C esprime il proprio parere, tenendo conto di ogni parametro e di ogni altro elemento idoneo a garantire la continuità e l'unitarietà dell'azienda sportiva.

5. In caso di fusione approvata, rimane affiliata alla F.I.G.C. la società che sorge dalla fusione e ad essa sono attribuiti il titolo sportivo superiore tra quelli riconosciuti alle società che hanno dato luogo alla fusione e l'anzianità di affiliazione della società affiliatasi per prima.

In caso di scissione approvata, è affiliata alla F.I.G.C. unicamente la società cui, in sede di scissione, risulta trasferita l'intera azienda sportiva. A detta società sono attribuiti il titolo sportivo e l'anzianità di affiliazione della società scissa.

In caso di conferimento approvato in conto capitale dell'azienda sportiva da parte di una società affiliata in una società dalla stessa interamente posseduta, è affiliata alla F.I.G.C. unicamente la società cui risulta conferita l'intera azienda sportiva. A detta società sono attribuiti il titolo sportivo e l'anzianità di affiliazione della società conferente.

6. In ambito dilettantistico ed al solo fine di consentire la separazione tra settori diversi dell'attività sportiva, quali il calcio maschile, il calcio femminile ed il calcio a cinque, è consentita la scissione mediante trasferimento dei singoli rami dell'azienda sportiva comprensivi del titolo sportivo, in più società di cui soltanto una conserva l'anzianità di affiliazione.

7. La fusione, la scissione e il conferimento in conto capitale dell'azienda sportiva in una società posseduta dalla conferente, sono consentite alle seguenti condizioni:

a) le società oggetto di fusione, la società oggetto di scissione ovvero la società conferente siano affiliate alla F.I.G.C. da almeno due stagioni sportive;

b) in ambito professionistico tutte le società interessate alla fusione, ovvero alla scissione o al conferimento devono avere sede, salvo casi di assoluta eccezionalità, nello stesso Comune o in Comuni confinanti. In ambito dilettantistico e di settore per l'attività giovanile e scolastica le società interessate alla fusione, ovvero alla scissione o al conferimento devono avere sede nella stessa Provincia, ovvero in Comuni confinanti di Province e/o Regioni diverse. Nell'ipotesi in cui le suddette operazioni siano effettuate tra società del settore professionistico e società del settore dilettantistico - giovanile e scolastico, vige il criterio stabilito in ambito professionistico;

c) tra Società che, nelle due stagioni sportive precedenti, non abbiano trasferito la sede sociale in altro Comune, non siano state oggetto di fusioni, di scissioni o di conferimenti di azienda.

VADEMECUM PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE DI FUSIONE

Compilare il relativo modulo da scaricare dal sito abruzzo.lnd.it link servizi - “Domande Fusioni / Cambi di Denominazione”

- LA DOMANDA DI FUSIONE VA COMPILATA COMUNQUE IN ORIGINALE IN 3 COPIE.

- allegare tutti i documenti richiesti nella domanda.

Allegare alla stessa IN ORIGINALE :

- verbali DISGIUNTI dell'Assemblea generale dei Soci delle società che hanno deliberato la fusione;

deve essere firmato dal Presidente e dal Segretario dell'Assemblea

- verbale CONGIUNTO dell'Assemblea generale dei Soci delle società che richiedono la fusione;

deve essere firmato dal Presidente e dal Segretario dell'Assemblea

- NUOVO Atto costitutivo e NUOVO Statuto della società sorgente dalla fusione sottoscritto dai soci;

- elenco nominativo dei componenti gli organi direttivi (in carica per la Stagione Sportiva 2019/2020) della nuova società nascente, sottoscritto dagli stessi.

IMPORTANTE:

La denominazione sociale dovrà essere comunque compatibile con quelle di altre Società.

L'esistenza di altra Società con identica o similare denominazione comporta, per la Società interessata l'inserimento di un'aggettivazione che deve sempre precedere e non seguire la denominazione.

LA FUSIONE E' CONSENTITA ALLE CONDIZIONI DI CUI ALL'ART. 20 comma 7 delle NOIF SOPRA INDICATO

VADEMECUM PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE DI SCISSIONE

E' possibile la separazione solo tra calcio maschile, calcio femminile e calcio a 5.

Le domande di scissione dovranno essere inviate esclusivamente al COMITATO REGIONALE ABRUZZO con i seguenti allegati:

- copia autentica del verbale dell'Assemblea generale dei Soci che ha deliberato la scissione; deve

essere firmato dal Presidente e dal Segretario dell'Assemblea

- domanda di affiliazione per ogni altra società sorta dalla scissione corredata da tutta la documentazione di rito (Atto costitutivo, Statuto sociale, disponibilità di campo sportivo, dichiarazione di appartenenza o meno al Settore Giovanile, tassa di affiliazione) da far pervenire ENTRO IL TERMINE PERENTORIO DEL 25.06.2019.

- in caso di scissione di calcio a undici e calcio a cinque e calcio a 11 femminile, elenco nominativo debitamente sottoscritto dei calciatori attribuiti alle società oggetto di scissione.

In particolare, si richiama l'attenzione:

- la delibera della Società inerente la scissione deve espressamente prevedere, quale condizione della sua efficacia, l'approvazione della F.I.G.C.

LE SCISSIONI SONO CONSENTITE ALLE CONDIZIONI DI CUI ALL'ART. 20 COMMA 7 DELLE N.O.I.F. SOPRA INDICATO.

Si precisa che i modelli per produrre le Domande di cui a margine si possono richiedere (anche a mezzo fax al n° 0862/65177 - email: crlnd.abruzzo01@figc.it) o ritirare presso il Comitato Regionale Abruzzo Via Lanciano , snc - 67100 L'Aquila- o scaricare attraverso il link “servizi” del sito abruzzo.lnd.it

e pervenire entro e non oltre il termine perentorio di

MARTEDI' 25 GIUGNO 2019.

Durata del vincolo di Tesseramento e Svincolo per Decadenza Stralcio Art. 32 bis delle N.O.I.F.

1. I calciatori che entro il termine della stagione 2018/2019, abbiano compiuto ovvero compiranno il 25° anno di età possono chiedere ai Comitati ed alle Divisioni di appartenenza, con le modalità stabilite al punto successivo, lo svincolo per decadenza del tesseramento, fatta salva la previsione di cui al punto 7 dell'art. 94 ter. delle NOIF

2. Le istanze, da inviare, a pena di decadenza, nel periodo ricompreso tra il 15 giugno ed il 15 luglio, a mezzo lettera raccomandata o telegramma, dovranno contestualmente essere rimesse in copia alle Società di appartenenza con lo stesso mezzo. In ogni caso, le istanze inviate a mezzo lettera raccomandata o telegramma dovranno pervenire al Comitato o alla Divisione di appartenenza entro e non oltre il 30 luglio. Avverso i provvedimenti di concessione o di diniego dello svincolo, le parti direttamente interessate potranno proporre reclamo innanzi alla Commissione Tesseramenti, entro il termine di decadenza di 7 giorni dalla pubblicazione del relativo provvedimento sul Comunicato Ufficiale, con le modalità previste dall'art. 48 del Codice di Giustizia Sportiva.

I calciatori che si sono avvalsi del diritto allo svincolo per decadenza del tesseramento nelle stagioni scorse, saranno svincolati d'autorità al termine della stagione sportiva 2018/2019.

Si invitano le Società a leggere attentamente quanto riportato su C.U. n°305 della L.N.D. del 2 Maggio 2019. (allegato sul C.U. N. 59 C.R.A.)

NUOVO SITO INTERNET COMITATO ABRUZZO

Si comunica che il Comitato Regionale Abruzzo ha provveduto a rinnovare il proprio sito internet, e pertanto il nuovo indirizzo da digitare è il seguente:

abruzzo.lnd.it.

Si precisa che il vecchio sito internet www.figcabruzzo.it sarà comunque disponibile per tutto il mese di gennaio 2019, mentre successivamente verrà oscurato e rimarrà online solamente il nuovo.

