Federazione Italiana Giuoco Calcio

Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE ABRUZZO

Sede: Via Francesco Savini 25

67100 L'Aquila (AQ)

Tel.:0862/42841 (centralino) - Fax 0862/ 4284203

Pronto A.I.A.-L.N.D.: 347 6523870

Pronto A.I.A. - CALCIO A 5 : 366 9597673 (nuovo numero)

Pronto A.I.A. - Settore Giovanile : 3339840990

Sito Internet: www.figcabruzzo.it

E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it

Stagione Sportiva 2016/2017

Comunicato Ufficiale N°6 del 28/7/2016

Chiusura Uffici Comitato Regionale - Mese di Agosto

Si porta a conoscenza che gli Uffici del Comitato Regionale

resteranno chiusi

da Venerdì 12 a venerdì 19 Agosto 2016

Pertanto, le Società sono invitate a comunicare tassativamente entro e non oltre lunedì 8 Agosto p.v. eventuali gare Amichevoli e Tornei da disputare nel periodo comprendente la settimana di Ferragosto.

Gli uffici del Comitato riapriranno regolarmente lunedì 22 Agosto 2016.

Sommario

Comunicazioni F.I.G.C. Pag. 3

Comunicazioni L.N.D. Pag. 8

Comunicazioni del Comitato Regionale Pag. 12

Comunicazioni Segreteria Pag. 17

Comunicazioni per l'attività di Calcio A 5 Pag. 43

(Segreteria, Risultati gare Campionati, Giustizia Sportiva)

Comunicazioni per l'Attività Giovanile L.N.D. Pag.

(Segreteria, Risultati gare Campionati, Giustizia Sportiva, Programma gare)

Allegati Pag.54

Comunicazioni della F.I.G.C.

Comunicato Ufficiale N° 363/A della F.I.G.C. del 26 Aprile 2016

TERMINI E MODALITA' STABILITI DALLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI PER L'INVIO DELLE LISTE DI SVINCOLO, PER LE VARIAZIONI DI TESSERAMENTO E PER I TRASFERIMENTI FRA SOCIETA' DEL SETTORE DILETTANTISTICO E FRA QUESTE E SOCIETA' DEL SETTORE PROFESSIONISTICO, DA VALERE PER LA STAGIONE SPORTIVA 2016/2017.

Le operazioni di seguito elencate sono preliminarmente effettuate, ove consentito, per via telematica, fermo il successivo deposito o spedizione in modalità cartacea, a mezzo plico postale, ai Comitati, alla Divisione Calcio a Cinque, ai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile di competenza entro i termini stabiliti. La data di deposito delle richieste di tesseramento o di spedizione del plico postale contenente le medesime richieste stabilisce, ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento, fatti salvi i casi per cui è prevista la decorrenza a far data dalla comunicazione della F.I.G.C.

1. Variazioni di tesseramento

Le variazioni di tesseramento possono essere inoltrate con le modalità e nei termini, come di seguito riportati:

a) Calciatori “giovani dilettanti”

Il tesseramento dei calciatori "giovani dilettanti" (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo) può essere richiesto, in deroga all'art. 39 comma 1 delle N.O.I.F., fino a mercoledì 31 maggio 2017 (ore 19,00).

La data di invio o di deposito delle richieste in modalità cartacea presso i Comitati, la Divisione Calcio a Cinque e i Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento.

Le richieste possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura delle variazioni di tesseramento, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

b) Calciatori “non professionisti”

Il tesseramento di calciatori "non professionisti" (primo tesseramento o tesseramento da lista di svincolo), può essere effettuato:

- da venerdì 1° luglio 2016 a venerdì 31 marzo 2017 (ore 19.00)

La data di invio o di deposito delle richieste in modalità cartacea presso i Comitati, la Divisione Calcio a Cinque e i Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile competenti stabilisce ad ogni effetto la decorrenza del tesseramento.

Le richieste possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura della variazioni di tesseramento, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

c) Stipulazione rapporto professionistico da parte di calciatori “non professionisti” - art. 113 N.O.I.F.

I calciatori tesserati per Società associate alla Lega Nazionale Dilettanti, che abbiano raggiunto l'età prevista dall'art. 28 delle N.O.I.F., possono sottoscrivere un contratto da professionista per società di Serie A, B, Lega Pro e richiedere il conseguente tesseramento:

- da venerdì 1° luglio 2016 a domenica 31 luglio 2016 (ore 23.00) - autonoma sottoscrizione- Art. 113 N.O.I.F.

- da lunedì 1° agosto 2016 a mercoledì 31 agosto 2016 (ore 23.00) - con consenso della società dilettantistica -

- da martedì 3 gennaio 2017 a martedì 31 gennaio 2017 (ore 23.00) - con consenso della società dilettantistica -

La variazione di tesseramento dovrà pervenire o essere depositata nei suddetti termini.

2. Trasferimento di calciatori “giovani dilettanti” e “non professionisti” tra società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti

Il trasferimento di un calciatore "giovane dilettante" o "non professionista" nell'ambito delle Società partecipanti ai Campionati organizzati dalla Lega Nazionale Dilettanti può avvenire nei seguenti distinti periodi:

a) da venerdì 1° luglio 2016 a venerdì 16 settembre 2016 (ore 19.00)

b) da giovedì 1° dicembre 2016 a venerdì 16 dicembre 2016 (ore 19.00)

Nell'ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.)

Le liste di trasferimento devono essere depositate o spedite, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati, alla Divisione Calcio a Cinque, ai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile di competenza entro i termini sopra stabiliti. Il tesseramento per la Società cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti.

Le liste di trasferimento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura dei trasferimenti, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società cessionaria. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

3. Trasferimenti di calciatori “Giovani dilettanti" da società dilettantistiche a società di Serie

A, B, Lega Pro

Il trasferimento di un calciatore "giovane dilettante", nei limiti di età di cui all'art. 100 delle N.O.I.F., da società dilettantistiche a società di Serie A, B, Lega Pro può avvenire nei seguenti distinti periodi:

a) da venerdì 1° luglio 2016 a mercoledì 31 agosto 2016 (ore 23.00)

b) da martedì 3 gennaio 2017 a martedì 31 gennaio 2017 (ore 23.00)

Nella ipotesi a) il trasferimento deve avvenire nel rispetto delle norme di cui all'art. 39 delle N.O.I.F..

Nella ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.).

La variazione di tesseramento dovrà pervenire o essere depositata nei suddetti termini.

4. Trasferimenti di calciatori "Giovani di Serie” da Società di Serie A, B, Lega Pro a società dilettantistiche

Il trasferimento di un calciatore "Giovane di Serie" da società di A, B, Lega Pro a società dilettantistiche, può avvenire nei seguenti distinti periodi:

a) - da venerdì 1° luglio 2016 a mercoledì 31 agosto 2016 (ore 19.00)

b) - da martedì 3 gennaio 2017 a martedì 31 gennaio 2017 (ore 19.00)

Nella ipotesi a) il trasferimento deve avvenire nel rispetto delle norme di cui all'art. 39 delle N.O.I.F..

Nella ipotesi b) le modalità sono quelle previste per i trasferimenti suppletivi (art. 104 delle N.O.I.F.).

Le liste di trasferimento devono essere depositate o spedite, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati, alla Divisione Calcio a Cinque, ai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile di competenza entro i termini sopra stabiliti. Il tesseramento per la Società cessionaria decorre dalla data di deposito o, nel caso di spedizione a mezzo posta, dalla data di spedizione del plico raccomandato sempre che l'accordo pervenga entro i dieci giorni successivi alla data di chiusura dei trasferimenti.

Le liste di trasferimento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura dei trasferimenti, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società cessionaria. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

5. Risoluzione consensuale dei trasferimenti e delle cessioni a titolo temporaneo -Art.103bis N.O.I.F.

La risoluzione consensuale dei trasferimenti a titolo temporaneo, per i calciatori “non professionisti” e “giovani dilettanti” deve avvenire nel rispetto dell'art.103bis, comma 2, delle N.O.I.F..

6. Richiesta di tesseramento calciatori professionisti che hanno risolto per qualsiasi ragione il rapporto contrattuale

Le richieste di tesseramento a favore di società dilettantistiche, da parte di calciatori professionisti

che hanno risolto per qualsiasi ragione il proprio rapporto contrattuale, possono avvenire:

- da venerdì 1° luglio 2016 a martedì 31 gennaio 2017 (ore 19.00).

Le richieste di tesseramento devono essere depositate presso la Divisione Calcio a Cinque, i Comitati e il Dipartimento Interregionale di competenza, oppure spedite a mezzo posta. In quest'ultimo caso il tesseramento decorre dalla data di spedizione del plico postale, sempreché lo stesso pervenga entro venerdì 10 febbraio 2017 (ore 19.00).

Le richieste di tesseramento possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura previsti per tali operazioni, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

Un calciatore tesserato come professionista non può essere tesserato come dilettante prima che siano trascorsi almeno 30 giorni da quando abbia disputato la sua ultima partita come professionista.

7. Calciatori provenienti da Federazione estera o primo tesseramento di calciatori stranieri mai tesserati all'estero

  1. Calciatori stranieri

Le società appartenenti alla Lega Nazionale Dilettanti possono tesserare, entro il 31 Dicembre 2016, e schierare in campo calciatori stranieri, sia extra-comunitari che comunitari, provenienti da Federazioni estere, nei limiti e alle condizioni di cui agli artt. 40 quater e 40 quinquies, delle N.O.I.F. Ai sensi del Regolamento F.I.F.A. sullo status e il Trasferimento dei Calciatori è fatto divieto alle Società dilettantistiche di acquisire a titolo temporaneo calciatori provenienti da Federazione estera.

Fatto salvo quanto previsto all'art. 40 quinquies delle N.O.I.F., i calciatori stranieri, residenti in Italia, di età superiore ai 16 anni, che non siano mai stati tesserati per Federazione estera e che richiedono il tesseramento per società della L.N.D. sono parificati, ai fini del tesseramento, dei trasferimenti e degli svincoli, ai calciatori italiani.

Tali richieste di tesseramento devono essere inoltrate presso l'Ufficio Tesseramento della F.I.G.C. di Roma. La decorrenza di tale tesseramento è stabilita, ad ogni effetto, a partire dalla data di autorizzazione rilasciata dallo stesso Ufficio Tesseramento della F.I.G.C..A partire dalla stagione sportiva successiva al suddetto tesseramento, le richieste di tesseramento dovranno essere inoltrate presso i Comitati, la Divisione e i Dipartimenti di competenza delle Società interessate, ai sensi degli artt..40 quater e 40 quinquies delle N.O.I.F..

Un calciatore tesserato come professionista non può essere tesserato come dilettante prima che siano trascorsi almeno 30 giorni da quando abbia disputato la sua ultima partita come professionista.

  1. Calciatori italiani

Le società appartenenti alla Lega Nazionale Dilettanti possono tesserare, entro martedì 31 gennaio 2017, calciatori italiani provenienti da Federazioni estere con ultimo tesseramento da professionista, nonché tesserare, entro venerdì 31 marzo 2017, calciatori italiani dilettanti provenienti da Federazioni estere. E' fatto salvo quanto previsto all'art. 40 quater, comma 2 delle N.O.I.F. e all'art. 40 quinquies, comma 4 ,delle N.O.I.F..

Le richieste di tesseramento di calciatori italiani provenienti da Federazione estera devono essere inoltrate presso l'Ufficio Tesseramento della F.I.G.C. di Roma. La decorrenza di tale tesseramento è stabilita ad ogni effetto, a partire dalla data di autorizzazione rilasciata dallo stesso Ufficio Tesseramento della F.I.G.C..

Un calciatore tesserato come professionista non può essere tesserato come dilettante prima che siano trascorsi almeno 30 giorni da quando abbia disputato la sua ultima partita come professionista.

8. Termini annuali richiesti dalle norme regolamentari

Vengono fissati i seguenti termini per le diverse previsioni regolamentari soggette a determinazioni

annuali:

a) Art. 107 delle N.O.I.F. (Svincolo per rinuncia)

Le liste di svincolo da parte di società dilettantistiche per calciatori "non professionisti" e "giovani dilettanti", devono essere depositate o inoltrate, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati, alla Divisione Calcio a Cinque, ai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile di competenza entro i termini sottoindicati e, nel caso di spedizione a mezzo posta sempre che la lista pervenga entro i dieci giorni dalla scadenza dei termini stessi:

- da venerdì 1° luglio 2016 a venerdì 15 luglio 2016 (ore 19.00)

(vale data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non

oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura)

Le liste di svincolo possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura previsti per tali operazioni, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

Liste di svincolo suppletive

- da giovedì dicembre 2016 a venerdì 16 dicembre 2016 (ore 19.00)

(vale data del deposito o del timbro postale di spedizione sempre che la lista pervenga entro e non

oltre il decimo giorno successivo alla data di chiusura)

Le liste di svincolo suppletive possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura previsti per tali operazioni, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società. Tale opzione non si applica per le Società appartenenti alla Divisione Nazionale Calcio a Cinque.