Gare Play - Off e Play - Out-Stralcio dell' Articolo 19 del Codice di Giustizia Sportiva

…………omissis

13. Per le sole gare di play-off e play-out della LND:

a) le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-off e play-out;

b) la seconda ammonizione e l'espulsione determinano l'automatica squalifica per la gara successiva, salvo l'applicazione di più gravi sanzioni disciplinari. La seconda ammonizione nelle gare di play-off e play-out dei campionati nazionali della Divisione calcio a cinque non determina l'automatica squalifica. Le sanzioni di squalifica che non possono essere scontate in tutto o in parte nelle gare di play-off e play-out devono essere scontate, anche per il solo residuo, nelle eventuali gare di spareggio-promozione previste dall'art. 49, lett. c), LND, quinto capoverso, delle NOIF o, nelle altre ipotesi, nel campionato successivo, ai sensi dell'art. 22, comma 6.

Meccanismo Play -Off e Play-Out S.S. 2018/2019 dei Campionati di ECCELLENZA , PROMOZIONE, 1^, 2^ E 3^ CATEGORIA , CALCIO A 5 SERIE C1, C2, SERIE “D” e C5 FEMMINILE

Si ricorda che il Meccanismo Play-Off e Play -Out - S.S. 2018/2019 (pubblicato precedentemente su CU n°29 del 29/11/18), è stato allegato sul Comunicato Ufficiale n° 47 del 28 Febbraio 2019, rappresentando che nel meccanismo Play-Out del Campionato di Seconda Categoria sono state apportate delle modifiche, già pubblicate sul C.U. N°45.

►►Abbreviazione Dei Termini Procedurali◄◄

Sul Comunicato Ufficiale N° 30 sono stati allegati i seguenti Comunicati Ufficiali della L.N.D. inerenti l'Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva. Si consiglia pertanto, data l'importanza, di visionare con particolare attenzione i comunicati di seguito elencati.

Liste di presentazione - Distinte di Gara-

Si porta a conoscenza delle Società, al fine di ottimizzare il servizio, che è disponibile nell'Area Società una nuova funzione denominata: LISTE DI PRESENTAZIONE con la quale è possibile predisporre le distinte gara.

Al fine di facilitare la procedura si riportano di seguito i passaggi da seguire:

Viene così prodotta una lista per la giornata di campionato/torneo selezionata che riporta in modo automatico i nominativi, le matricole e i Dirigenti con le qualifiche riportate nell'organigramma Societario.

Sono gestite anche funzionalità di utilità per la riproposizione delle successive giornate di gara. NOTA BENE - Le società dovranno stampare 3 copie del documento (arbitro, società 1, società 2).

Calciatori Quindicenni

Per opportuna conoscenza si richiamano le Società interessate ai seguenti adempimenti relativi all'utilizzo dei giovani calciatori quindicenni.

STRALCIO ART. 34 NOIF

..omissis...

  1. certificato di idoneità specifica all'attività agonistica, rilasciato ai sensi del D.M. 15 febbraio 1982 del Ministero della Sanità;

  2. relazione di un medico sociale, o in mancanza di altro sanitario, che attesti la raggiunta maturità psicofisica del calciatore alla partecipazione a tale attività.

La partecipazione del calciatore ad attività agonistica, senza l'autorizzazione del Comitato Regionale, comporta l'applicazione della punizione sportiva della perdita della gara prevista all'art. 17 comma 5 del C.G.S. 3 bis - Al Campionato di Calcio di Serie A Femminile possono partecipare calciatrici che abbiano anagraficamente compiuto il 16° anno di età. Al medesimo campionato è consentita, alle condizioni di cui al precedente comma 3, la partecipazione di una sola calciatrice che abbia compiuto il 14° anno di età.

Tornei Di Attività Ricreativa

Il Consiglio Direttivo di questo Comitato, ha deliberato che, all'atto della presentazione del Regolamento di Attività Ricreativa, che dovrà avvenire almeno quindici giorni prima dell'inizio del Torneo, dovranno essere versati dalle Società organizzatrici i depositi e le tasse di seguito riportate:

CALCIO A 11 E CALCIO A 5

TASSA APPROVAZIONE REGOLAMENTO 55,00

TASSA AFFILIAZIONE (PER SOCIETÀ) 10,00

TASSA GARE (PER SOCIETÀ) 23,00

DEPOSITO CAUZIONALE (PER SOCIETÀ) 52,00

CARTELLINO 6,00

Nelle tasse sopra riportate non sono comprese le spese arbitrali.

Si ritiene utile ricordare che i calciatori possono partecipare nel periodo previsto a Tornei di Attività Ricreativa autorizzati dai competenti Organi Federali, gli stessi devono essere in possesso del relativo nulla - osta rilasciato dalle rispettive Società. Ad evitare che i propri calciatori incorrano nelle previste sanzioni disciplinari, si invitano le Società ad informare di quanto sopra i tesserati ed a vigilare che gli stessi non partecipino a Tornei non autorizzati.

Orari di Ufficio

Si porta a conoscenza delle Società che gli Uffici del Comitato Regionale Abruzzo (siti in Via Lanciano s.n.c.- 67100 L'Aquila) osserveranno i seguenti orari:

Lunedì, Martedì e Venerdì:dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Giovedì: dalle ore 11,00 alle ore 13,00

Mercoledì e Sabato chiusi per l'intera giornata

Si invitano i Dirigenti delle Società a rispettare scrupolosamente gli orari di cui sopra.

Comunicazioni per l'Attività di Calcio a 11

Recuperi Gare

Domenica 19 Maggio 2019 Ore 17,30

Campionato Eccellenza Femminile

Girone A(7^ Ritorno)

RIPALIMOSANI FEMM. / AUDAX 4 -0

Campionato Prima categoria - Programma Gare Play - Off

GIRONE “A”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Celano Calcio

San Benedetto Venere

2 -1

N.B. Nel girone “A” la Società CITTA' DI L'AQUILA (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Promozione - S.S. 2019/2020-.

La Società PIZZOLI si è qualificata direttamente per la gara unica girone di Play-Off come da regolamento - punto d).

Domenica 26 Maggio 2019, ore 16.30

Pizzoli

Celano Calcio

Campo Pizzoli Comunale

GIRONE “B”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Atessa Mario Tano

Tollese Calcio

3 -5

Athletic Lanciano

Rapino Calcio

1 -1

N.B. Nel girone “B” la Società VIRTUS ORTONA CALCIO 2008 (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Promozione - S.S. 2019/2020-.

Domenica 26 Maggio 2019, ore 16.30

Athletic Lanciano

Tollese Calcio

Campo Com.le Monte Marcone di Atessa

GIRONE “C”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

San Giovanni Teatino

Vis Montesilvano Calcio

2 -0

Loreto Aprutino

Popoli Calcio

2 -2 d.t.s.

N.B. Nel girone “C” la Società ELICESE (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Promozione - S.S. 2019/2020-.

Domenica 26 Maggio 2019, ore 16.30

San Giovanni Teatino

Loreto Aprutino

Campo 1 Cittadella dello Sport Sambuceto

GIRONE “D”

GARA SPAREGGIO PER DETERMINARE LA SOCIETA' 1^ CLASSIFICATA NEL GIRONE “D” - GARA IN CAMPO NEUTRO

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Miano

New Club Villa Mattoni

2 -0

(In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; persistendo ulteriore parità dopo i tempi supplementari, verranno battuti calci di rigore con le modalità previste dalla regola 7 delle Regole del giuoco e “decisioni Ufficiali”).

La Società perdente lo spareggio di cui sopra , si è qualificata direttamente per la gara unica girone di Play-Off come da regolamento - punto d).

N.B. Nel girone “D” la Società MIANO (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Promozione - S.S. 2019/2020-.

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Giulianova Annunziata

Silvi

1 -2

Domenica 26Maggio 2019, ore 16.30

New Club Villa Mattoni

Silvi

Campo secondario erba artificiale - Sant'Egidio alla Vibrata

Campionato di prima categoria: 4 gironi: 3 da 18 squadre - 1 girone (B) da 17 squadre

PROMOZIONI

Le squadre classificate al 1° posto di ogni singolo girone acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al campionato di Promozione

La squadra classificata al 2° posto di ciascun girone acquisisce automaticamente il titolo per disputare le gare di qualificazione - nei casi previsti - la cui vincente può richiedere l'iscrizione al campionato di Promozione 2019/2020 soltanto nel caso in cui il distacco con la squadra terza classificata dovesse essere pari o superiore a 10 punti.