Il tesseramento dei calciatori svincolati in questo periodo deve avvenire a far data da sabato 17 dicembre 2016.

b) Art. 117 comma 5 delle N.O.I.F.

Un eventuale nuovo contratto da professionista a seguito di risoluzione del rapporto contrattuale conseguente a retrocessione della società dal Campionato Lega Pro della Stagione Sportiva 2015/2016 al Campionato Nazionale Serie D, può essere sottoscritto:

- da venerdì 1° luglio 2016 a mercoledì 31 agosto 2016 (ore 23.00) - autonoma sottoscrizione

- da martedì 3 gennaio 2017 a martedì 31 gennaio 2017 (ore 23.00) - con consenso della società dilettantistica.

c) Art. 108 delle N.O.I.F. (svincolo per accordo)

Il deposito degli accordi di svincolo, presso i Comitati, la Divisione Calcio a Cinque e i Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile della Lega Nazionale Dilettanti, dovrà avvenire entro 20 giorni dalla stipulazione e comunque entro e non oltre venerdì 30 giugno 2017 (ore 19.00).

Gli Organi federali competenti provvederanno allo svincolo a far data da sabato 1° luglio 2017.

TERMINI E MODALITA' PER L'INVIO DELLE LISTE DI SVINCOLO DI CALCIATORI “GIOVANI”

Art. 107 delle N.O.I.F. (svincolo per rinuncia)

I calciatori “Giovani” tesserati con vincolo annuale entro il 30 novembre possono essere inclusi in lista di svincolo da inoltrare o depositare, a mezzo plico raccomandato con avviso di ricevimento, ai Comitati di competenza entro i termini stabiliti e, nel caso di spedizione a mezzo posta sempre che la lista pervenga entro i dieci giorni dalla scadenza dei termini stessi:

- da giovedì dicembre 2016 a venerdì 16 dicembre 2016 (ore 19.00).

Le liste di svincolo possono essere depositate, sempre entro i termini di chiusura previsti per tali operazioni, anche presso le Delegazioni Provinciali e Distrettuali della Regione di appartenenza della Società.

Il tesseramento dei calciatori svincolati in questo periodo deve avvenire a far data da sabato 17 dicembre 2016.

TERMINI E MODALITA' PER LE VARIAZIONI DI ATTIVITA'

Art.118 delle N.O.I.F.

Per la Stagione Sportiva 2016/2017, il termine fissato per l'invio o il deposito delle richieste di variazione di attività ai sensi dell'art.118 delle N.O.I.F. è da venerdì 1° luglio 2016 a venerdì 16 settembre 2016 (ore 19,00).

Comunicazioni della L.N.D.

Stralcio Comunicato Ufficiale N° 1 della L.N.D. del 1° Luglio 2016

A/9 CAMPIONATO “JUNIORES - UNDER 18”

…………………omissis…………..

2) Campionato Regionale “Juniores (per CR Abruzzo Juniores d'Elite )

Il Campionato Regionale “Juniores è organizzato da ciascun Comitato (il CR Abruzzo organizza il Campionato Juniores d'Elite) sulla base di uno o più gironi. I singoli Comitati dovranno comunicare alla Segreteria della L.N.D., entro e non oltre Mercoledì 26 Aprile 2017, il nominativo della Società vincente la propria fase regionale che si qualifica alla fase nazionale organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Nella Regione Trentino Alto Adige, il Campionato Regionale “Juniores” è organizzato da ciascun Comitato Provinciale Autonomo delle Province di Trento e di Bolzano. Le vincenti dei rispettivi gironi di Trento e Bolzano acquisiscono il diritto a partecipare alla fase nazionale della manifestazione, organizzata dalla L.N.D.

a) Articolazione

Al Campionato Regionale “Juniores” sono iscritte d'ufficio le squadre di Società partecipanti ai Campionati di Eccellenza e di Promozione della stagione sportiva 2016/2017, salvo diversa determinazione del Consiglio Direttivo del Comitato in ordine alla loro eventuale collocazione negli organici del Campionato Provinciale “Juniores”, anche su richiesta motivata dalle Società interessate. In ogni caso il Consiglio Direttivo del Comitato competente, in deroga a quanto sopra, può determinare una diversa composizione dell'organico di tale Campionato in base a motivati criteri di meritocrazia e di effettiva potenzialità delle Società interessate. Al Campionato Regionale “Juniores” sono iscritte d'ufficio le squadre delle Società sarde e siciliane partecipanti al Campionato Nazionale Serie D della stagione sportiva 2016/2017. Inoltre, a completamento dell'organico, possono essere iscritte al Campionato Regionale “Juniores” anche squadre appartenenti a Società di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria - Under 21”, “3ª Categoria - Under 18”, “3ª Categoria - Over 30” e “3ª Categoria - Over 35” che ne abbiano fatto richiesta.

b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all'età

Alle gare del Campionato Regionale “Juniores” (per il CR Abruzzo Juniores d'elite) possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1998 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di tre calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1997 in poi, in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati. L'inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva. In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività, alle Società di “3a Categoria - Under 18” partecipanti al Campionato Regionale “Juniores”, non è consentito l'impiego di calciatori “fuori quota”.E' fatto divieto alle Società Juniores “pure” regionali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota”.

c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare

In deroga a quanto previsto dall'art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.

3) Campionato Regionale “Juniores normale “ (N.b. con deroga impiego fuori quota concessa al C.R. Abruzzo da parte della L.N.D. per la S.S. 2016/2017)

Il Campionato Regionale “Juniores normale ” è organizzato da ciascuna Delegazione Provinciale e/o Distrettuale, sulla base di uno o più gironi.

a) Articolazione

Al Campionato Regionale “Juniores normale” partecipano le squadre di Società di Eccellenza e Promozione che lo abbiano richiesto, in alternativa al Campionato Regionale “Juniores d'elite ”, nonché, facoltativamente, le Società partecipanti ai Campionati di 1ª, 2ª, 3ª Categoria, “3ª Categoria - Under 21”, “3ª Categoria - Under 18”, “3ª Categoria - Over 30” e “3ª Categoria - Over 35”.

b) Limite di partecipazione dei calciatori in relazione all'età

Alle gare del Campionato “Juniores normale possono partecipare i calciatori nati dal 1° gennaio 1998 in poi e che, comunque, abbiano compiuto il 15° anno di età; è consentito impiegare fino a un massimo di quattro calciatori “fuori quota”, nati dal 1° gennaio 1996 (con deroga concessa al CR Abruzzo da parte delle L.N.D. per la S.S. 2016/2017) , in base alle disposizioni emanate dai Consigli Direttivi dei Comitati. L'inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva .In considerazione del particolare assetto normativo che caratterizza la rispettiva attività alle Società di “3a Categoria - Under 18” partecipanti al Campionato Provinciale “Juniores”, non è consentito l'impiego di calciatori “fuori quota”.E' fatto divieto alle Società Juniores “pure” provinciali di tesserare calciatori di età superiore a quella stabilita per tale categoria, ivi compresi i calciatori “fuori-quota”.

c) Limite di partecipazione di calciatori alle gare

In deroga a quanto previsto dall'art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi possono schierare in campo, nelle gare di Campionato di categoria inferiore, i calciatori indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.

………………… omissis

10) PERSONE AMMESSE NEL RECINTO DI GIUOCO

………………… omissis

Per le gare organizzate in ambito regionale e dal Settore per l'Attività Giovanile e Scolastica, sono ammessi nel recinto di gioco, per ciascuna delle squadre interessate, purché muniti di tessera valida per la stagione in corso:

a) un dirigente accompagnatore ufficiale;

b) un medico sociale;

c) un allenatore ovvero, in mancanza, esclusivamente per i campionati dell'attività giovanile e scolastica e per i campionati della L.N.D. delle categorie Juniores Provinciale, Serie C2 di Calcio a Cinque maschile, provinciali di Calcio a Cinque maschile e regionali e provinciali di Calcio Femminile, un dirigente;

d) un operatore sanitario ausiliario designato dal medico sociale, ovvero, in mancanza, un dirigente;

e) i calciatori di riserva.

f) per la sola ospitante, anche il dirigente addetto all'arbitro (FACOLTATIVO).

Il dirigente indicato come accompagnatore ufficiale rappresenta, ad ogni effetto, la propria Società.

Relativamente agli allenatori abilitati dal Settore Tecnico ed inseriti nei ruoli ufficiali dei tecnici non ancora in possesso della tessera federale (tesseramento in corso) valgono le seguenti disposizioni:

a) il nominativo dell'allenatore deve essere indicato nell'apposito spazio nell'elenco di gara;

b) nello spazio “tessera personale F.I.G.C.” deve essere indicata la dizione R.E.T.;

c) all'atto della presentazione all'arbitro dell'elenco di gara deve essere consegnata anche la “copia per il tecnico” della richiesta emissione tessera di tecnico, ricevuta dal Comitato Regionale o dalla Delegazione Provinciale competente, unitamente al documento personale di riconoscimento dell'allenatore. Alla documentazione di cui sopra andrà esibita al Direttore di gara l'autorizzazione all'ingresso in campo rilasciata dal Comitato Regionale competente, nelle more dell'emissione della Tessera Federale per la Stagione Sportiva corrente.

Le ipotesi di “allenatore mancante” possono essere individuate in:

1) non obbligatorietà del tesseramento di un allenatore abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici;

2) mancanza per cause di carattere soggettivo riguardanti l'allenatore regolarmente tesserato (es: temporaneo impedimento per motivi personali, di salute, squalifica, ecc.);

3) cessazione, per qualsiasi motivo, del rapporto con l'allenatore regolarmente tesserato e nelle more (30 giorni) del tesseramento di altro allenatore iscritto nei ruoli ufficiali;

4) mancato tesseramento di allenatore abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici dovuto alla deroga accordata alla Società che intende confermare l'allenatore non abilitato che ha guidato la squadra nella precedente stagione sportiva, nei casi ammessi.

………………… omissis

23) SOSTITUZIONE DEI CALCIATORI

Nel corso delle gare dei Campionati organizzati dai Dipartimenti Interregionale e Calcio Femminile in ambito nazionale e dai Comitati in ambito regionale, nonché in tutte le altre gare della rispettiva attività ufficiale, è consentita in ciascuna squadra la sostituzione di tre calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto.

Per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale, nell'elenco dei calciatori di riserva possono essere indicati un massimo di 9 calciatori di riserva, tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti.

Nel corso delle gare del Campionato Regionale Juniores organizzato dai Comitati, possono essere effettuate cinque sostituzioni per squadra indipendentemente dal ruolo ricoperto. Nel corso delle gare organizzate dalle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali nonché nel corso delle gare riservate ai calciatori di sesso femminile organizzate in ambito regionale e provinciale, in ciascuna squadra possono essere sostituiti cinque calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto.

Nel corso delle gare del Campionato di 2a Categoria, anche se organizzato dalle Delegazioni Provinciali e/o Distrettuali possono essere sostituiti soltanto tre calciatori indipendentemente dal ruolo ricoperto in coerenza con quanto previsto per la corrispondente attività svolta in ambito regionale.

In occasione di tutte le gare ufficiali in ambito nazionale, regionale e provinciale (Campionato Nazionale Serie D, Campionati Nazionali di Calcio Femminile, Campionati di Eccellenza, Promozione, 1a Categoria, 2a Categoria, 3a Categoria, 3a Categoria - Under 21, 3a Categoria - Under 18, 3a Categoria - Over 30, 3a Categoria - Over 35, Juniores e Calcio Femminile) le Società possono indicare nella distinta di gara da presentare all'arbitro fino a sette calciatori di riserva tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti (cosiddetta panchina allungata).

E' fatto salvo quanto previsto per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale, segnatamente che nell'elenco dei calciatori di riserva possono essere indicati un massimo di 9 calciatori, tra i quali saranno scelti gli eventuali sostituti.

Ciò premesso, si illustrano le procedure da seguire per la sostituzione dei calciatori:

- la segnalazione all'arbitro dei calciatori che si intendono sostituire sarà effettuata - a gioco fermo e sulla linea mediana del terreno di gioco - a mezzo di cartellini riportanti i numeri di maglia dei calciatori che debbono uscire dal terreno stesso o di tabellone luminoso;

- i calciatori di riserva non possono sostituire i calciatori espulsi dal campo;

- i calciatori di riserva, finché non prendono parte al gioco, devono sostare sulla panchina riservata alla propria Società e sono soggetti alla disciplina delle persone ammesse in campo; le stesse prescrizioni valgono per i calciatori sostituiti e per i calciatori non utilizzati, i quali non sono tenuti ad abbandonare il campo al momento delle sostituzioni.

Stralcio del C.U. N.3 della L.N.D. del 1°Luglio 2016 S.S. 2016-2017

Si rendono noti di seguito, gli orari ufficiali di inizio delle gare per la stagione sportiva 2016/2017:

dal

31

luglio

2016

ore 16.00

dal

11

settembre

2016

ore 15.30

dal

30

ottobre

2016

ore 14.30

dal

29

gennaio

2017

ore 15.00

dal

26

marzo

2017

ore 16.00

dal

23

aprile

2017

ore 16.30

Il Comitato Interregionale, il Dipartimento Calcio Femminile, la Divisione Calcio a Cinque e i Comitati della L.N.D., sono peraltro autorizzati a disporre orari diversi secondo le esigenze locali, pubblicandone notizia, sui rispettivi Comunicati Ufficiali, prima dell'inizio dei Campionati.

Comunicazioni del Comitato Regionale

Consiglio Direttivo

Date Inizio Campionati - S.S. 2016/2017

Il Consiglio Direttivo ha deliberato le date di inizio dei Campionati e delle Coppe di seguito riportati, della Stagione Sportiva 2016/2017:

Campionati:

Campionato di Eccellenza Domenica 4 Settembre 2016

Campionato di Promozione Domenica 4 Settembre 2016

Coppe:

Coppa Italia Dilettanti - Eccellenza

1^ Turno Formula 9 Abbinamenti

1° Gara Domenica 28 Agosto 2016

2° Gara Mercoledì 7 Settembre 2016

2^ Turno Formula 1 Triangolare e 3 Abbinamenti Date da definire

3^ Turno Gare di semifinali Date da definire

4^ Turno Gara di Finale Data da definire

Coppa Italia Dilettanti - Promozione

(Formula Triangolari) Domenica 28 Agosto 2016

Mercoledì 7 Settembre 2016

Mercoledì 21 Settembre 2016

N.B. Le date di inizio dei campionati non menzionati, verranno rese note con prossimi Comunicati Ufficiali.

-Convenzione Creditizia-

Il Comitato Regionale Abruzzo, nell'ottica di fornire supporto e servizi alle Società affiliate, ha ritenuto opportuno continuare il percorso intrapreso lo scorso anno insieme alle Banche del Credito Cooperativo per favorire le esigenze delle Società nell'assolvere gli adempimenti inerenti all'iscrizione ai campionati , rinnovando anche per la S.S. 2016 /2017 un accordo con la Banca di Credito Cooperativo del Lazio, Abruzzo e Toscana, che è presente - con proprie filiali - nella provincia dell'Aquila.

La convenzione è finalizzata a facilitare l'iscrizione delle società ai rispettivi campionati con un finanziamento sotto forma di “microcredito” - <<mutuo chirografario>> - per un importo massimo di € 10.000,00 rimborsabile in 10 mesi (10 rate) al tasso del 4%.

Si riportano di seguito le filiali della BCC di Roma presenti ed operanti nella provincia dell'Aquila:

PESCASSEROLI - Viale Principe di Napoli 48

SCANNO - Via Napoli 23

CASTEL DI SANGRO - Via Sangro snc

SCURCOLA MARSICANA - Corso Vittorio Emanuele II 9

CAPISTRELLO - Via Roma 126

ORTUCCHIO - Via Portanova 33

TRASACCO - Via Cavour 21

TAGLIACOZZO - Via Vittorio Veneto snc

AVEZZANO - Via Garibaldi 113

SASSA SCALO (L'AQUILA) - Strada Statale 17 km 24,900

MONTEREALE - Via Nazionale 53

L'AQUILA - Viale XXV Aprile snc (Galleria Comm. “Meridiana” - vicinanze stazione ferroviaria)

CAGNANO AMITERNO - Via S.Giovanni snc

CELANO - Via Ranelletti 200

ROCCARASO - Via Mori 6

PAGANICA (L'AQUILA) - Via del Rio 15

AVEZZANO - Via XX Settembre 327

Le società che intendessero avvalersi della convenzione sono invitate a recarsi presso le filiali della BCC di Roma (elenco di cui sopra) per richiedere informazioni più dettagliate e per formalizzare così, l'eventuale apertura di un conto corrente, necessario per l'anticipazione dell'importo per l'iscrizione al campionato di competenza. Siamo certi che l'iniziativa faciliterà l'iscrizione ai propri campionati in questo momento di difficoltà economica.

Anche la Banca di Credito Cooperativo Abruzzese Cappelle sul Tavo ha rinnovato con il CR Abruzzo la convenzione per facilitare l'iscrizione delle società ai rispettivi campionati con un finanziamento sotto forma di “microcredito”. Per tutte le condizioni ed i dettagli contattate le filiali sotto riportate o il sito http://www.bccabruzzese.it/home/home.asp

Si riportano di seguito le filiali della BCC Abruzzese:

Cappelle sul Tavo PE '65010 Corso Umberto I, 78/80 telefono 08544741 

Cepagatti PE '65010 Via Gabriele D´Annunzio, 2 - Villanova telefono 0859772614

Chieti CH '66013 Viale Abruzzo, 384 telefono 0871540110

Collecorvino PE '65010 Via Cepraneto, 6 telefono 0858208064

Montesilvano PE '65016 Via Vestina, 97/99 telefono 0854474304

Montesilvano PE '65016 Via Verrotti, 196 telefono 0854492202

Moscufo PE '65010 Via Gabriele D´Annunzio telefono 085979150

Pescara PE '65125 Strada Vecchia della Madonna, 9 telefono 0854474406

Pescara PE '65128 Via Misticoni, 58 telefono 08566222 .

Impiego Giovani Calciatori - Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all'età - S.S. 2016/2017 Campionati di Eccellenza e Promozione

Il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 2 Febbraio 2016, nella logica di continuità e programmazione aventi il fine di mirare ad incentivare e valorizzare il patrimonio giovanile,

ha deliberato

di far obbligo alle Società partecipanti al campionato di:

Eccellenza

di impiegare sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti - almeno TRE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:

1 nato dal 1° gennaio 1996 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1997 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1998 in poi

Ha deliberato, inoltre, di far obbligo alle Società partecipanti al campionato di:

Promozione

di impiegare - sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti - almeno TRE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:

1 nato dal 1° gennaio 1996 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1997 in poi

1 nato dal 1° gennaio 1998 in poi

Circa i meccanismi e le modalità procedurali attinenti agli avvicendamenti dei cosiddetti “calciatori giovani” è opportuno precisare che le eventuali corrispondenti sostituzioni debbono essere effettuate con calciatori appartenenti alla stessa o altra fascia di età temporalmente successiva.

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.

L'inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Impiego Giovani Calciatori - Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all'età - S. S. 2016/2017 Campionato di Prima Categoria

Con riferimento alla facoltà concessa dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato nella riunione del 2 Febbraio 2016 di fare obbligo alle Società partecipanti al campionato di:

PRIMA CATEGORIA

di impiegare sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o più partecipanti - almeno DUE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età:

1 nato dal 1° gennaio 1994 in poi.

1 nato dal 1° gennaio 1995 in poi.

Circa i meccanismi e le modalità procedurali attinenti agli avvicendamenti dei cosiddetti “calciatori giovani” è opportuno precisare che le eventuali corrispondenti sostituzioni debbono essere effettuate con calciatori appartenenti alla stessa o altra fascia di età temporalmente successiva.

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età prestabilite.

L'inosservanza delle predette disposizioni sarà punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

SECONDA CATEGORIA

CALCIO A5 C1- C2: Attività obbligatoria e limite di partecipazione calciatori in riferimento all'età - Stagione Sportiva 2016/2017.

Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato per la stagione sportiva 2016/2017 quanto di seguito riportato:

CALCIO A5 "C1" stagione sportiva 2016/2017

Alle società di C1 è fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque.

Nel caso in cui le società non partecipassero con una propria squadra al campionato Juniores di calcio a cinque, verrà addebitata la somma di € 2500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato. Le Società possono altresì partecipare con proprie squadre ai campionati ed altre attività indetti dal Comitato Regionale, con l'osservanza delle disposizioni all'uopo previste. La partecipazione all'attività di calcio a cinque delle categorie Allievi e Giovanissimi costituisce attenuante nell'addebito previsto, nella misura di € 1000,00 per ciascuna delle categorie svolte , indipendentemente dalle squadre iscritte.

E' fatto l'obbligo di avere struttura al coperto per svolgere il campionato di riferimento.

E' fatto obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di calcio a cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.

CALCIO A5 "C2" stagione sportiva 2016/2017

Tornei Di Attività Ricreativa

Il Consiglio Direttivo di questo Comitato, ha deliberato che, all'atto della presentazione del Regolamento di Attività Ricreativa, che dovrà avvenire almeno quindici giorni prima dell'inizio del Torneo, dovranno essere versati dalle Società organizzatrici i depositi e le tasse di seguito riportatate:

CALCIO A 11 E CALCIO A 5

TASSA APPROVAZIONE REGOLAMENTO 55,00

TASSA AFFILIAZIONE (PER SOCIETÀ) 10,00

TASSA GARE (PER SOCIETÀ) 23,00

DEPOSITO CAUZIONALE (PER SOCIETÀ) 52,00

CARTELLINO 6,00

Nelle tasse sopra riportate non sono comprese le spese arbitrali.

Si ritiene utile ricordare che i calciatori possono partecipare nel periodo previsto a Tornei di Attività Ricreativa autorizzati dai competenti Organi Federali, gli stessi devono essere in possesso del relativo nulla - osta rilasciato dalle rispettive Società. Ad evitare che i propri calciatori incorrano nelle previste sanzioni disciplinari, si invitano le Società ad informare di quanto sopra i tesserati ed a vigilare che gli stessi non partecipino a Tornei non autorizzati.

Comunicazioni Segreteria

Chiusura Uffici Comitato Regionale - Mese di Agosto

Si porta a conoscenza che gli Uffici del Comitato Regionale

resteranno chiusi

da Venerdì 12 a venerdì 19 Agosto 2016

Pertanto, le Società sono invitate a comunicare tassativamente entro e non oltre lunedì 8 Agosto p.v. eventuali gare Amichevoli e Tornei da disputare nel periodo comprendente la settimana di Ferragosto.

Gli uffici del Comitato riapriranno regolarmente lunedì 22 Agosto 2016.

Societa' Inattive Stagione Sportiva 2016/2017

Le sottonotate Società, su richiesta avanzata, e/o per non essersi iscritte al Campionato di competenza, vengono dichiarate inattive:

Campionato Eccellenza

Matr.: 61845 CITTA DI GIULIANOVA 1924

Campionato Prima Categoria

Matr.:600563 FARESINA

Campionato Terza Categoria

Matr.:934395 SAN DEMETRIO NE VESTINI

In base all'Art.110 punto 1 delle N.O.I.F., i calciatori per esse tesserati, sono liberi dalla data di pubblicazione del presente Comunicato.

Elenco Calciatori Svincolati

Sul presente Comunicato Ufficiale N.6 è stato allegato l'Elenco dei calciatori / calciatrici svincolati dalle Società nel primo periodo della Stagione Sportiva 2016/2017, l'elenco svincolati secondo l'art. 107, 108 e 109, l'elenco dei calciatori svincolati secondo quanto previsto dall'Art. 32 bis delle N.O.I.F. riguardante lo svincolo per decadenza vincolo.

Riguardo quest'ultimo svincolo, avverso i provvedimenti di concessione o di diniego dello svincolo le parti direttamente interessate, potranno proporre reclamo alla Commissione Tesseramenti F.I.G.C. Piazzale Flaminio, 9 - 00198 Roma, entro il termine di decandenza di 7 giorni dalla pubblicazione del relativo provvedimento sul Comunicato Ufficiale, con le modalità previste dall'art. 48 (ex art.44) del Codice di Giustizia.

Linee guida sulla dotazione e utilizzo di defibrillatori per le società dilettantistiche

Si ricorda che sul Comunicato Ufficiale n°57 del 26 Maggio è stata allegata la Circolare N. 73 inerente la disciplina e linee guida sulla dotazione e utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita (Decreto Balduzzi).

lo slittamento alla data del 30 novembre 2016

per la dotazione del suddetto dispositivo e al provvedimento della formazione presso i soggetti all'uopo accreditati, per l'utilizzo delle apparecchiature.

Orari di Ufficio Mesi di Giugno, Luglio e Agosto

Si porta a conoscenza delle Società che gli Uffici del Comitato Regionale Abruzzo (siti in Via Francesco Savini, n° 25 - 67100 L'Aquila - tel. 0862/42841 fax 0862/4284203) osserveranno nei mesi di giugno, luglio e agosto i seguenti orari:

Lunedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Martedì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 16,30

Mercoledì chiuso per l'intera giornata

Giovedì dalle ore 11,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,00 alle ore 16,30

Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00

Sabato chiuso per l'intera giornata

Si invitano i Dirigenti delle Società a rispettare scrupolosamente gli orari di cui sopra.

Dirigenti Ufficiali Da Inserire Obbligatoriamente In Organigramma Societario Per richiesta emissione tessera dirigente ufficiale S.S. 2016/2017

Così come disposto dal 1° luglio 2012 - secondo il Decreto attuativo delle Assicurazioni obbligatorie degli sportivi dilettanti del 3 novembre 2010, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 Dicembre 2010 - è stata introdotta la categoria dei “DIRIGENTI UFFICIALI” che per ogni gara hanno accesso nel recinto di gioco.