Verificandosi detta situazione non sarà svolta la fase dei play off.

PLAY - OFF

Se la differenza di punteggio nella classifica finale tra la seconda e terza classificata dovesse risultare inferiore ai 10 punti, la determinazione della seconda squadra che acquisirà il titolo sportivo per la effettuazione delle suindicate gare di spareggio avviene con lo svolgimento delle gare di play off tra le squadre classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto secondo la seguente formula:

a) la squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata sul campo della squadra seconda classificata; se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata è pari o superiore a 10 punti la squadra 2^ classificata viene considerata vincente automaticamente;

b) la squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata sul campo della squadra terza classificata; se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata è pari o superiore a 10 punti la squadra 3^ classificata viene considerata vincente automaticamente;

c) a conclusione delle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

d) le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano una gara unica sul campo della migliore classificata; verificandosi risultato di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

e) le squadre vincenti si intendono classificate al secondo posto in ciascuno dei quattro gironi ed acquisiscono il titolo sportivo per disputare le gare di qualificazione al fine di determinare le/la squadre/a da ammettere al campionato di Promozione 2019/2020;

f) esse saranno inserite in due abbinamenti: A/D - B/C.

Le squadre giocheranno gare di andata e ritorno; sarà dichiarata vincente la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti; qualora il computo delle reti realizzate dalle due squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle due squadre in trasferta; se i risultati delle due gare risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei calci di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

Le squadre vincenti acquisiranno il diritto di iscrizione al campionato di Promozione 2019/2020

Le squadre perdenti disputeranno una gara di andata e ritorno (perdente A/D contro perdente B/C - gara di andata); sarà dichiarata vincente la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti; qualora il computo delle reti realizzate dalle due squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle due squadre in trasferta; se i risultati delle due gare risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei calci di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

La squadra vincente acquisirà il diritto di iscrizione al campionato di Promozione 2019/2020.

In caso di 6 (sei) promozioni al campionato di Promozione, le vincenti di tali gare (vincente A/D e vincente B/C) acquisiranno il diritto di iscrizione al campionato di Promozione 2019/2020.

In caso di 5 (cinque) promozioni al campionato di Promozione, le vincenti degli abbinamenti (A/D e B/C) disputeranno una gara andata e ritorno (vincente A/D contro vincente B/C - gara di andata); sarà dichiarata vincente la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti; qualora il computo delle reti realizzate dalle due squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle due squadre in trasferta; se i risultati delle due gare risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei calci di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

La squadra vincente acquisirà il diritto di iscrizione al campionato di Promozione 2019/2020.

Campionato Prima categoria - Programma Gare Play - Out

GIRONE “A”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Cesaproba Calcio

Tagliacozzo 1923

3 -0

Nel girone A , Società VIRTUS PRATOLA CALCIO esclusa dal Campionato. Retrocede al Campionato di Seconda Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società TAGLIACOZZO 1923.

GIRONE “B”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Real Casale

Trigno Celenza

2 -0

Nel girone B , retrocedono al Campionato di Seconda Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società ATLETICO FRANCAVILLA (ultima classificata) e la Società TRIGNO CELENZA.

GIRONE “C”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Pennese Calcio

Cepagatti

2 -1

Nel girone C, retrocedono al Campionato di Seconda Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società PACENTRO CALCIO (ultima classificata) e la Società CEPAGATTI.

GIRONE “D”

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30

Favale 1980

Castiglione Val Fino

3 -1

Nel girone D, retrocedono al Campionato di Seconda Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società ALBA TORTORETO (ultima classificata) e la Società CASTIGLIONE VAL FINO.

PLAY - OUT

La squadra classificata al 18° posto dei gironi “A”, “C” e “D” e la squadra classificata al 17° posto nel girone “B” retrocedono al campionato di Seconda categoria.

otto retrocessioni al campionato di seconda categoria

(nessuna, una, due, tre, quattro retrocessione dal Campionato Nazionale Serie “D”).

La determinazione dell'altra squadra (17° posto per i gironi A, C, D e 16° per il girone B) che per ogni singolo girone deve retrocedere al campionato di seconda categoria avviene dopo la disputa di una gara unica tra le squadre classificate al 17° e 16° posto nei gironi A, C, D, ed al 16° e 15° posto nel girone B, secondo la seguente formula:

Gironi A, C, D, (18 squadre)

  1. la squadra sedicesima classificata disputa una gara unica con la squadra diciassettesima classificata sul campo della sedicesima classificata; se il distacco in classifica tra 16° e 17° squadra è pari o superiore a 10 punti la 16^ classificata viene considerata vincente automaticamente;

  2. a conclusione delle gare di cui al punto a) in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.

Girone B (17 squadre)

  1. la squadra quindicesima classificata disputa una gara unica con la squadra sedicesima classificata sul campo della quindicesima classificata; se il distacco in classifica tra la 15^ e la 16^ squadra è pari o superiore a 10 punti la 15^ classificata viene considerata vincente automaticamente;

  2. a conclusione della gara di cui al punto a) in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.

Le squadre che risultano perdenti nelle gare di cui al punto a) retrocedono al Campionato di Seconda Categoria 2019/2020.

Campionato Seconda Categoria -Programma Gare Play - Off

GIRONE “A”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Pescina Calcio 1950

Deportivo Luco

2 -1 d.t.s.

N.B. Nel girone “A” la Società ORTIGIA (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Prima Categoria - S.S. 2019/2020-.

La Società Marsicana S.C. si è qualificata direttamente per la gara da disputare sul campo della migliore classificata come da regolamento - punto d).

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30 - Finale di Girone-

Marsicana S.C.

Pescina Calcio 1950

0 -2

GIRONE “B”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Vis Cerratina

Guardiagrele 2016

2 -0

Faresina Calcio

Villanova Football Club

3 -1 d.t.s.

N.B. Nel girone “B” la Società TOLLO 2008 (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Prima Categoria - S.S. 2019/2020-.

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30- Finale di Girone-

Vis Cerratina

Faresina Calcio

2 -3 d.t.s.

GIRONE “C”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Real Castelnuovo

Real Bellante

3 -2 d.t.s.

N.B. Nel girone “C” la Società REAL CASTELLALTO (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Prima Categoria - S.S. 2019/2020-.

La Società Amatori Vis Farindola si è qualificata direttamente per la gara da disputare sul campo della migliore classificata come da regolamento - punto d).

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30- Finale di Girone-

Amatori Vis Farindola

Real Castelnuovo

2 -1 d.t.s.

GIRONE “D”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Virtus Barisciano

Lions Villa

3 -1

Paterno Tofo

Forconia 2012

1 -2 d.t.s.

N.B. Nel girone “D” la Società IL MORO PAGANICA AQUILANA (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Prima Categoria - S.S. 2019/2020.

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30- Finale di Girone-

Virtus Barisciano

Forconia 2012

3 -2

GIRONE “E”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Perano Calcio

Fossacesia 90

0 -2

N.B. Nel girone “E” la Società DINAMO ROCCASPINALVETI (1^ Classificata) acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al Campionato di Prima Categoria - S.S. 2019/2020-.

La Società DI SANTO DIONISIO si è qualificata direttamente per la gara da disputare sul campo della migliore classificata come da regolamento - punto d).

Domenica 19 Maggio 2019, ore 16.30- Finale di Girone-

Di Santo Dionisio

Fossacesia 90

1 -2

Campionato 2^ Categoria: Gare Play - Off Triangolare Abbinamenti Gironi C/A/D

TRIANGOLARE

Prima gara del triangolare = Domenica 26 Maggio 2019, ore 16,30

Amatori Vis Farindola

Pescina Calcio 1950

Campo Farindola Comunale

Riposa: Virtus Barisciano

Seconda gara del triangolare = Domenica 2 Giugno 2019, ore 16,30

Campo

Riposa:

Terza gara del triangolare = Domenica 9 Giugno 2019, ore 16,30

Campo

Riposa:

Campionato 2^ Categoria: Gare di Play- Off Andata e Ritorno abbinamento gironi E/ B

Domenica 26 Maggio 2019, ore 16.30 - gara di andata

Fossacesia 90

Faresina Calcio

Campo Fossacesia Comunale

Domenica 2 Giugno 2019, ore 16.30- gara di ritorno

Faresina Calcio

Fossacesia 90

Campo Fara Filiorum Petri Comunale

Campionato Di Seconda Categoria: 5 Gironi : 1 da 15 Squadre (a), 4 da 16 squadre (B, C , D, E, ): totale squadre: 79

PROMOZIONI

Le squadre classificate al 1° posto di ogni singolo girone acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al campionato di 1^ categoria 2019/2020.

La squadra classificata al 2° posto in ciascun girone acquisisce automaticamente il titolo per disputare le gare di qualificazione soltanto nel caso in cui il distacco con la squadra terza classificata dovesse essere pari o superiore a 10 punti.

Verificandosi detta situazione non sarà svolta la fase dei play off.

PLAY - OFF

Se la differenza di punteggio nella classifica finale tra la seconda e terza classificata dovesse risultare inferiore ai 10 punti, la determinazione della seconda squadra che acquisirà il titolo per la effettuazione delle suindicate gare di spareggio avviene con lo svolgimento delle gare di play off tra le squadre classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto secondo la seguente formula:

a) la squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata sul campo della squadra seconda classificata; se il distacco tra le squadre 2° e 5° classificata è pari o superiore a 10 punti la squadra 2° classificata viene considerata vincente automaticamente.

b)la squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata sul campo della squadra terza classificata; se il distacco tra le squadre 3° e 4° classificata è pari o superiore a 10 punti la squadra 3° classificata viene considerata vincente automaticamente.

c) a conclusione delle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

d)le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano una gara sul campo della migliore classificata; verificandosi risultato di parità al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

e) le squadre vincenti si intendono classificate al secondo posto in ciascuno dei 5 gironi ed acquisiscono il titolo sportivo per disputare le gare di qualificazione al fine di determinare le/la squadre/a da ammettere al campionato di Prima categoria 2019/2020.

f) in caso di 8 (otto) promozioni esse saranno abbinate in un triangolare (C/A - riposa D) ed in un abbinamento (E/B).

II triangolare avrà svolgimento con gare di solo andata. Nella seconda giornata riposerà la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta. La terza gara verrà giocata dalle squadre che non si sono mai incontrate.

Nel caso in cui più Società risultassero a parità di punti, la classifica sarà determinata tenendo conto:

= della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;

= del maggior numero di reti segnate;

= del minor numero di reti subite

= del sorteggio

La squadra prima classificata acquisirà il diritto di iscrizione al campionato di Prima categoria 2019/2020.

Le squadre dell'abbinamento giocheranno una gara di andata e una di ritorno; sarà dichiarata vincente la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti; qualora il computo delle reti realizzate dalle due squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalla due squadre in trasferta; se i risultati delle due gare risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei calci di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

La squadra vincente acquisirà il diritto di iscrizione al campionato di Prima categoria 2019/2020.

La seconda classificata del triangolare e la perdente l'abbinamento disputeranno altro incontro di andata e ritorno (gara di andata: seconda classificata del triangolare contro perdente l'abbinamento);. sarà dichiarata vincente la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti; qualora il computo delle reti realizzate dalle due squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalla due squadre in trasferta; se i risultati delle due gare risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei calci di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

La vincente acquisirà il diritto di iscrizione al campionato di Prima categoria 2019/2020.

In caso di 7 (sette) promozioni al campionato di Prima categoria la gara tra la vincente il triangolare e la perdente l'abbinamento non avrà svolgimento.

In caso di 6 (sei) promozioni al campionato di Prima categoria la vincente il triangolare e la vincente l'abbinamento disputeranno una gara di andata e ritorno (vincente triangolare contro vincente l'abbinamento); sarà dichiarata vincente la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti; qualora il computo delle reti realizzate dalle due squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalla due squadre in trasferta; se i risultati delle due gare risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei calci di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

La vincente sarà la sesta Società che acquisirà il diritto di iscrizione al campionato di Prima categoria 2019/2020.

Campionato Seconda Categoria -Programma Gare Play - Out

GIRONE “A”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Cerchio

Aurora

1 -0

Nel girone A, Società VALLELONGA esclusa. Retrocede al Campionato di Terza Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società AURORA.

GIRONE “B”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Serrese

Collecorvino

2 - 1 d.t.s.

Nel girone B, retrocedono al Campionato di Terza Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società TORREVECCHIA CALCIO 2004 (ultima classificata) e la Società COLLECORVINO.

GIRONE “C”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Caprara Calcio

Atletico Cologna Spiaggia

2 -0 d.t.s.

Nel girone C, Società United Piane esclusa. Retrocede al Campionato di Terza Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società ATLETICO COLOGNA SPIAGGIA.

GIRONE “D”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Pianola

Gagarin Teramo

5 - 2 d.t.s.

Nel girone D, retrocedono al Campionato di Terza Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società POGGESE (ultima classificata) e la Società GAGARIN TERAMO.

GIRONE “E”

Domenica 12 Maggio 2019, ore 16.30

Draghi San Luca

Odorisiana Calcio

2 -0

Nel girone E, retrocedono al Campionato di Terza Categoria - S.S. 2019/2020 - la Società VIRTUS (ultima classificata) e la Società ODORISIANA CALCIO.

RETROCESSIONI

10 retrocessioni al campionato di 3^ categoria

(nessuna, una, due, tre, quattro retrocessioni dal campionato nazionale serie “d”)

Girone “A” (girone da 15 squadre - con posizionamento della Società Vallelonga al 15° posto in classifica)

Le squadre classificate al 14° e 13° posto in classifica disputano gara di play out secondo la seguente formula:

  1. la squadra tredicesima classificata disputa una gara unica con la squadra quattordicesima classificata sul campo della squadra tredicesima classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti la squadra tredicesima classificata viene dichiarata vincente automaticamente;

  2. a conclusione della gara di cui al punto a) in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019.

La squadra che risulta perdente retrocede al campionato di terza categoria 2019/2020.

Girone “C” (girone da 16 squadre con posizionamento della Società Unitad Piane al 16° posto in classifica)

Le squadre classificate al 15° e 14° posto in classifica disputano gara di play out secondo la seguente formula:

  1. la squadra quattordicesima classificata disputa una gara unica con la squadra quindicesima classificata sul campo della squadra quattordicesima classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti la squadra quattordicesima classificata viene dichiarata vincente automaticamente;

  2. a conclusione della gara di cui al punto a) in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019.

La squadra che risulta perdente retrocede al campionato di terza categoria 2019/2020.

Gironi “B”, “D” ed “E” (gironi da 16 squadre - le squadre classificate al 16° posto retrocedono direttamente al campionato di terza categoria)

Le squadre classificate al 15° e 14° posto in classifica disputano gara di play out secondo la seguente formula:

  1. la squadra quattordicesima classificata disputa una gara unica con la squadra quindicesima classificata sul campo della squadra quattordicesima classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti la squadra quattordicesima classificata viene dichiarata vincente automaticamente;

  2. a conclusione della gara di cui al punto a) in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019.

La squadra che risulta perdente retrocede al campionato di terza categoria 2019/2020.