Ai “Dirigenti Ufficiali” sono applicate le medesime coperture assicurative previste per i calciatori.

Detti dirigenti ufficiali devono essere inseriti obbligatoriamente nell'organigramma societario valido per la Stagione Sportiva 2016/2017.

A tale proposito , si ricorda che sono considerati “DIRIGENTI UFFICIALI” i tesserati ammessi nel recinto di giuoco e possessori di una tessera identificativa della F.I.G.C. / L.N.D., valida per la S.S. 2016/2017, segnatamente:

  1. Dirigenti indicati come accompagnatori ufficiali;

  2. Dirigenti indicati come addetti agli ufficiali di gara;

  3. Dirigenti che svolgono mansioni di assistenti di parte;

  4. Dirigenti ammessi nel recinto di gioco al posto dell'Allenatore, laddove previsto.

N.B. I DIRIGENTI SPROVVISTI DI TESSERA DIRIGENTE UFFICIALE NON POTRANNO ACCEDERE NEL RECINTO DI GIOCO.

Nuova procedura per Tesseramento on-line di Allenatori , Medici e Massaggiatori società L.N.D. e di Puro Settore Giovanile

Si comunica che da questa Stagione Sportiva 2016/2017 saranno eliminati i moduli cartacei per il tesseramento dei Tecnici.

La F.I.G.C. e la Lega Nazionale Dilettanti hanno infatti predisposto una nuova procedura informatizzata sul portale web LND per la presentazione delle pratiche di tesseramento dei Tecnici.

1. Le società pertanto troveranno sul portale L.N.D. una nuova funzione di “creazione pratica di tesseramento” per la compilazione on - line di tutti i dati relativi al tesseramento;

2. Oltre al modulo per il tesseramento si potrà scaricare il modulo per l'Accordo Economico degli Allenatori (sia quello a titolo gratuito che a titolo oneroso Dilettanti).

3. Eseguita la compilazione della pratica, la società procederà alla stampa definitiva del Tesseramento tecnico in 4 copie più una per l'informativa della privacy.

4. Una volta che tutti i moduli sono stati firmati e vidimati, la società invierà il plico, provvisto di ricevuta del bollettino, presso il Comitato Regionale Abruzzo che procederà alla validazione o respingimento della pratica e successivamente all'invio dell'intera documentazione al Settore Tecnico di Coverciano.

5 Sempre dal portale L.N.D. le società potranno controllare se la pratica è andata a buon fine o se respinta (per eventuali errori che saranno segnalati), tramite la funzione “pratiche aperte” ed eventualmente stampare dal portale una autorizzazione provvisoria per il tecnico.

6 La pratica, inizialmente inserita dalla società, sarà in seguito CONVALIDATA dal Settore Tecnico e avviata la creazione della tessera del tecnico inserito in Organigramma.

Il costo del cartellino per il tesseramento di tecnici, massaggiatori e medici è di Euro 2,50. (C.U.N. 17 L.N.D. S.S. 2016/2017 allegato al presente C.U.)

Coppa Abruzzo Dilettanti Prima e Seconda Categoria S.S. 2016/2017 - Facoltativa-

Si comunica che possono partecipare alla Coppa Abruzzo di Prima e Seconda Categoria S.S. 2016/2017 - tutte le Società aventi diritto a prendere parte ai Campionati in oggetto di detta Stagione Sportiva.

Il diritto di iscrizione è pari ad euro 50,00 (somma da allegare alla domanda di iscrizione).

Le Società che intendessero disputare la Coppa Abruzzo dovranno presentare la richiesta di adesione compilandola debitamente in ogni sua parte, (il modulo sarà disponibile, come per le Iscrizioni al Campionato, all'interno dell'Area Società sul sito www.lnd.it)

entro e non oltre

Giovedì 28 luglio 2016

Coppa Abruzzo Calcio a 11 Femminile Regionale S.S. 2016/2017-Facoltativa-

Si comunica che possono partecipare alla Coppa Abruzzo Calcio a 11 Femminile Regionale 2016/2017 tutte le Società aventi diritto a prendere parte ai Campionati in oggetto di detta Stagione Sportiva.

Le Società che intendessero disputare la Coppa Abruzzo dovranno presentare la richiesta di adesione compilandola debitamente in ogni sua parte, (il modulo sarà disponibile, come per le Iscrizioni al Campionato, all'interno dell'Area Società sul sito www.lnd.it)

entro e non oltre

Lunedì 22 Agosto 2016

Iscrizione Campionati C11 S. S. 2016/2017

E' obbligatorio effettuare le Iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali attraverso il sistema informatico web secondo le modalità previste.

Iscrizioni Campionati S.S. 2016/2017 di

2^ Categoria

Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato che la presentazione della documentazione (inclusa, a pena di decadenza, la domanda di iscrizione) ed il relativo importo relativi ai campionati sopra indicati, devono pervenire od essere depositati presso la sede del Comitato Regionale Abruzzo sita in Via Francesco Savini n° 25 - 67100 L'Aquila-

entro il termine ordinatorio di

Giovedì 28 luglio 2016 (ore 12.00)

unitamente a:

1) Domanda di iscrizione;

2) Copia dell'avvenuto bonifico dell'importo dovuto (vedere riepilogo costi) da allegare tassativamente alla domanda di iscrizione nella cui causale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società intestato a L.N.D. -Comitato Regionale Abruzzo (Iban: IT 67 I 01005 03600 000000012370);

oppure Assegno Circolare intestato a:

- L.N.D. - COMITATO REGIONALE ABRUZZO

3) Dichiarazione di disponibilità del Campo di giuoco omologato , dotato dei requisiti previsti dall'art.31 , del Regolamento della LND ;

4) Costituisce condizione inderogabile per l'iscrizione ai Campionati Regionali e Provinciali , unitamente a quanto indicato ai punti 1), 2) e 3) l'inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di Enti Federali, Società e tesserati.

E' obbligatorio effettuare le Iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali attraverso il sistema informatico web secondo le modalità previste.

Iscrizione Campionati S.S. 2016/2017 di

Terza Categoria

Juniores Regionale

Regionale Femminile Serie “C” Calcio a 11

AMATORI

Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato che la presentazione della documentazione (inclusa, a pena di decadenza, la domanda di iscrizione) ed il relativo importo relativi ai campionati sopra indicati, devono pervenire od essere depositati presso la sede del Comitato Regionale Abruzzo sita in Via Francesco Savini n° 25 - 67100 L'Aquila-

entro il termine ordinatorio di

Lunedì 22 Agosto 2016 (ore 12.00)

unitamente a:

1) Domanda di iscrizione;

2) Copia dell'avvenuto bonifico dell'importo dovuto (vedere riepilogo costi) da allegare tassativamente alla domanda di iscrizione nella cui causale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società intestato a L.N.D. -Comitato Regionale Abruzzo (Iban: IT 67 I 01005 03600 000000012370);

oppure Assegno Circolare intestato a:

- L.N.D. - COMITATO REGIONALE ABRUZZO

3) Dichiarazione di disponibilità del Campo di giuoco omologato , dotato dei requisiti previsti dall'art.31 , del Regolamento della LND ;

4) Costituisce condizione inderogabile per l'iscrizione ai Campionati Regionali e Provinciali , unitamente a quanto indicato ai punti 1), 2) e 3) l'inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di Enti Federali, Società e tesserati.

E' obbligatorio effettuare le Iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali attraverso il sistema informatico web secondo le modalità previste.

DIRITTI E ONERI FINANZIARI Stagione Sportiva 2016/2017

Si riportano, di seguito gli importi e le disposizioni in materia di diritti ed oneri finanziari da corrispondere per l'iscrizione ai Campionati della stagione sportiva 2016/2017 unitamente alla modulistica prevista:

ATTIVITA' DI CALCIO A 11

CATEGORIA

DIRITTI

ISCRIZIONE

DIRITTI

ASSOCIAZIONE

ACCONTO SPESE

ORGANIZZATIVE

TOTALE

ECCELLENZA

2.200,00

300,00

2.500,00

5.000,00 più spese assicurative

PROMOZIONE

1.600,00

300,00

2.000,00

3.900,00 più spese assicurative

COPPA ITALIA ECCELLENZA E PROMOZIONE

70,00

70,00

1^CATEGORIA

1.150,00

300,00

800,00

2.250,00 più spese assicurative

2^CATEGORIA

800,00

300,00

800,00

1.900,00 più spese assicurative

COPPA ABRUZZO 1^ E 2^ CATEGORIA

50,00

50,00

3^ CATEGORIA già affiliata

600,00

300,00

550,00

1.450,00 più spese assicurative

3^ CATEGORIA Riserva

600,00

550,00

1.150,00

3^CATEGORIA di nuova affiliazione

600,00

300,00

550,00

1.450,00 più quota forfettaria assicurazione**

JUNIORES

REG. LE ELITE

700,00

160,00

860,00

JUNIORES REG.LE

700,00

160,00

860,00

JUNIORES REGIONALE Pura già affiliata

700,00

300,00

800,00

1.800,00 più spese assicurative

JUNIORES REGIONALE Pura e di nuova affiliazione

700,00

300,00

800,00

1.800,00 più quota forfettaria assicurazione**

Femminile REG. SERIE C

600,00

300,00

500,00

1.400,00 più spese assicurative

Femminile REG. SERIE C Riserva che ha preso parte nella S.S. 2015/2016

600,00

250,00

850,00

Femminile REG. SERIE C Riserva che prende parte per la prima volta nella S.S. 2016/2017

1)

250,00

250,00

Femminile Reg. Serie C di nuova affiliazione

1)

300,00

500,00

800,00 più quota forfettaria assicurazione**

  1. Anche per la S.S. 2016/2017 è riconosciuta la gratuità dei soli diritti di iscrizione alle Società che si affiliano e partecipano per la prima volta al Campionato Femminile Regionale C11, quale concorso alla diffusione e promozione dell'attività femminile sul territorio. Detta gratuità si applica anche a quelle Società che per la prima volta nella S.S. 2016/2017 partecipano al Campionato Femminile Regionale C11 come società “riserve” (fonte C.U. n° 60 della FIGC del 31 luglio 2015).

** Per le Società di nuova affiliazione l'ammontare dell'anticipo delle spese assicurative è fissato in misura forfettaria come segue :

Per le Società già affiliate, al totale sopra indicato viene aggiunto direttamente dal sistema informatico il SALDO CONTABILE a DEBITO risultante dall'ESTRATTO CONTO REGIONALE consolidato al 30.06.2016 e predisposto dal CR Abruzzo (il SALDO CONTABILE a CREDITO viene invece automaticamente sottratto) e l'anticipo delle spese assicurative

calcolato sulla base del numero di tutti i tesserati in carico alla Società alla data del 30 giugno risultante dal DETTAGLIO RIEPILOGO COSTI ASSICURATIVI.

I due documenti ESTRATTO CONTO REGIONALE ed ESTRATTO CONTO FEDERALE (che contiene il dettaglio dei costi assicurativi relativi alla stagione 2015/2016) sono disponibili sul sito internet utilizzando la procedura on-line, a far data dal 06.07.2016 e pertanto non saranno inviati alle Società.

N.B.: Per la voce “Assicurazione Tesserati” ciascuna Società dovrà versare all'atto della scadenza delle iscrizioni ai Campionati di appartenenza almeno il 50% della somma prevista, che potrà visualizzare nel proprio estratto conto. La differenza mancante, riferita sempre alla voce “Assicurazione Tesserati”, dovrà tassativamente essere versata entro e non oltre il 30 ottobre 2016.

Dopo tale data verranno applicate, le procedure del “prelievo coattivo” delle somme dovute ai sensi del comma 5 dell'art. 30 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti e dell'art. 53 delle N.O.I.F..

In ogni caso il riepilogo dei costi di iscrizione e il totale dell'importo da pagare (massimo e minimo) è riportato nella pagina “RIEPILOGO RICHIESTE ISCRIZIONI CAMPIONATI” della relativa procedura on-line.

ATTIVITA' AMATORI

Affiliazione

Diritti di iscrizione

Acconto spese organizzative

In conto spese arbitrali

TOTALE

AMATORI

65,00

350,00

400,00

650,00

1.465,00

AMATORI Riserva

350,00

650,00

1.000,00

Per tutti i Campionati il pagamento delle quote di iscrizioni deve essere effettuato , entro i termini previsti , con bonifico bancario presso BANCA BNL DI L'AQUILA - SEDE CENTRALE intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo:

Codice IBAN: IT 67 I 01005 03600 000000012370 (in questo caso, alla domanda di iscrizione deve essere allegata tassativamente la copia del bonifico bancario nella cui causale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società.) o a mezzo assegno circolare intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo.

Password Società per Procedure su Sito Internet www.lnd.it link “AREA SOCIETA'” (Iscrizioni, Tesseramento, Richiesta emissione Tessera Dirigente)

PASSWORD SOCIETA'

Si ricorda che sul sito www.lnd.it le Società affiliate alla Lega Nazionale Dilettanti hanno la possibilità di interagire con gli archivi del Comitato Regionale Abruzzo.