GIUDICE SPORTIVO

GIUDICE SPORTIVO L.N.D. - Calcio A 11

Il Giudice Sportivo, Avv. Roberto Ragone, assistito dal rappresentante dell'A.I.A., a.b. Carbone Francesco, nella seduta del 22/5/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA

GARE DEL 19/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

PORCU MATTEO

(NEW CLUB VILLA MATTONI)

 

 

 

GARE DEL CAMPIONATO PLAY - OFF PRIMA CATEGORIA

GARE DEL 19/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DIRIGENTI

AMMONIZIONE E DIFFIDA

TARICANI GUIDO

(LORETO APRUTINO)

 

 

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 29/ 5/2019

D ORTENZIO TIZIANO

(POPOLI CALCIO)

 

 

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

GIORDANI PAOLO

(SAN BENEDETTO VENERE)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

GIANCRISTOFARO ANDREA

(ATHLETIC LANCIANO)

 

IARLORI EDOARDO

(TOLLESE CALCIO)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

CARUSO VALERIO

(ATESSA MARIO TANO)

 

DI SANTE MASSIMO

(ATESSA MARIO TANO)

BARONE GIAN MARCO

(ATHLETIC LANCIANO)

 

CHIARINI ALESSIO

(ATHLETIC LANCIANO)

FARINA DOMENICO

(ATHLETIC LANCIANO)

 

MASCITTI VITTORIO

(CELANO CALCIO)

SEVERINI ANTONIO

(CELANO CALCIO)

 

DEZI SIMONE

(GIULIANOVA ANNUNZIATA)

DI BENEDICTIS GIANLUCA

(GIULIANOVA ANNUNZIATA)

 

DI BERARDINO MATTEO

(GIULIANOVA ANNUNZIATA)

PICCIONI WALTER

(GIULIANOVA ANNUNZIATA)

 

CASALENA GIULIANO

(LORETO APRUTINO)

COLANTONIO STEFANO

(LORETO APRUTINO)

 

DE COLLIBUS EDOARDO

(LORETO APRUTINO)

PIERDOMENICO ALESSIO

(LORETO APRUTINO)

 

ANTONUCCI ELVIO

(POPOLI CALCIO)

BERNABEO ALESSIO

(POPOLI CALCIO)

 

LIBERATO VINCENZO

(POPOLI CALCIO)

SANTORO VINICIO

(POPOLI CALCIO)

 

AMOROSO ALESSANDRO

(RAPINO CALCIO)

SCIARRELLI SIMONE

(RAPINO CALCIO)

 

DI PIPPO ITALO EMANUELE

(SAN BENEDETTO VENERE)

ODOARDI DANIELE

(SAN BENEDETTO VENERE)

 

BAIOCCHI MASSIMILIANO

(SAN GIOVANNI TEATINO)

CASALENA LORENZO

(SAN GIOVANNI TEATINO)

 

CHICHIRICCO GIAMPIERO

(SAN GIOVANNI TEATINO)

LANDUCCI STEFANO

(SAN GIOVANNI TEATINO)

 

MENEGAZZI FABIO

(SAN GIOVANNI TEATINO)

CALDO ALESSIO

(SILVI)

 

D AMORE NICOLA

(SILVI)

IPPOLITI JACOPO

(SILVI)

 

SCHIEDI ANDREA

(SILVI)

SCIARRA DANIELE

(SILVI)

 

VACCARINI FABIO

(SILVI)

DEUSANIO MATTEO

(TOLLESE CALCIO)

 

D ANNIBALLE STEFANO

(VIS MONTESILVANO CALCIO)

DI LORITO LORENZO

(VIS MONTESILVANO CALCIO)

 

 

 

GARE DEL CAMPIONATO PLAY - OUT PRIMA CATEGORIA

GARE DEL 19/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DIRIGENTI

AMMONIZIONE E DIFFIDA

DI CECCO MASSIMILIANO

(CEPAGATTI)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DI DONATO GRAZIANO

(CASTIGLIONE VAL FINO)

 

MARIANI GIANCARLO

(TAGLIACOZZO 1923)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

DURANTINI DAVIDE

(CASTIGLIONE VAL FINO)

 

MEDORI LORENZO

(CASTIGLIONE VAL FINO)

MERGIOTTI MATTEO

(CASTIGLIONE VAL FINO)

 

VALERIO RAMIRO

(CASTIGLIONE VAL FINO)

BEYAI HATAB

(CEPAGATTI)

 

CAPITANIO LUCA

(CEPAGATTI)

DOTTAVIANTONIO MARCO

(CEPAGATTI)

 

JARJI MUSA

(CEPAGATTI)

CIALFI DAVIDE

(CESAPROBA CALCIO)

 

GRASSO DENNIS

(CESAPROBA CALCIO)

PIETRUCCI IVAN

(CESAPROBA CALCIO)

 

COSTANTINI LUCA

(FAVALE 1980)

VENANZI ANDREA

(FAVALE 1980)

 

GIANNUZZI ANTONIO

(PENNESE CALCIO)

LANZA SALVATORE

(REAL CASALE)

 

CASALE LORENZO

(TAGLIACOZZO 1923)

DE LUCA NICOLO

(TAGLIACOZZO 1923)

 

ANTENUCCI DANILO

(TRIGNO CELENZA)

ANTENUCCI LUCA

(TRIGNO CELENZA)

 

SERAFINI SIMONE

(TRIGNO CELENZA)

GARE DEL CAMPIONATO PLAY - OFF SECONDA CATEGORIA

GARE DEL 19/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI ALLENATORI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

DEL TRECCO SILVIO

(AMATORI VIS FARINDOLA)

 

SCIMIA MAURO

(VIRTUS BARISCIANO)

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARA/E EFFETTIVA/E

HANXHARI KRIDIS

(DI SANTO DIONISIO A.S.D.)

 

 

 

Perché colpiva con un forte calcio alla gamba calciatore avversario; quest'ultimo era poi costretto ad essere sostituito.

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

PARENTE GIANLUCA

(FARESINA CALCIO)

 

DI RENZO DAVIDE

(MARSICANA S.C.)

GEMINI SIMONE

(MARSICANA S.C.)

 

ROCCHI MICHELE

(PESCINA CALCIO 1950)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E

MARTELLO MATTIA

(VIS CERRATINA)

 

 

 

Perché, a fine gara, assumeva comportamento irriguardoso nei confronti dell'arbitro.

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (II INFR)

DIOUF PAPE DEMBA

(VIS CERRATINA)

 

 

 

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

CARUSO ROSARIO FRANCES

(DI SANTO DIONISIO A.S.D.)

 

TENAGLIA DIEGO

(DI SANTO DIONISIO A.S.D.)

CELLUCCI DANIELE

(FARESINA CALCIO)

 

KOUASSI ROMAIN KOUADIO

(FARESINA CALCIO)

MARRONE MIRCO

(FARESINA CALCIO)

 

PARENTE ALESSANDRO

(FARESINA CALCIO)

RAPINO PASQUALE

(FARESINA CALCIO)

 

SERAFINI FRANCESCO

(FARESINA CALCIO)

CIRELLA FABIO

(FORCONIA 2012)

 

DI GIROLAMO MARIO

(MARSICANA S.C.)

DI MARTINO GIUSEPPE

(PESCINA CALCIO 1950)

 

MORGANTE PIETRO

(PESCINA CALCIO 1950)

DE PATRE CARLO

(REAL CASTELNUOVO)

 

BEHDJETI ELHADI

(VIRTUS BARISCIANO)

CIUFFINI CHRISTIAN

(VIRTUS BARISCIANO)

 

SOMMESE MICHELE

(VIRTUS BARISCIANO)

CERRETANI ANDREA

(VIS CERRATINA)

 

DI FABIO ETTORE

(VIS CERRATINA)

DI VIRGILIO HECTOR

(VIS CERRATINA)

 

LAPENNA GERARDO

(VIS CERRATINA)

Comunicazioni per l'Attività di Calcio a 5

Consiglio Direttivo

Eventuale Disponibilita' di Posti nei Campionati Organizzati dal Comitato Regionale Abruzzo

Completamento Organico Campionati - Stagione Sportiva 2019/2020

Il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 5 Aprile 2019 ha stabilito i criteri ed i requisiti valutabili per il completamento degli organici dei Campionati per la Stagione Sportiva 2019/2020, così come indicati nella tabella di valutazione di seguito riportata.

Nel caso di parità di punteggio il Consiglio Direttivo terrà conto anche:

  1. maggiore anzianità di affiliazione;

  2. eventuali esigenze organizzative relative alla composizione dei gironi dei Campionati.

In via prioritaria le Società aspiranti, unitamente al modulo della domanda di ammissione ed al versamento della tassa (da effettuare a mezzo assegno circolare intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo e/o bonifico IBAN: IT 67 I 01005 03600 000000012370 - n.b. in questo caso allegare tassativamente la copia ricevuta bonifico effettuato) dovuta per il campionato a cui chiede di partecipare (per modulistica, adempimenti vari e date di scadenza visionare il CU n°61 del 9 maggio 2019), dovranno produrre documentazione attestante la disponibilità di un impianto di giuoco - rilasciata dall'Ente proprietario dell'impianto stesso - aventi le caratteristiche di cui all'art. 31 del Regolamento della L.N.D. e ricadenti nel Comune ove la Società ha la propria sede Sociale (art.19 delle N.O.I.F.), con indicate le misure del campo di giuoco.

Le domande sprovviste della tassa e della documentazione attestante la disponibilità dell'impianto di giuoco non verranno prese in considerazione.

Non possono presentare domanda di “ripescaggio”

le società che non hanno maturato almeno due anni di anzianità;

le Società che hanno fruito del beneficio durante le ultime tre stagioni (vale a dire Stagione Sportiva 2016/2017,2017/2018, 2018/2019);

la Società ultima classificata al termine della stagione sportiva 2018/2019;

le Società il cui Presidente o Dirigente tesserato , nella Stagione Sportiva 2018 / 2019 , hanno avuto la sanzione dell'inibizione di durata complessiva superiore a 12 mesi.

Saranno in ogni caso, escluse dalla graduatoria di “ripescaggio” per il Completamento degli Organici dei Campionati 2019/2020 le Società sanzionate per illecito sportivo nelle ultime tre stagioni sportive (2016/2017, 2017/2018, 2018/2019).

Le domande di completamento degli organici devono pervenire od essere consegnate, presso la sede del Comitato Regionale, sita in Via Lanciano s.n.c. - 67100 L'Aquila tassativamente nel periodo: dall' 11 al 27 Giugno 2019 - entro le ore 12.00.

Comunicazioni Segreteria

Gare Play - Off e Play - Out-Stralcio dell' Articolo 19 del Codice di Giustizia Sportiva

…………omissis

13. Per le sole gare di play-off e play-out della LND:

a) le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-off e play-out;

b) la seconda ammonizione e l'espulsione determinano l'automatica squalifica per la gara successiva, salvo l'applicazione di più gravi sanzioni disciplinari. La seconda ammonizione nelle gare di play-off e play-out dei campionati nazionali della Divisione calcio a cinque non determina l'automatica squalifica. Le sanzioni di squalifica che non possono essere scontate in tutto o in parte nelle gare di play-off e play-out devono essere scontate, anche per il solo residuo, nelle eventuali gare di spareggio-promozione previste dall'art. 49, lett. c), LND, quinto capoverso, delle NOIF o, nelle altre ipotesi, nel campionato successivo, ai sensi dell'art. 22, comma 6.

Meccanismo PLAY-OFF e PLAY-OUT CAMPIONATI CALCIO A 5

Si ricorda che sul C.U.n° 29 del 29/11/18 è stato pubblicato nella voce “allegati” il Meccanismo PLAY-OFF e PLAY-OUT (ripubblicato anche sul C.U. n°47 del 28 febbraio 2019).

Campionato Calcio a 5 Serie “D” - Programma Gare Play - Off

TRIANGOLARE "A"

Prima gara del triangolare = Mercoledì 1^ Maggio 2019, ore 16,00

Scanno Calcio a 5

Città di Penne

3 -2

Riposa: Paglieta Red Sox

Seconda gara del triangolare = Sabato 4 Maggio 2019, ore 16,00

Città di Penne

Paglieta Red Sox

5 -5

Riposa: Scanno Calcio a 5

Terza gara del triangolare = Sabato 11 Maggio 2019, ore 16,00

Paglieta Red Sox

Scanno Calcio a 5

5 -6

Riposa: Città di Penne

La società Scanno Calcio a 5 acquisisce il diritto di iscrizione al Campionato di Calcio a 5 “C2” per la Stagione Sportiva 2019/2020.

Coppa Abruzzo Calcio a 5 Serie “D”

Formula Di Svolgimento Coppa Abruzzo C5 - Serie D

La Coppa Regione Calcio a 5 Serie D prevede un turno iniziale composto da 28 squadre, inserite in un tabellone predeterminato. Un secondo turno successivo in cui le 12 squadre vincenti il primo turno saranno suddivise in quattro triangolari, Semifinali e Finale.

Primo Turno: Al primo turno della Coppa partecipano tutte le 28 squadre iscritte, suddivise in 8 (otto) abbinamenti e 4 (quattro) triangolari. (Vedere tabellone allegato al CU n° 17 del 27 settembre 2018)

Negli abbinamenti si effettueranno gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta e sarà dichiarata vincente del turno la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti. Qualora il computo delle reti realizzate dalle squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle squadre nella gara in trasferta. Se i risultati delle due gare giuocate dalle squadre risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei tiri di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

Nei triangolari la squadra che riposerà nella prima giornata verrà determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D., così come la squadra che disputerà la prima gara in trasferta; riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta; nella terza giornata si svolgerà la gara fra la due squadre che non si sono incontrate in precedenza (ogni squadra disputa 1 gara in casa ed 1 gara in trasferta).

In caso di parità tra due o più squadre nel triangolare, la determinazione della squadra classificata al primo posto sarà effettuata tenendo conto nell'ordine:

1 Miglior differenza fra reti segnate e subite;

2 Maggior numero di reti segnate;

3 Maggior numero di reti segnate in trasferta;

4 Sorteggio.

Secondo Turno: Si qualificano al secondo turno le 12 squadre vincenti il primo turno suddivise in quattro triangolari.

Nei triangolari la squadra che riposerà nella prima giornata verrà determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D., così come la squadra che disputerà la prima gara in trasferta; riposerà nella seconda giornata la squadra che avrà vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima gara in trasferta; nella terza giornata si svolgerà la gara fra la due squadre che non si sono incontrate in precedenza (ogni squadra disputa 1 gara in casa ed 1 gara in trasferta).

In caso di parità tra due o più squadre nel triangolare, la determinazione della squadra classificata al primo posto sarà effettuata tenendo conto nell'ordine:

  1. Miglior differenza fra reti segnate e subite;

  2. Maggior numero di reti segnate;

  3. Maggior numero di reti segnate in trasferta;

  4. Sorteggio.

Terzo Turno: Semifinali e Finali:

Semifinali La squadra che disputerà la prima gara in casa verrà determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D.. Si effettueranno gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta e sarà dichiarata vincente del turno la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti. Qualora il computo delle reti realizzate dalle squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle squadre nella gara in trasferta. Se i risultati delle due gare giuocate dalle squadre risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei tiri di rigore, a norma delle vigenti disposizioni, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

Finale Si qualificano alla Finale le 2 squadre vincenti che andranno a disputare una gara unica (campo neutro). In caso di parità al termine della gara, per decretare la squadra vincente la Coppa Regionale Abruzzo di serie D, verranno disputati due tempi supplementari di 5' ciascuno. In caso di ulteriore parità verranno battuti tiri di rigore a norma delle vigenti disposizioni.