Vista l'importanza e l'approssimarsi dell'inizio della nuova Stagione Sportiva 2016/2017 si invitano, fin da ora tutte le Società a verificare le funzionalità delle password fornite a suo tempo.

Qualora sussistano problemi per l'inserimento o sia stata smarrita la password, è necessario farne richiesta, su carta intestata della Società e a firma del Presidente (o delegato alla firma), al fax n. 0862/4284203 INDICANDO L'INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA DELLA SOCIETA' DOVE NON GIA' COMUNICATA.

La nuova password sarà inviata sull'indirizzo di posta elettronica ufficiale della società, (comunicata al Comitato Regionale) nel rispetto della privacy.

ISCRIZIONI CAMPIONATI S.S. 2016/2017

Modalita' di iscrizione per le Societa' partecipanti a Campionati Regionali e Provinciali Organizzati dal Comitato Regionale Abruzzo per la S.S. 2016/2017

Si ricorda a tutte le Società che in occasione dell'iscrizione ai Campionati di competenza, per la Stagione Sportiva 2016/2017, devono essere rispettati tutti gli adempimenti burocratici e finanziari previsti dal vigente regolamento.

Le iscrizioni ai Campionati, come ormai ben noto, dovranno essere effettuate via telematica sul sito www.lnd.it (Area Società), attraverso la pagina web di ogni Società dove sono stati predisposti appositi programmi in merito, PER POI FARLE PERVENIRE NEI RISPETTIVI TERMINI STABILITI, presso il Comitato Regionale.

Tali programmi saranno accessibili dalla data di apertura delle iscrizioni, stabilita dalla L.N.D. dal 6 LUGLIO 2016.

Si ricorda a tale proposito che per accedere alla propria pagina web, ogni società dovrà utilizzare i propri codici di accesso (ID e PW).

Qualora sussistano problemi per l'inserimento dei codici o sia stata smarrita la password, è necessario farne richiesta su carta intestata della società e a firma del Presidente (o suo delegato alla firma) a mezzo fax al numero 0862/4284203.

La nuova password sarà inviata sull'indirizzo di posta elettronica ufficiale della società, (comunicata al Comitato Regionale) nel rispetto della privacy.

  1. entrare nel sito internet www.lnd.it; cliccare nel riquadro “Area Società “ (che si trova in alto a sinistra) e inserire le proprie credenziali “ID” e “PW” (n.b. nello spazio ID bisogna scrivere la parola lnd seguita dalla propria Matricola Federale; nello spazio PW bisogna scrivere la propria password societaria).

  1. seguire successivamente il menu predisposto che prevede i seguenti passaggi:

  1. l'importo dell'iscrizione è indicato nella relativa pagina riepilogativa degli oneri finanziari; gli importi devono essere comprensivi di quanto dovuto per l'iscrizione al campionato od ai campionati ai quali si intende partecipare; tali quote saranno diminuite dell'eventuale somma a credito, mentre saranno automaticamente aumentate dell'eventuale somma a debito risultante dall'estratto conto societario al 30 giugno 2016.

Al termine di tutte le operazioni, è necessario rendere definitivo il documento mediante l'utilizzo dell'apposita funzione “rendi definitivo il documento” e apparirà la dizione “documento convalidato”. Una volta eseguita tale operazione, la domanda di iscrizione non è più modificabile.

Contestualmente alla domanda di iscrizione (composta dai vari documenti di cui sopra) le Società devono depositare a mano o far pervenire nei termini stabiliti gli importi dovuti o a mezzo assegno circolare intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo o copia del versamento effettuato attraverso bonifico bancario (INDICANDO DENOMINAZIONE E MATRICOLA DELLA SOCIETÀ) da effettuare a favore

L.N.D. -Comitato Regionale Abruzzo (Iban: IT 67 I 01005 03600 000000012370).

Le Società di NUOVA AFFILIAZIONE dovranno presentare invece a questo Comitato Regionale la domanda di affiliazione alla F.I.G.C. unitamente alla documentazione richiesta, al fine di poter ottenere la password necessaria agli adempimenti connessi alle domande di iscrizione ai vari Campionati.

La Segreteria di questo Comitato Regionale, a partire dal mese di giugno sarà a disposizione delle Società anche nei pomeriggi dei giorni Martedì e Giovedì dalle ore 15,00 alle ore 16,30 per dare supporto a tutti quei dirigenti che incontreranno difficoltà nell'espletamento delle suddette procedure.

Estratti Conto S.S. 2015/2016

Si rende noto che a partire dal 1° luglio 2016 con la procedura delle iscrizioni via internet, sul sito www.lnd.it attraverso l'utilizzo della password (già in Vostro possesso) è possibile visionare e stampare “l'estratto conto regionale” al 30 giugno 2016.

Ogni società, naturalmente, potrà accedere nell'Area Società e quindi nell'Area Riservata SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON IL PROPRIO “ID” E LA PROPRIA “PASSWORD”, comunicati nelle decorse stagioni sportive.

Si invitano pertanto i Sigg. ri Presidenti ad esaminare attentamente l'estratto conto della Società, ricordando che il saldo qualora risulti positivo, verrà detratto dall'importo dell'iscrizione per la nuova Stagione Sportiva 2016/2017, qualora invece, negativo verrà aggiunto tassativamente alla quota di iscrizione prevista.

Qualora una società dovesse trovarsi in difficoltà nell'utilizzo della procedura informatizzata potrà contattare preventivamente e con congruo anticipo, il Comitato Regionale Abruzzo al fine di chiedere delucidazioni per poter effettuare l'iscrizione via internet. (Per tale richiesta necessita effettuare un fax allo 0862/ 4284203 o un e-mail all'indirizzo: crlnd.abruzzo01@figc.it).

Ritenendo di aver fatto cosa utile e gradita, si invitano le Società al rispetto dei termini fissati relativamente alle date di scadenza per le iscrizioni ai campionati della Stagione Sportiva 2016/2017.

Tesseramento Calciatori Procedura Informatica LND

Si ricorda alle società che le pratiche di tesseramento, dovranno essere predisposte per mezzo della procedura informatica, attraverso la propria “area riservata”.

Così, tutti i tesseramenti e trasferimenti (nonché tutte le successive movimentazioni dei calciatori permesse nel corso della stagione sportiva) concernenti l'attività della Lega Nazionale Dilettanti dovranno essere effettuati esclusivamente via web attraverso il sito www.lnd.it seguendo i passaggi di seguito descritti: entrati nel sito cliccare “Area Società”- una volta aperta la pagina bisogna immettere il proprio codice identificativo (LND + numero di matricola) e la propria password (già comunicata alle Società nelle decorse stagioni sportive);

- entrati nell'area riservata proseguire cliccando su “Tesseramento Dilettanti”, scegliere l'operazione desiderata, renderla definitiva solo quando si è certi della correttezza della stessa, sottoscrivere con tutte le firme necessarie, allegare i documenti laddove richiesti e spedire al Comitato Regionale oppure depositare presso lo stesso o le Delegazioni Provinciali.

La data di decorrenza del tesseramento è sempre quella di spedizione o deposito, salvo per i calciatori stranieri per i quali la data di tesseramento viene stabilita dalla F.I.G.C. o dal Comitato Regionale (previo controllo dei documenti previsti) e comunicata alle società in forma scritta.

Calciatori Quindicenni

Per opportuna conoscenza si richiamano le Società interessate ai seguenti adempimenti relativi all'utilizzo dei giovani calciatori quindicenni.

STRALCIO ART. 34 NOIF - NUOVO TESTO-

..omissis...

  1. certificato di idoneità specifica all'attività agonistica, rilasciato ai sensi del D.M. 15 febbraio 1982 del Ministero della Sanità;

  2. relazione di un medico sociale, o in mancanza di altro sanitario, che attesti la raggiunta maturità psicofisica del calciatore alla partecipazione a tale attività.

La partecipazione del calciatore ad attività agonistica, senza l'autorizzazione del Comitato Regionale, comporta l'applicazione della punizione sportiva della perdita della gara prevista all'art. 17 comma 5 del C.G.S.

3 bis - Al Campionato di Calcio di Serie A Femminile possono partecipare calciatrici che abbiano anagraficamente compiuto il 16° anno di età. Al medesimo campionato è consentita, alle condizioni di cui al precedente comma 3, la partecipazione di una sola calciatrice che abbia compiuto il 14° anno di età.

Visita Medica di Idoneita' -Art. 43 N.O.I.F.

Si reputa opportuno ricordare che tutte le Società hanno l'obbligo di far sottoporre i propri tesserati a visita medica di idoneità per lo svolgimento dell'attività agonistica.

Ciò in virtù del principio generale secondo il quale i legali rappresentanti delle Società sono soggetti a responsabilità civili e penali nel caso di rischio infortunistico mortale nel corso delle gare e/o allenamenti che coinvolgessero tesserati privi della suindicata certificazione, in assenza della quale non è riconosciuta alcuna tutela assicurativa.

Si invitano, pertanto le Società a voler controllare la scadenza dei certificati dei propri calciatori al fine di programmare, per tempo, la visita medica per la Stagione Sportiva 2016/2017.

Vademecum per Domanda di affiliazione alla F.I.G.C. società L.N.D. (art. 15 NOIF)

Per ottenere l'affiliazione alla F.I.G.C. le Società devono presentare apposita domanda al Presidente Federale per il tramite del Comitato Regionale territorialmente competente che esprime sulla stessa il proprio parere.

Pertanto, le Società di nuova costituzione, che intendono partecipare all'attività organizzata dalla L.N.D. dovranno presentare al Comitato Regionale Abruzzo (Via F. Savini n°25 - 67100 L'Aquila) la seguente documentazione:

a) “DOMANDA DI AFFILIAZIONE” modulo predisposto dalla Segreteria Federale scaricabile dal sito www.figcabruzzo.it alla voce “servizi” (va compilato in triplice copia);

- tutte le copie devono essere debitamente compilate con particolare riferimento agli indirizzi della sede sociale e della corrispondenza (CAP compreso);

- il timbro sociale, apposto sulle tre facciate, deve riportare l'esatta denominazione della Società corrispondente a quella dell'atto costitutivo e dello statuto.

b) ATTO COSTITUTIVO E STATUTO SOCIALE

La Società che richiede l'affiliazione alla FIGC deve presentare l'Atto costituito e lo Statuto sociale:

a) ATTO COSTITUTIVO contenente l'elenco nominativo dei componenti l'Organo direttivo (scaricabile dal sito www.figcabruzzo.it alla voce “servizi”)

b) STATUTO SOCIALE (scaricabile dal sito www.figcabruzzo.it alla voce “servizi”)

c) DICHIARAZIONE ATTESTANTE LA DISPONIBILITÀ DI UN CAMPO REGOLAMENTARE

La Società che chiede di essere affiliata alla F.I.G.C. deve presentare una dichiarazione attestante la piena e completa disponibilità di un idoneo campo sportivo rilasciata dal proprietario dell'impianto, secondo quanto previsto dall'art. 31 del Regolamento della L.N.D. (scaricabile dal sito www.figcabruzzo.it alla voce “servizi”)

La Società dovrà svolgere l'attività nell'impianto dichiarato disponibile all'atto dell'affiliazione, impianto che deve insistere sul territorio del Comune ove la Società ha la propria sede sociale.

d) DICHIARAZIONE DI APPARTENENZA O MENO AL SETTORE PER L'ATTIVITÀ GIOVANILE E SCOLASTICA (scaricabile dal sito www.figcabruzzo.it alla voce “servizi”)

e) TASSA DI AFFILIAZIONE

Ogni pratica deve essere accompagnata dalla relativa tassa di affiliazione, da versarsi a mezzo di assegno circolare non trasferibile, intestato a F.I.G.C. L.N.D. - C.R. Abruzzo, dell' importo di:

€. 65,00 per le Società della Lega Nazionale Dilettanti

€. 20,00 per le Società che svolgono esclusivamente Attività Giovanile e Scolastica

SI INVITANO LE SOCIETA' A CORREDARE LE PRATICHE SOPRA INDICATE CON:

Tutti i documenti IN ORIGINALE, potranno essere presentati a partire dal 1° luglio 2016 presso la sede del Comitato Regionale Abruzzo (N.B. senza l'affiliazione non è possibile iscriversi a nessun campionato, né fare tesseramenti o altre operazioni similari) e vengono di seguito riepilogati:

DOMANDA AFFILIAZIONE - ATTO COSTITUTIVO - STATUTO SOCIALE - DISPONIBILITA' DEL CAMPO - DICHIARAZIONE DI APPARTENENZA O MENO AL SETTORE GIOVANILE -TASSA DI AFFILIAZIONE - N.B. SUCCESSIVAMENTE ALLA AFFILIAZIONE NECESSITA CHE OGNI SOCIETA' SIA IN POSSESSO DEL CODICE FISCALE e/o PARTITA IVA PER EFFETTUARE LE VARIE ISCRIZIONI VIA WEB E PER POTERSI ISCRIVERE AL REGISTRO NAZIONALE DELLE ASSOCIAZIONI E SOCIETA' SPORTIVE DILETTANTISTICHE (CONI).

a) Tipologia (sigla) e denominazione sociale (la tipologia deve normalmente precedere la denominazione che deve essere adeguata ai sensi dell'art.90 , commi 18 e 18 ter , della Legge 289/2002 - come modificato dalla Legge 128/2004 -)

A.S.D. = Associazione Sportiva Dilettantistica

A.C.D. = Associazione Calcistica o Calcio Dilettantistica

S.S.D. = Società Sportiva Dilettantistica

G.S.D. = Gruppo Sportivo Dilettantistico

C.S.D. = Centro Sportivo Dilettantistico

F.C.D. = Football Club Dilettantistico

A.P.D. = Associazione Polisportiva Dilettantistica

U.P.D. = Unione Polisportiva Dilettantistica

U.S.D. = Unione Sportiva Dilettantistica

POL. D. = Polisportiva Dilettantistica

N.B. La “tipologia” della Società (come sopra riportata) va sempre indicata ai sensi della su citata normativa.