N.B. Per il tabellone completo visionare l'allegato pubblicato sul C.U. N° 17 del 27 settembre 2018

Coppa Abruzzo Calcio a 5 Serie “D”

Si riportano di seguito gli abbinamenti delle gare del terzo turno - semifinali -della Coppa Regione - Calcio a 5 Serie “D” Stagione Sportiva 2018/2019:

Gare del 3° Turno - Andata - Sabato 18 Maggio 2019, ore 16,00

Miglianisport

Centrostoricomontesilvano

6 -2

Paglieta Red Sox

Rocca di Mezzo Calcio a 5

8 -3

Gare del 3° Turno - Ritorno - Sabato 25 Maggio 2019, ore 16,00

Centrostoricomontesilvano

Miglianisport

Campo Centro Sportivo Babilonia n° 3 Via Eufrate Montesilvano

Rocca di Mezzo Calcio a 5

Paglieta Red Sox

Campo Palestra “L. Marini” - Via Pereto Avezzano Domenica 26/5/19 Ore 17,00

Gara di Finale Coppa Abruzzo Calcio A 5 Serie D

Sabato 1° Giugno 2019 ore 17,00

Palazzetto dello Sport Popoli C5

Via A. Natale - Contrada Capopescara - Popoli

Terzo Turno: Gare di Semifinali

La squadra che disputerà la prima gara in casa verrà determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D.. Si effettueranno gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta e sarà dichiarata vincente del turno la squadra che avrà totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti. Qualora il computo delle reti realizzate dalle squadre risultasse pari, si procederà ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle squadre nella gara in trasferta. Se i risultati delle due gare giuocate dalle squadre risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà per mezzo dei tiri di rigore, a norma delle vigenti disposizioni, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

DISCIPLINA SPORTIVA RIGUARDANTE (C.U. N° 65 DELLA F.I.G.C. DEL 11 GIUGNO 2018) “L'ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA PER LE GARE DELLE FASI REGIONALI DI COPPA ITALIA, DI COPPA REGIONE E COPPA PROVINCIA ORGANIZZATE DAI COMITATI REGIONALI DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI” -S.S. 2018/2019-

Il Commissario Straordinario

• Preso atto della richiesta della Lega Nazionale Dilettanti di abbreviazione dei termini relativi alle gare delle fasi regionali di Coppa Italia, Coppa Regione e Coppa Provincia organizzate dai Comitati Regionali della L.N.D., relativi alla stagione sportiva 2018/2019, per i procedimenti dinanzi ai Giudici Sportivi territoriali ed alla Corte Sportiva di Appello Territoriale;

• ritenuto che la necessità di dare rapidità temporale alle gare impone l'emanazione di un particolare provvedimento di abbreviazione dei termini connessi alla disputa delle singole gare di dette fasi;

• visto l'art. 33, comma 11, del Codice di Giustizia Sportiva;

delibera

• che gli eventuali procedimenti d'ufficio o introdotti ai sensi dell'art. 29 commi 3, 5 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in premessa, si svolgano con le seguenti modalità procedurali e nei termini abbreviati come segue:

• i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa della giornata di gara;

• gli eventuali reclami, a norma dell'art. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b),del Codice di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire, in uno con le relative motivazioni, entro le ore 12.00 del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo;

• il Comunicato Ufficiale sarà pubblicato immediatamente dopo la decisione del Giudice Sportivo;

• gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale presso il Comitato Regionale, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio - sempre nel predetto termine - di copia alla controparte, oltre al versamento della relativa tassa. L'attestazione dell'invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.

L'eventuale controparte - ove lo ritenga - potrà far pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo, le proprie deduzioni presso la sede dello stesso Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo.

- La Corte Sportiva di Appello a livello territoriale esaminerà il reclamo e deciderà nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà trasmesso alle due Società interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.);

Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall'emanazione del presente

provvedimento.

GIUDICE SPORTIVO

GIUDICE SPORTIVO L.N.D. - Calcio A 5

Il Giudice Sportivo, Avv. Roberto Ragone, assistito dal rappresentante dell'A.I.A., a.b. Carbone Francesco, nella seduta del 22/5/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL CAMPIONATO COPPA REGIONE CALCIO a 5 MASCH.

GARE DEL 18/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

PELLEGRINI MICHELE

(PAGLIETA RED SOX)

 

COLAROSSI BIAGIO

(ROCCA DI MEZZO CALCIO A5)

SCOCCIA COSTANTINO

(ROCCA DI MEZZO CALCIO A5)

 

 

 

Comunicazioni per l'Attività Giovanile del C.R.A.

tel. 0862/426829 - 426830 - fax 0862/420026 - - E-mail attivitagiovanileabruzzo@lnd.it

Segreteria e Contatti Attività Giovanile

Tutte le comunicazioni e/o richieste inerenti l'Attività Giovanile vanno inoltrate presso l'Ufficio del Comitato Regionale Abruzzo L.N.D. - Attività Giovanile,

Via Lanciano s.n.c. -67100 L'Aquila.

Si riportano i recapiti telefonici e indirizzi utili alle società per la corrente stagione sportiva.

numero di telefono 0862/426829 - 426830

numero fax 0862/420026

Pronto A.I.A. :3339840990

e-mail attivitagiovanileabruzzo@lnd.it

Contestualmente si invitano tutte le società ad inviare la propria E- mail ufficiale

TORNEI ORGANIZZATI DA SOCIETA'

La Presidenza Federale del SGS ha approvato i regolamento dei sotto indicati Tornei Nazionali; si delega l'organizzazione Tecnico - disciplinare alla Delegazione Periferica indicata:

Denominazione Torneo

Società organizzatrice

Delegazione

Categoria

Data svolgimento

5° Memorial

Carmine Rodomonti

F.C. G. Bonolis Teramo

Teramo

Esordienti

1° anno

Dal 09.06.2019

Il Comitato Regionale Abruzzo LND ha approvato il regolamento dei sotto indicati Tornei Regionali; si delega l'organizzazione Tecnico - disciplinare alla Delegazione Periferica indicata:

Denominazione Torneo

Società organizzatrice

Delegazione

Categoria

Data svolgimento

5° Memorial

Roberto Vernisi

Piccoli Giallorossi

Teramo

Esordienti

2° anno

Dal 31.05.2019

Al 01.06.2019

XXIII° Memorial

A. Cicconi

A.S.D. Nereto Calcio

Teramo

Under 14

Dal 27.05.2019

Al 13.06.2019

D'Innocenzo Cup

ASD Alba Montaurei

Teramo

Under 17

Under 15

Esordienti 2° anno

Pulcini 2° anno

Primi calci

Piccoli amici

Dal 25.05.2019

Al 26.05.2019

Trofeo

Delfini Biancazzurri

Delfini Biancazzurri

Pescara

Esordienti

1°-2° anno

Pulcini 2° anno

Dal 07.06.2019

Al 09.07.2019

7° Torneo giovanile

O. Zardo e G. Mattucci

ASD Calcio Atri

Teramo

Pulcini misti

Primi calci

Piccoli amici

Dal 01.06.2019

Al 02.06.2019

25° Torneo Giovanile

Morro d'Oro Castelnuovo

ASD Valle del Vomano

Teramo

Esordienti

1°-2° anno

Pulcini 2° anno

Primi calci

Piccoli amici

Dal 01.06.2019

Al 16.06.2019

La Presidenza Federale del SGS ha approvato i regolamento dei sotto indicati Tornei Provinciali; si delega l'organizzazione Tecnico - disciplinare alla Delegazione Periferica indicata:

Denominazione Torneo

Società organizzatrice

Delegazione

Categoria

Data svolgimento

Il Monello

ASD Atessa Mario Tano

Lanciano

Esordienti misti

Pulcini misti

Primi calci

Piccoli amici

Dal 01.06.2019

Al 08.06.2019

13° Torneo di calcio giovanile

Città di Fossacesia

ASD Fossacesia

Lanciano

Pulcini misti

Dal 01.06.2019

Al 02.06.2019

CAMPIONATI REGIONALI UNDER 17

Risultato gara di finale

S. Nicolò Notaresco - R. Curi Angolana 3 - 2 (dopo calci di rigore)

La Società S. Nicolò Notaresco vincitrice del Campionato Regionale Under 17 accede alla Fase Nazionale, alla stessa questo Comitato Regionale esprime le più vive congratulazioni

CAMPIONATI REGIONALI UNDER 15

Risultati gara di finale

Curi - River Chieti 65 4 - 5 (dopo calci di rigore)

La Società River Chieti 65 vincitrice del Campionato Regionale Under 15 accede alla Fase Nazionale, alla stessa questo Comitato Regionale esprime le più vive congratulazioni

TORNEO REGIONALE UNDER 14

RISULTATI ARRETRATI

Girone C

04/R

Biancorossi Teramo 1913 - Gladius Pescara 2010

1 - 5

RISULTATI RECUPERO GARE

Girone C

04/R

Virtus Lanciano 1924 - Amiternina Scoppito

2 - 1

Girone D

03/A

Lanciano Calcio 1920 - Virtus Vasto

1 - 2

Girone D

05/R

Pineto Calcio - Gran Sasso

3 - 2

COORDINAMENTO REGIONALE FEDERALE

FESTA REGIONALE SCUOLE CALCIO ELITE

Si comunica che DOMENICA 09 GIUGNO 2019 a CASTEL DI SANGRO si svolgerà la Festa Regionale delle Scuole Calcio “Elite”, con le categorie PRIMI CALCI con 10 bambini ) - PULCINI (con 12 bambini ) - ESORDIENTI (con 15 bambini).

IL PROGRAMMA DETTAGLIATO DELLA MANIFESTAZIONE, SARA' COMUNICATO SUCCESSIVAMENTE.

Allegato al presente C.U. i risultati della Festa Regionale “PULCINI”2018/2019

Elenco Risultati Attività Giovanile

UNDER 14 REGIONALE MASCHILE

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/05/2019

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE C - 5 Giornata - R

(1) D ANNUNZIO PESCARA

- BIANCOROSSI TERAMO 1913

3 - 1

 

GLADIUS PESCARA 2010

- AMITERNINA SCOPPITO

3 - 0

 

RIVER CHIETI 65

- BACIGALUPO VASTO MARINA

0 - 6

 

VIRTUS ORTONA CALCIO 2008

- VIRTUS LANCIANO 1924 SRL

1 - 0

 

(1) - disputata il 18/05/2019

FASE FINALE ALLIEVI REGIONALI

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/05/2019

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE C - 1 Giornata - A

S.NICOLO NOTARESCO SRL

- RENATO CURI ANGOLANA SRL

3 - 2

 

FASE FINALE GIOVANISSIMI REG.

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 19/05/2019

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE C - 1 Giornata - A

CURI

- RIVER CHIETI 65

4 - 5

 

GIUDICE SPORTIVO Attività Giovanile

Il Giudice Sportivo, Avv. Roberto Ragone assistito dal rappresentante dell'A.I.A., a.b. Carbone Francesco, nella seduta del 22/5/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL CAMPIONATO UNDER 14 REGIONALE MASCHILE

GARE DEL 11/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

GRANNONIO MATTEO

(GLADIUS PESCARA 2010)

 

 

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

DEL ROSSO LUCA

(GLADIUS PESCARA 2010)

 

 

 

GARE DEL 16/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

CAVICCHIA ANDREA

(PINETO CALCIO)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

DI BATTISTA MATTEO

(GRAN SASSO CALCIO)

 

 

 

GARE DEL 18/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

DE MARCELLIS DANIEL

(BIANCOROSSI TERAMO 1913)

 

 

 

GARE DEL CAMPIONATO FASE FINALE ALLIEVI REGIONALI

GARE DEL 19/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

BONGRAZIO DAVIDE

(RENATO CURI ANGOLANA SRL)

 

DI FRANCESCO ANDREA

(RENATO CURI ANGOLANA SRL)

VALLESE SIMONE

(RENATO CURI ANGOLANA SRL)

 

TALLARIDA GIUSEPPE

(S.NICOLO NOTARESCO SRL)

TROKA DARIO

(S.NICOLO NOTARESCO SRL)

 

 

 

GARE DEL CAMPIONATO FASE FINALE GIOVANISSIMI REG.

GARE DEL 19/ 5/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE I infr DIFFIDA

MAIONE ALFREDO

(CURI)

 

MOLINARO DENNIS

(CURI)

LUCIANI DIEGO

(RIVER CHIETI 65)

 

ZUCCARINI FRANCESCO

(RIVER CHIETI 65)

PROGRAMMA GARE Attività Giovanile

Variazioni al Programma Gare dal 25 al 29 Maggio 2019

UNDER 14 REGIONALE MASCHILE

GIRONE C

Data Gara

N° Gior.

Squadra 1

Squadra 2

Data Orig.

Ora Var.

Ora Orig.

Impianto

25/05/2019

6 R

BIANCOROSSI TERAMO 1913

RIVER CHIETI 65

27/05/2019

16:30

16:00

25/05/2019

6 R

VIRTUS LANCIANO 1924 SRL

BACIGALUPO VASTO MARINA

27/05/2019

17:30

16:00

28/05/2019

6 R

AMITERNINA SCOPPITO

VIRTUS ORTONA CALCIO 2008

27/05/2019

17:00

16:00

28/05/2019

6 R

GLADIUS PESCARA 2010

D ANNUNZIO PESCARA

27/05/2019

19:00

16:00

Corte Sportiva di Appello a livello Territoriale

La Corte Sportiva di Appello a livello Territoriale composta dai Sigg.ri Avv.ti Antonello Carbonara (Presidente), Massimiliano Di Scipio e Andrea Battistella (Componenti) con l'assistenza del Rappresentante dell'A.I.A. Francesco Carbone ha adottato nella seduta del 23.5.19 le decisioni che di seguito si riportano.

APPELLO DELLA SOCIETA' A.S.D. AQUILOTTI SAN SALVO AVVERSO LE SANZIONI (PERDITA DELLA GARA; INIBIZIONI FINO AL 8/7/19 ALL'ALLENATORE DI SANTO SIMONE E FINO AL 8/6/19 AL DIRIGENTE PERSOGLIO GIACOMO ) INFLITTE DAL G.S. IN RELAZIONE ALLA GARA SAN BUONO CALCIO / AQUILOTTI SAN SALVO, DISPUTATA IL 5.5.19 PER IL CAMPIONATO DI ALLIEVI PROV.LI (C.U. n° 41 DEL 9.5.19 - DELEGAZIONE PROVINCIALE DI CHIETI).

Con reclamo proposto a mezzo servizio postale in data 10/5/19, ma pervenuto al Comitato Regionale FIGC in data 16/5/19, la società Aquilotti San Salvo ha impugnato il provvedimento del G.S. di cui in epigrafe chiedendone l'integrale annullamento ed insistendo per la ripetizione della gara e per la riduzione delle inibizioni.

Ha dedotto la reclamante la erroneità delle decisioni adottate dal G.S. per non avere interpretato il direttore di gara il regolamento.

Osserva la Corte che il reclamo deve essere dichiarato inammissibile per non essere pervenuto nei termini previsti dal C.U. n° 15/A della FIGC del 4/12/2018 in materia di abbreviazione dei termini per le ultime quattro giornate dei campionati.

Al riguardo, infatti, il reclamo doveva pervenire al Comitato Regionale entro le ore 12,00 del secondo giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo e, quindi, entro le ore 12,00 del 11.5.19.

Le decisioni del G.S. vanno, pertanto, confermate.

Per questi motivi, la Corte,

DICHIARA

inammissibile il reclamo e, per l'effetto, conferma il provvedimento impugnato, disponendo addebitarsi la relativa tassa.

Allegati L.N.D.

Allegati Attività Giovanile

Le ammende irrogate con il presente comunicato dovranno pervenire a questo Comitato entro e non oltre il 6/6/2019.

I provvedimenti disciplinari comminati dagli Organi della Giustizia Sportiva del C.R. Abruzzo L.N.D. appariranno, sul sito internet www.figcabruzzo.it dal giovedì mattina fino al mercoledì sera. Si precisa, che per disposizioni federali, (Vedi Art. 13 delle N.O.I.F.) tale informazione non riveste carattere ufficiale in quanto solo il Comunicato Ufficiale affisso all'Albo avrà valore a tutti gli effetti sia per il testo che per la decorrenza dei termini.

Pubblicato in L'Aquila ed affisso all'albo del C.R. Abruzzo il 23/5/2019.

Il Segretario

(Amedeo Alberto Pettinari)

Il Presidente

(Daniele Ortolano)

F.I.G.C. / LND - COMITATO REGIONALE ABRUZZO Comunicato Ufficiale N.63 del 23 Maggio 2019

Via Lanciano s.n.c. 67100 L'Aquila

Tel. 0862/42681 - fax 0862/65177

Web: www.figcabruzzo.it - Email: crlnd.abruzzo01@figc.it

COMITATO REGIONALE ABRUZZO

Via Lanciano s.n.c. - 67100 L'Aquila

Tel: 086242681 (centralino) - Fax: 086265177

Pronto AIA LND: 3476523870 - Pronto AIA C5: 3336531238 - Pronto AIA Sett.Giov.: 3339840990

Web: www.figcabruzzo.it - Email: crlnd.abruzzo01@figc.it

47