- la denominazione non può superare le 25 lettere compresi gli spazi;

- non possono essere ammesse denominazioni con 25 lettere senza spazi;

- agli effetti della compatibilità delle denominazioni, stante la necessità di diversificare le denominazioni stesse delle società, l'esistenza di altra società con identica o similare denominazione comporta - per la società affilianda - l'inserimento di un'aggettivazione che deve sempre precedere la denominazione ( cfr. art. 17 , comma 1 , NOIF);

Le pratiche di affiliazione non rispondenti ai requisiti, ancorché accettate dal Comitato Regionale, saranno respinte dalla Segreteria Federale; infatti il nulla-osta espresso a livello regionale sulla denominazione della Società richiedente non deve intendersi quale ratifica della domanda di affiliazione, di competenza esclusiva della F.I.G.C., che interverrà solo al momento dell'esame finale della documentazione completa.

Esempi di alcune denominazioni INCOMPATIBILI:

-“SCUOLA CALCIO”, non è denominazione trattandosi di un riconoscimento ufficiale che deve essere rilasciato dal Settore Giovanile Scolastico alle Società che svolgono attività giovanile nelle categorie di base, affiliate da almeno due stagioni sportive alla F.I.G.C.e che hanno determinati requisiti

- “Nuova”, qualora esista altra Società con identica denominazione (per esempio : denominazione XXXX è incompatibile con “Nuova XXXX”);

-“Rinascita”, qualora esista altra Società con identica denominazione (per esempio : denominazione XXXX è incompatibile con “Rinascita XXXX”);

“Anno”, qualora esista altra Società con identica denominazione (per esempio : denominazione XXXX è incompatibile con “2009 XXXX”);

(particolare esame per le denominazioni GIOVANI XXXX - GIOVANILE XXXX - BOYS XXXX - JUNIOR XXXX - per esistenza di altra Società con identica denominazione XXXX che partecipano ai relativi campionati giovanili).

N.B. la password di accesso al sito della L.N.D. (www.lnd.it - link “area società”) per effettuare tutte le procedure sarà inviata solo a partire dal 1° luglio 2016 alla e-mail ufficiale indicata dalla società al momento del deposito della pratica di affiliazione.

Vademecum per Omologazione Campi Sportivi di Calcio a 11 e Calcio a 5

Le misure e caratteristiche richieste dall'art. 27 dello Statuto Federale e dall'art. 31, e successive modifiche, del Nuovo Regolamento della LND, nonché le ultime modifiche di tolleranza nelle misure del terreno di giuoco apportate allo stesso art 31 del Regolamento dal C.U. n° 93/A del 29 novembre 2013 e riconfermate con C.U. n° 27/A del 18/07/2014 e con il C.U. n° 192/A del 26 marzo 2015, della Federazione Italiana Giuoco Calcio, per l'omologazione dei campi sportivi di calcio a 11 e calcio a 5 sono le seguenti:

CALCIO A 11

Terreni di giuoco:

Tolleranza ammessa sia per la larghezza

e sia per la lunghezza del 4%: misure minime risultanti mt. 57,60 x 96,00

Tolleranza ammessa sia per la larghezza che per la lunghezza del 4%:

misure minime risultanti mt. 57,60 x 96,00

-Per motivi di carattere eccezionale, adeguatamente motivati,

su deroga concessa dal Presidente della L.N.D.e per la durata

di una Stagione Sportiva è consentita una tolleranza non superiore al 6%

sia per la larghezza che per la lunghezza; misure minime risultanti mt. 56,40x 94,00

Tolleranza ammessa sia per la larghezza che per la lunghezza del 4%:

misure minime risultanti mt. 48,00 x96,00

-Per motivi di carattere eccezionale, adeguatamente motivati,

su deroga concessa dal Presidente della L.N.D.e per la durata

di una Stagione Sportiva è consentita una tolleranza non superiore al 6%

sia per la larghezza che per la lunghezza; misure minime risultanti mt. 47,00x 94,00

misure minime normali richieste mt. 50x100

Tolleranza ammessa sia per la larghezza che per la lunghezza del 6%:

misure minime risultanti mt. 47,00x 94,00

Provinciale “Under 18”, 3^ Categoria “Under 18”,

Attività Amatori : misure minime normali richieste mt. 45x90

Tolleranza ammessa sia per la larghezza che per la lunghezza del 6%:

misure minime risultanti mt. 42,30x 84,60

Calcio Femminile:

Tolleranza ammessa sia per la larghezza che per la lunghezza del 4%:

misure minime risultanti mt. 57,60 x 96,00

Tolleranza ammessa sia per la larghezza che per la lunghezza del 6%:

misure minime risultanti mt. 42,30x 84,60

Segnatura

Recinzione interna:

Il recinto di giuoco deve essere obbligatoriamente protetto da una rete metallica o

altro sistema idoneo ed avere altezza, dal piano di calpestio del pubblico, non

inferiore a mt. 2,20 (sono vietati i fili spinati);

Tra le linee del terreno di giuoco e la recinzione o altro qualsiasi ostacolo, panchine

comprese, deve risultare tassativamente, una distanza non inferiore a m.1,50 (le linee

del terreno di gioco non sono comprese).

La sezione dei pali e traversa, che possono essere di forma quadrata, rettangolare, rotonda

o ellittica, è compresa tra cm 10 e cm 12 ;

La luce netta, in ogni punto, deve avere larghezza mt. 7,32 ed altezza mt. 2,44. E' ammessa una tolleranza di più o meno cm. 2;

Le reti devono essere fissate ai pali e traversa in modo da non essere intralcio ai giuocatori

e non consentire il passaggio del pallone nemmeno alla base. La profondità della rete

(orizzontale in sommità) deve essere di almeno mt. 0,50 in sommità e mt. 1,50 alla base;

Spogliatoi

Illuminazione campi:

Per tutte le categorie dei campionati regionali dalla 3^ Ctg all'Eccellenza è richiesta, per il momento, una illuminazione media minima di 100 lux e una uniformità di illuminamento in ogni punto del terreno di giuoco.

Omologazioni:

Le richieste per l'omologazione vanno inoltrate al Comitato Regionale alla cortese attenzione del Fiduciario dei campi sportivi Arch. Piergiorgio Iannuzzi.

Fax 0862 / 4284203 e- mail crlnd.abruzzo01@figc.it

Calcio A 5

Per l'omologazione dei campi sportivi di calcio a 5 relativi ai campionati regionali, provinciali e Nazionali Under 21 sono le seguenti:

I campi devono essere piani, rigorosamente orizzontali con tolleranza massima dello 0,5% lungo gli assi ed avere manti in legno, gomma, PVC o erba artificiale. Sono vietati manti in asfalto, cemento o in terra battuta;

Per le gare del Campionato Nazionale Under 21 non è consentito l'uso di manti erbosi, naturali o sintetici o di terra battuta.

E' obbligatorio campi in legno o PVC o gomma. I campi devono essere al coperto e avere le misure minime di cui sopra previste per i campi al coperto.

Per le gare dei campionati regionali di C1 che si svolgono al coperto non è consentito l'uso di manti erbosi, naturali o sintetici, o di terra battuta.

Per campi di larghezza compresa tra mt.15 e mt 16, l'area di rigore si riduce da mt 6.00 a mt. 4.00. Il punto del calcio di rigore resta a mt.6.00.

-sono costituite dai soli pali e traversa; non sono consentite strutture di rinforzo né archetti reggirete;

-la luce netta delle porte, in ogni punto, deve essere di mt. 3,00 di larghezza e mt 2,00 di altezza;

-la sezione dei pali, che possono essere di forma quadrata ,rettangolare, rotonda o ellittica,

deve essere di spessore esclusivamente di cm. 8,00.

-le porte durante le gare e durante gli allenamenti devono risultare ben ancorate al suolo in modo da evitare nel modo più assoluto il ribaltamento e lo spostamento delle stesse;

-le porte devono essere dotate di rete di nylon o corda e ancorate ai pali in modo da impedire il passaggio del pallone;

-recinzione nei quattro lati in rete metallica di altezza minima m. 2.20 o da altro sistema idoneo dal piano di calpestio del pubblico;

-due panchine in corrispondenza delle zone sostituzione sufficienti per atleti e dirigenti ammessi;

- l'illuminamento del terreno di giuoco, per gare ufficiali in notturna, non inferiore a 250 lux medio, misurati a piano terreno.

-altezza libera delle pareti in corrispondenza dell'esterno del campo per destinazione non inferiore a m. 2.50;

-altezza libera del soffitto in corrispondenza della linea centrale non inferiore a m. 6.00;

-uscite di sicurezza almeno due di larghezza non inferiore a m. 1.20;

-spazio riservato agli spettatori deve essere delimitato rispetto a quello dell'attività sportiva con strutture fisse o mobili (quest'ultime rese non movibili durante la gara) aventi altezza minima di mt 1,10 dal piano di calpestio del pubblico;

-illuminamento del terreno di giuoco non inferiore a 300 lux medio, misurati a piano terreno;

-due panchine in corrispondenza delle zone sostituzioni sufficienti per atleti e dirigenti ammessi.

-non è consentito l'uso di manti erbosi, naturali o sintetici, in cemento ed in terra battuta;

spogliatoi:

Omologazioni:

Lista di presentazione - Distinte di Gara-

Si porta a conoscenza delle Società, al fine di ottimizzare il servizio, che è disponibile nell'Area Società una nuova funzione denominata: LISTA DI PRESENTAZIONE con la quale è possibile predisporre le distinte gara.

Al fine di facilitare la procedura si riportano di seguito i passaggi da seguire:

Viene così prodotta una lista per la giornata di campionato/torneo selezionata che riporta in modo automatico i nominativi, le matricole e i Dirigenti con le qualifiche riportate nell'organigramma Societario.

Sono gestite anche funzionalità di utilità per la riproposizione delle successive giornate di gara. NOTA BENE - Le società dovranno stampare 3 copie del documento (arbitro, società 1, società 2).

Rinunce e/o Richieste di Ammissione al Campionato Juniores Regionale per la S.S. 2016/2017

Società che pur avendo diritto di partecipare al Campionato Juniores Regionale “D'Elite”, hanno chiesto di poter partecipare al Campionato Juniores Regionale “normale” S.S. 2016/2017:

Società che pur avendo diritto di partecipare al Campionato Juniores Regionale D'Elite, o al Campionato Juniores Normale S.S. 2016/2017, hanno chiesto di rinunciare ad entrambe:

MUTIGNANO

Coppa Abruzzo Dilettanti Prima e Seconda Categoria

Si riportano di seguito le Società che hanno comunicato l'adesione a prendere parte alla Coppa Abruzzo Stagione Sportiva 2016/2017.

(N.B. TERMINE ULTIMO Giovedì 28 Luglio E NON SARANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE DOMANDE PERVENUTE OLTRE TALE DATA)

1^ CATEGORIA

ALANNO

BORGO SANTA MARIA

CALCIO ATRI

CASOLI 1966

CASTELLAMARE PESCARA NORD

CELLINO CALCIO

CEPAGATTI RED DEVILS

CESAPROBA CALCIO

CUGNOLI

ELICESE

F.C. VIRTUS PESCARA

FRESA CALCIO

GIULIANO TEATINO 1947

GUASTAMEROLI

HATRIA

IL MORO PAGANICA

MANOPPELLO ARABONA

NEW TEAM PIZZOLI

ORSOGNA 1965

ORTONA CALCIO

PAGLIETA

PESCINA CALCIO 1950

PIANO DELLA LENTE

PIZZOLI

PRO NEPEZZANO 1975

PUCETTA

REAL CARSOLI

REAL PORTA PALAZZO

ROCCASPINALVETI

ROSETANA CALCIO

SAN DONATO

SAN GIOVANNI TEATINO

SAN MARCO

SAN MARTINO S.M.

SCAFA CAST

SCERNI

TORNIMPARTE 2002

TORRICELLA SICURA

VALLELONGA

VARANO CALCIO

VENERE CALCIO

VERLENGIA CALCIO

VILLA S.SEBASTIANO

VILLASANTANGELO

VIRTUS MONTESILVANO COLLE

VIRTUS ORTONA CALCIO 2008

VIS CERRATINA

ZA MARIOLA TIRINO BUSSI

2^ CATEGORIA

ANGELESE

ATESSA MARIO TANO

ATLETICO FRANCAVILLA

CERMIGNANO CALCIO

CITTA DI TORTORETO

F.P. MICHETTI TOCCO

FORCONIA

FOSSACESIA 90

GENZANO

GIULIANOVA ANNUNZIATA

INSULA FALCHI

MARIO TURDO

NERETO FC 1914

PALENA

PENNESE CALCIO

PICCIANO CALCIO

PITINUM L'AQUILA

POLISPORTIVA MORRONESE

PRO CELANO

PRETURO

RAPID

REAL CASALE

REAL CASTELNUOVO

S.ANNA

SAN FRANCESCO CALCIO

SAN GIUSEPPE DI CARUSCINO

SPORTING ALTINO

SPORTING VASTO

TORCIDA CALCIO

USAC CORROPOLI

VILLANOVA FOOTBALL CLUB

VIRTUS CASTELFRENTANO

“Desideri” Societa' S.S. 2016/2017

Le richieste per poter disputare le gare in Giorni ed Orari Ufficiali o in Giorni ed Orari Diversi da quelli Ufficiali, sono da presentare ad ogni inizio di stagione sportiva.

Nel caso in cui quanto sopra, non venga riportato sul predetto modulo, si prega di comunicare tempestivamente via fax al n° 0862/4284203 le eventuali richieste entro e non oltre martedì 23 Agosto 2016.

Gli elenchi pubblicati sui Comunicati Ufficiali, verranno aggiornati settimanalmente, e riporteranno tutte le richieste delle società fatte pervenire entro il periodo sopra riportato.

IL COMITATO NON PRENDERA' IN ESAME RICHIESTE DELLE SOCIETA' CHE PERVERRANNO DOPO LA DATA DI MARTEDI' 23 AGOSTO 2016.

Richieste delle Società di Calcio a 11 per Disputare le Gare Esclusivamente in Giorni ed Orari Ufficiali

ALBA MONTAUREI

BUCCHIANICO CALCIO

CASALBORDINO

CELANO F.C. MARSICA

IL DELFINO FLACCO PORTO

PALOMBARO

PONTEVOMANO

REAL GIULIANOVA

S. BENEDETTO DEI MARSI

BORGO SANTA MARIA

CAPITIGNANO

CASOLI 1966

CELLINO CALCIO

HATRIA

PAGLIETA

PESCINA CALCIO 1950

PUCETTA

ROCCASPINALVETI

ROSETANA CALCIO

SAN GIOVANNI TEATINO

SCAFA CAST

SPORTLAND F.C. CELANO

SPORTING SAN SALVO

VALLELONGA

VENERE CALCIO

VILLA S.SEBASTIANO

ZA MARIOLA TIRINO BUSSI

ANGELESE

CARUNCHIO 2010

CASTRONOVO

INSULA FALCHI

NERETO FC 1914

ORTIGIA

PALENA

PENNESE CALCIO

PICCIANO CALCIO

PITINUM L'AQUILA

POPOLI CALCIO

REAL CASALE

REAL CATIGNANO 2007

S.ANNA

SAN GIUSEPPE DI CARUSCINO

SANNICOLESE 2011

SPAL LANCIANO

VILLA S. MARIA

Richiesta delle Società di Calcio a 11 per disputare le Gare in

Giorni ed Orari Diversi

Società che hanno chiesto di disputare le Gare interne di Domenica Mattina

F.C. VIRTUS PESCARA Domenica Ore 11,00

SAN MARCO Domenica Ore 11,00

DINAMO CALCIO PESCARA Domenica Ore 11,00

SAN FRANCESCO CALCIO Domenica Ore 11,00

Società che hanno chiesto di disputare le Gare interne di SABATO

CASTELLO 2000

CASTIGLIONE VALFINO

COLOGNA CALCIO

I.C. VASTO MARINA

MUTIGNANO

PASSO CORDONE

POLISPORTIVA CONTROGUERRA

S. OMERO PALMENSE

SULMONA CALCIO 1921

VILLA 2015

ALBA TORTORETO

CASTELLAMARE PESCARA NORD

CEPAGATTI RED DEVILS

FATER ANGELINI ABRUZZO

NEW CLUB VILLA MATTONI

ORTONA CALCIO

REAL PORTA PALAZZO

REAL TRECIMINIERE

SAN DONATO

TOLLESE CALCIO

TORREVECCHIA CALCIO 2004

VERLENGIA CALCIO

VIRTUS MONTESILVANO COLLE

ATLETICO FRANCAVILLA

CAPPELLE SUL TAVO 2008

CASTRUM 2010

CITTA DI TORTORETO

F.P. MICHETTI TOCCO

GENZANO

GIOVANILE CHIETI

PIANELLA 2012

PIANO D'ORTA CALCIO

PRO TIRINO CALCIO PESCARA

RAPID

REAL CASTELNUOVO

SCOPPITO

SPORTING VASTO

TORCIDACALCIO

USA CORROPOLI

VILLANOVA FOOTBALL CLUB

Società che giocano le gare interne di Lunedì

-Campionato Juniores Regionale “D'Elite”

AMITERNINA SCOPPITO Ore 15,00

CUPELLO CALCIO Ore 15,30

FRANCAVILLA CALCIO 1927 Ore 15,00

I.C. VASTO MARINA Ore 15,00

NEROSTELLATI Ore 15,30

RIVER CHIETI 65 Ore 15,30

S. SALVO Ore 15,30

TORRESE Ore 15,30

2000 CALCIO ACQUAESAPONE Ore 15,00

ALBA ADRIATICA Ore 17,00

CASALBORDINO Ore 18,30

CASTIGLIONE VALFINO Ore 16,30

COLOGNA CALCIO Ore 17,30

CHIETI F.C. TORRE ALEX Ore 17,30

FOSSACESIA Ore 17,30

IL DELFINO FLACCO PORTO Ore 18,30

MARTINSICURO Ore 17,30

NUOVA SANTEGIDIESE 1948 Ore 18,30

SAMBUCETO CALCIO Ore 18,00

VIRTUS TERAMO Ore 18,00

N.B. Si ricorda le gare del Campionato Juniores Regionale d'elite, avranno svolgimento solo ed esclusivamente nella giornata di Lunedì alle ore 15,00 (se l'impianto non è dotato di illuminazione); con inizio alle ore 17,30 (se l'impianto è dotato di illuminazione). N.B. le società dovranno comunicare entro e non oltre martedì 23 Agosto 2016 se hanno un impianto idoneo per le gare a luce artificiale. Il Comitato non prenderà in esame richieste (“desideri” per disputare le gare in orari diversi) che perverranno dopo la suddetta data.

Comunicazioni per l'Attività di Calcio a 5

Consiglio Direttivo

CALCIO A5 C1- C2: Attività obbligatoria e limite di partecipazione calciatori in riferimento all'età - Stagione Sportiva 2016/2017.

Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato per la stagione sportiva 2016/2017 quanto di seguito riportato:

CALCIO A5 "C1" stagione sportiva 2016/2017

Alle società di C1 è fatto l'obbligo di partecipare con una propria squadra al campionato Juniores regionale di calcio a cinque.

Nel caso in cui le società non partecipassero con una propria squadra al campionato Juniores di calcio a cinque, verrà addebitata la somma di € 2500,00, quale concorso alle spese sostenute per l'organizzazione dell'attività giovanile del Comitato. Le Società possono altresì partecipare con proprie squadre ai campionati ed altre attività indetti dal Comitato Regionale, con l'osservanza delle disposizioni all'uopo previste. La partecipazione all'attività di calcio a cinque delle categorie Allievi e Giovanissimi costituisce attenuante nell'addebito previsto, nella misura di € 1000,00 per ciascuna delle categorie svolte , indipendentemente dalle squadre iscritte.

E' fatto l'obbligo di avere struttura al coperto per svolgere il campionato di riferimento.

E' fatto obbligo di affidare la squadra ad un allenatore di calcio a cinque abilitato dal Settore Tecnico ed iscritto nei ruoli ufficiali dei tecnici.

CALCIO A5 "C2" stagione sportiva 2016/2017

Stralcio Comunicato Ufficiale N° 1 della L.N.D. del 1° Luglio 2016

…………………… Omissis……………………………….

3) Attività minore Maschile e Femminile

I Comitati possono organizzare in ambito regionale Campionati “Juniores” di Calcio a Cinque Maschile e Femminile.

Il Campionato “Juniores” è riservato ai calciatori e calciatrici nati/e dal 1° gennaio 1998 in poi e che, comunque, abbiano compiuto rispettivamente il 15° anno ed il 14° anno di età.

Per lo svolgimento di detta attività non è consentita l'utilizzazione di calciatori/calciatrici “fuori quota”.

In deroga a quanto previsto dall'art. 34, comma 1, delle N.O.I.F., le Società partecipanti con più squadre a Campionati diversi, nell'ambito della disciplina del Calcio a Cinque, possono schierare in campo nelle gare di Campionati di categoria inferiore, i calciatori/calciatrici indipendentemente dal numero delle gare eventualmente disputate dagli stessi nella squadra che partecipa al Campionato di categoria superiore.

Comunicazioni Segreteria

Chiusura Uffici Comitato Regionale - Mese di Agosto

Si porta a conoscenza che gli Uffici del Comitato Regionale

resteranno chiusi

da Venerdì 12 a venerdì 19 Agosto 2016

Pertanto, le Società sono invitate a comunicare tassativamente entro e non oltre lunedì 8 Agosto p.v. eventuali gare Amichevoli e Tornei da disputare nel periodo comprendente la settimana di Ferragosto.

Gli uffici del Comitato riapriranno regolarmente lunedì 22 Agosto 2016.

Dirigenti Ufficiali Da Inserire Obbligatoriamente In Organigramma Societario Per richiesta emissione tessera dirigente ufficiale s.s. 2016/2017

Così come disposto dal 1° luglio 2012 - secondo il Decreto attuativo delle Assicurazioni obbligatorie degli sportivi dilettanti del 3 novembre 2010, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 296 del 20 Dicembre 2010 - è stata introdotta la categoria dei “DIRIGENTI UFFICIALI” che per ogni gara hanno accesso nel recinto di gioco.

Ai “Dirigenti Ufficiali” sono applicate le medesime coperture assicurative previste per i calciatori.

Detti dirigenti ufficiali devono essere inseriti obbligatoriamente nell'organigramma societario valido per la Stagione Sportiva 2016/2017.

A tale proposito, si ricorda che sono considerati “DIRIGENTI UFFICIALI” i tesserati ammessi nel recinto di giuoco e possessori di una tessera identificativa della F.I.G.C. / L.N.D., valida per la S.S. 2016/2017, segnatamente:

  1. Dirigenti indicati come accompagnatori ufficiali;

  2. Dirigenti indicati come addetti agli ufficiali di gara;

  3. Dirigenti che svolgono mansioni di assistenti di parte;

  4. Dirigenti ammessi nel recinto di gioco al posto dell'Allenatore, laddove previsto.

N.B. I DIRIGENTI SPROVVISTI DI TESSERA DIRIGENTE UFFICIALE NON POTRANNO ACCEDERE NEL RECINTO DI GIOCO.

Nuova procedura per Tesseramento on-line di Allenatori , Medici e Massaggiatori società L.N.D. e di Puro Settore Giovanile

La F.I.G.C. e la Lega Nazionale Dilettanti hanno infatti predisposto una nuova procedura informatizzata sul portale web LND per la presentazione delle pratiche di tesseramento dei Tecnici.

1. Le società pertanto troveranno sul portale L.N.D. una nuova funzione di “creazione pratica di tesseramento” per la compilazione on - line di tutti i dati relativi al tesseramento;

2. Oltre al modulo per il tesseramento si potrà scaricare il modulo per l'Accordo Economico degli Allenatori (sia quello a titolo gratuito che a titolo oneroso Dilettanti).

3. Eseguita la compilazione della pratica, la società procederà alla stampa definitiva del Tesseramento tecnico in 4 copie più una per l'informativa della privacy.

4. Una volta che tutti i moduli sono stati firmati e vidimati, la società invierà il plico, provvisto di ricevuta del bollettino, presso il Comitato Regionale Abruzzo che procederà alla validazione o respingimento della pratica e successivamente all'invio dell'intera documentazione al Settore Tecnico di Coverciano.

5 Sempre dal portale L.N.D. le società potranno controllare se la pratica è andata a buon fine o se respinta (per eventuali errori che saranno segnalati), tramite la funzione “pratiche aperte” ed eventualmente stampare dal portale una autorizzazione provvisoria per il tecnico.

6 La pratica, inizialmente inserita dalla società, sarà in seguito CONVALIDATA dal Settore Tecnico e avviata la creazione della tessera del tecnico inserito in Organigramma.

Il costo del cartellino per il tesseramento di tecnici, massaggiatori e medici è di Euro 2,50. (C.U.N. 17 L.N.D. S.S. 2016/2017 allegato al presente C.U.)

Linee guida sulla dotazione e utilizzo di defibrillatori per le società dilettantistiche

Si ricorda che sul Comunicato Ufficiale n°57 del 26 Maggio è stata allegata la Circolare N. 73 inerente la disciplina e linee guida sulla dotazione e utilizzo di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita (Decreto Balduzzi).

lo slittamento alla data del 30 novembre 2016

per la dotazione del suddetto dispositivo e al provvedimento della formazione presso i soggetti all'uopo accreditati, per l'utilizzo delle apparecchiature.

Visita Medica di Idoneita' -Art. 43 N.O.I.F.

Si reputa opportuno ricordare che tutte le Società hanno l'obbligo di far sottoporre i propri tesserati a visita medica di idoneità per lo svolgimento dell'attività agonistica.

Ciò in virtù del principio generale secondo il quale i legali rappresentanti delle Società sono soggetti a responsabilità civili e penali nel caso di rischio infortunistico mortale nel corso delle gare e/o allenamenti che coinvolgessero tesserati privi della suindicata certificazione, in assenza della quale non è riconosciuta alcuna tutela assicurativa.

Si invitano, pertanto le Società a voler controllare la scadenza dei certificati dei propri calciatori al fine di programmare, per tempo, la visita medica per la Stagione Sportiva 2016/2017.

Coppa Italia Dilettanti Calcio a 5 Regionale Serie “C2” E Coppa Abruzzo Calcio a 5 serie "D" - S.S. 2016/2017 -Facoltativa -

Si comunica che possono partecipare alla Coppa Italia Calcio a 5 Serie “C2” E Coppa Abruzzo Serie “D” - 2016/2017 - tutte le Società aventi diritto a prendere parte al Campionato di Calcio a Cinque Regionale Serie “C2” e al Campionato Calcio a 5 Serie “D”.

Il diritto di iscrizione è pari ad euro 50,00 (somma da allegare alla domanda di iscrizione);

Le Società che intendessero disputare la Coppa Italia C5 “C2” e la Coppa Abruzzo Serie “D” dovranno presentare la richiesta di adesione compilandola debitamente in ogni sua parte, (il modulo sarà disponibile, come per le Iscrizioni al Campionato, all'interno dell'Area Società sul sito www.lnd.it)

entro e non oltre

Lunedì 22 agosto 2016

Coppa Italia Calcio a 5 Femminile Regionale Serie “C” S.S. 2016/2017 -Obbligatoria

Si comunica che verranno iscritte d'ufficio alla Coppa Italia Femminile 2016/2017 tutte le Società aventi diritto a prendere parte al Campionato di Calcio a 5 Femminile Regionale.

Le suddette Società, dovranno presentare in ogni caso, il modulo di adesione compilandolo debitamente in ogni sua parte, (il modulo sarà disponibile, come per le Iscrizioni al Campionato, all'interno dell'Area Società sul sito www.lnd.it)

entro e non oltre

Lunedì 22 Agosto 2016

Iscrizione Campionati C5 S. S. 2016/2017

E' obbligatorio effettuare le Iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali attraverso il sistema informatico on line secondo le modalità previste.

Iscrizione Campionati S.S. 2016/2017 DI

Calcio a 5 Regionale Serie “C2”,

Calcio a 5 Juniores Maschile Regionale,

Calcio a 5 Femminile Serie “CRegionale,

Calcio a 5 Serie “D Provinciale ,

Calcio a 5 Femminile Juniores Regionale

Il Consiglio Direttivo del Comitato ha deliberato che la presentazione della documentazione (inclusa, a pena di decadenza, la domanda di iscrizione) ed il relativo importo relativi ai campionati sopra indicati, devono pervenire od essere depositati presso la sede del Comitato Regionale Abruzzo sita in Via Francesco Savini n° 25 - 67100 L'Aquila-

entro il termine ordinatorio di

Lunedì 22 agosto 2016 (ore 12.00)

unitamente a:

1) Domanda di iscrizione;

2) Copia dell'avvenuto bonifico dell'importo dovuto (vedere riepilogo costi) da allegare tassativamente alla domanda di iscrizione nella cui causale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società intestato a L.N.D. -Comitato Regionale Abruzzo (Iban: IT 67 I 01005 03600 000000012370);

oppure Assegno Circolare intestato a:

- L.N.D. - COMITATO REGIONALE ABRUZZO

3) Dichiarazione di disponibilità del Campo di giuoco omologato , dotato dei requisiti previsti dall'art.31 , del Regolamento della LND ;

4) Costituisce condizione inderogabile per l'iscrizione ai Campionati Regionali e Provinciali , unitamente a quanto indicato ai punti 1), 2) e 3) l'inesistenza di situazioni debitorie nei confronti di Enti Federali, Società e tesserati.

E' obbligatorio effettuare le Iscrizioni ai Campionati Regionali e Provinciali attraverso il sistema informatico on line secondo le modalità previste.

DIRITTI E ONERI FINANZIARI Stagione Sportiva 2016/2017

Si riportano, di seguito gli importi e le disposizioni in materia di diritti ed oneri finanziari da corrispondere per l'iscrizione ai Campionati della stagione sportiva 2016/2017 unitamente alla modulistica prevista:

ATTIVITA' DI CALCIO A 5

CATEGORIA

DIRITTI

ISCRIZIONE

DIRITTI

ASSOCIAZIONE

ACCONTO SPESE

ORGANIZZATIVE

TOTALE

CALCIO A 5 C1

650,00

300,00

800,00

1.750,00 più spese assicurative

CALCIO A 5 C1 -Riserva

650,00

300,00

950,00

COPPA ITALIA CALCIO A 5 C1

70,00

70,00

CALCIO A 5 C2

500,00

300,00

600,00

1.400,00 più spese assicurative

CALCIO A 5 C2 Riserva

500,00

300,00

800,00

COPPA ITALIA CALCIO A 5 C2

50,00

50,00

CALCIO A 5

SERIE D già affiliata

400,00

300,00

500,00

1.200,00 più spese assicurative

CALCIO A 5

SERIE D Riserva

400,00

300,00

700,00

CALCIO A 5

Serie D di nuova affiliazione

400,00

300,00

500,00

1.200,00 più quota forfettaria assicurazione**

COPPA ABRUZZO CALCIO A 5 SERIE D

50,00

50,00

CALCIO A 5

Juniores già affiliata

250,00

300,00

400,00

950,00 più spese assicurative

CALCIO A 5

Juniores Riserva

250,00

400,00

650,00

CALCIO A 5

JUNIORES di nuova affiliazione

250,00

300,00

400,00

950,00 più quota forfettaria assicurazione**

CALCIO A 5

FEMMINILE già affiliata

450,00

300,00

400,00

1.150,00 più spese assicurative

CALCIO A 5

FEMMINILE Riserva che ha preso parte nella S.S. 2014/2015

450,00

400,00

850,00

CALCIO A 5

FEMMINILE Riserva che PRENDE parte per la prima volta nella S.S. 2015/2016

1)

400,00

400,00

CALCIO A 5

FEMMINILE nuova affiliazione

1)

300,00

400,00

700,00 più quota forfettaria assicurazione**

CALCIO A 5

FEMMINILE JUNIORES(Riserva)

250,00

50,00

300,00

  1. Anche per la S.S. 2016/2017 è riconosciuta la gratuità dei soli diritti di iscrizione alle Società che si affiliano e partecipano per la prima volta al Campionato Femminile Regionale di C5 , quale concorso alla diffusione e promozione dell'attività femminile sul territorio. Detta gratuità si applica anche a quelle Società che per la prima volta nella S.S. 2016/2017 partecipano al Campionato Femminile Regionale di C5 come società “riserve” (fonte C.U. n° 60 della FIGC del 31 luglio 2015).

** Per le Società di nuova affiliazione l'ammontare dell'anticipo delle spese assicurative è fissato in misura forfettaria come segue :

Per le Società già affiliate, al totale sopra indicato viene aggiunto direttamente dal sistema informatico il SALDO CONTABILE a DEBITO risultante dall'ESTRATTO CONTO REGIONALE consolidato al 30.06.2016 e predisposto dal CR Abruzzo (il SALDO CONTABILE a CREDITO viene invece automaticamente sottratto) e l'anticipo delle spese assicurative calcolato sulla base del numero di tutti i tesserati in carico alla Società alla data del 30 giugno risultante dal DETTAGLIO RIEPILOGO COSTI ASSICURATIVI.

I due documenti, ESTRATTO CONTO REGIONALE e ESTRATTO CONTO FEDERALE (che contiene il dettaglio dei costi assicurativi relativi alla stagione 2015/2016) sono disponibili sul sito internet utilizzando la procedura on-line, a far data dal 06.07.2016 e pertanto non saranno inviati alle Società.

N.B.: Per la voce “Assicurazione Tesserati “ciascuna Società dovrà versare all'atto della scadenza delle iscrizioni ai Campionati di appartenenza almeno il 50% della somma prevista, che potrà visualizzare nel proprio estratto conto. La differenza mancante, riferita sempre alla voce “Assicurazione Tesserati”, dovrà tassativamente essere versata entro e non oltre il 30 ottobre 2016.

Dopo tale data verranno applicate, le procedure del “prelievo coattivo” delle somme dovute ai sensi del comma 5 dell'art. 30 del Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti e dell'art. 53 delle N.O.I.F..

In ogni caso il riepilogo dei costi di iscrizione e il totale dell'importo da pagare (massimo e minimo) è riportato nella pagina “RIEPILOGO RICHIESTE ISCRIZIONI CAMPIONATI” della relativa procedura on-line.

Per tutti i Campionati il pagamento delle quote di iscrizioni deve essere effettuato, entro i termini previsti, con bonifico bancario presso BANCA BNL DI L'AQUILA - SEDE CENTRALE intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo:

Codice IBAN: IT 67 I 01005 03600 000000012370 (in questo caso, alla domanda di iscrizione deve essere allegata tassativamente la copia del bonifico bancario nella cui causale vanno indicati la denominazione e la matricola della Società.) o a mezzo assegno circolare intestato a L.N.D. Comitato Regionale Abruzzo.

“Desideri” Societa' S.S. 2016/2017

Le richieste per poter disputare le gare in Giorni ed Orari Ufficiali o in Giorni ed Orari Diversi da quelli Ufficiali, sono da presentare ad ogni inizio di stagione sportiva.

Nel caso in cui quanto sopra, non venga riportato sul predetto modulo, si prega di comunicare tempestivamente via fax al n° 0862/4284203 le eventuali richieste entro e non oltre martedì 23 Agosto 2016.

Gli elenchi pubblicati sui Comunicati Ufficiali, verranno aggiornati settimanalmente, e riporteranno tutte le richieste delle società fatte pervenire entro il periodo sopra riportato.

IL COMITATO NON PRENDERA' IN ESAME RICHIESTE DELLE SOCIETA' CHE PERVERRANNO DOPO LA DATA DI MARTEDI' 23 AGOSTO 2016.

ATLETICO SAMBUCETO

LISCIANI TERAMO Sabato Ore 15,00

LISCIANI TERAMO Domenica Ore 11,00

MINERVA C5 Domenica Ore 11,00

REAL GUARDIAGRELE C5 Domenica Ore 11,00

Comunicazioni per l'Attività Giovanile del C.R.A.

tel. 0862/4284210 - fax 0862/4284219 - E-mail attivitagiovanilelnd@figcabruzzo.it

Segreteria e Contatti Attività Giovanile

Tutte le comunicazioni e/o richieste inerenti l'Attività Giovanile vanno inoltrate presso l'Ufficio del Comitato Regionale Abruzzo L.N.D. - Attività Giovanile,

Via Francesco Savini, 25 -67100 L'Aquila.

Si riportano i recapiti telefonici e indirizzi utili alle società per la corrente stagione sportiva.

numero di telefono 0862/4284210

numero fax 0862/4284219

e-mail attivitagiovanilelnd@figcabruzzo.it

Contestualmente si invitano tutte le società ad inviare la propria E- mail ufficiale

Allegati L.N.D.

I provvedimenti disciplinari comminati dagli Organi della Giustizia Sportiva del C.R. Abruzzo L.N.D. appariranno, sul sito internet www.figcabruzzo.it dal giovedì mattina fino al mercoledì sera. Si precisa, che per disposizioni federali, (Vedi Art. 13 delle N.O.I.F.) tale informazione non riveste carattere ufficiale in quanto solo il Comunicato Ufficiale affisso all'Albo avrà valore a tutti gli effetti sia per il testo che per la decorrenza dei termini.

Pubblicato in L'Aquila ed affisso all'albo del C.R. Abruzzo il 28/7/2016.

Il Segretario

(Amedeo Alberto Pettinari)

Il Presidente

(Daniele Ortolano)

Comitato Regionale Abruzzo - Comunicato Ufficiale N.6 del 28 Luglio 2016

1540

18