• Home
  • ->
  • Comunicati ufficiali

Comunicati ufficiali


L.N.D. - Comitato Regionale Abruzzo
Stagione 2018/2019
Archivio:
Comunicato N° 58
Allegati:
Comunicati L.N.D. - Comitato Regionale Abruzzo | Elenco comunicati


Stagione Sportiva 2018-2019

Comunicato Ufficiale N.58 del 29 Aprile 2019

NUOVA SEDE DEL COMITATO REGIONALE ABRUZZO L.N.D.

e DELEGAZIONE PROVINCIALE L'AQUILA

Si rende noto che gli Uffici del Comitato Regionale Abruzzo e della Delegazione Provinciale di L'Aquila

si sono trasferiti nella NUOVA SEDE in VIA LANCIANO S.N.C. (adiacente Campo Federale “Nello Mancini”) - 67100 L'AQUILA.

Pertanto tutta la corrispondenza dalla data di cui sopra dovrà  essere inviata al nuovo indirizzo.

Si riporta di seguito la numerazione relativa alle NUOVE UTENZE TELEFONICHE E FAX:

Centralino Comitato Regionale: 0862/42681

Fax Comitato Regionale: 0862/65177

Interni Attività  Giovanile: 0862/426829; 0862/426830

Fax Attività  Giovanile: 0862/420026

Interni Delegazione Provinciale L'Aquila: 0862/426838; 0862/426836

Fax Delegazione Provinciale L'Aquila: 0862/770347

N.B. L' indirizzo e-mail del Comitato Regionale è rimasto invariato

mentre la nuova e- mail del Settore per L'Attività  Giovanile è: attivitagiovanileabruzzo@lnd.it

SEZIONI

COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C.

COMUNICAZIONI DEL COMITATO REGIONALE

COMUNICAZIONI SEGRETERIA

COMUNICAZIONI attività  CALCIO A 11

Programma Gare Calcio a 11

COMUNICAZIONI attività  CALCIO A 5

Programma Gare Calcio a 5

COMUNICAZIONI attività  GIOVANILE L.N.D.

CORTE SPORTIVA D'APPELLO TERRITORIALE

ALLEGATI

Comunicazioni del Comitato Regionale

Consiglio Direttivo

Regolarita' Campionati - Ultimi Tre Turni di Campionato

Al fine di assicurare la regolarità  dei Campionati, il Consiglio Direttivo del Comitato ha disposto, come avvenuto nelle stagioni sportive precedenti, che tutte le gare degli ultimi tre turni dei Campionati Regionali vengano disputate nello stesso giorno ed alla stessa ora.

In caso di concomitanza con categoria superiore, per le sole Società  del Campionato di Eccellenza e Promozione c'è l'obbligo di reperire altro impianto idoneo ove far disputare le gare.

Per quanto riguarda invece gli altri Campionati (1^, 2^ Categoria e Calcio a 5 -C1 / C2) in caso di concomitanza gare, quelle di categoria superiore verranno disputate nel giorno e nell'ora ufficiali,nel mentre quelle di categoria inferiore verranno giocate la domenica mattina o il sabato pomeriggio a seguire.

Si ritiene opportuno ricordare alle Società  che le squadre hanno l'obbligo di presentarsi in campo all'ora fissata per l'inizio dello svolgimento della gara.

Ai sensi dell'Art.54/3 delle N.O.I.F. / F.I.G.C. il termine di attesa nelle ultime tre gare di ciascun Campionato, viene ridotto a 15' (quindici minuti primi). Si dispone inoltre che le gare per qualsiasi motivo non disputate vengano recuperate il mercoledi' o il giovedi' successivi.

Il Comitato si riserva la facoltà  di far effettuare in date ed orari diversi le gare che non siano direttamente interessate alla promozione, alla retrocessione, ai Play-Off ed ai Play-Out.

Campionato Juniores Regionale “D'Elite” - S.S. 2018/2019

Stralcio CU N° 8 del 9 Agosto 2018 e seguenti

………………omissis……….

N.B. Tempo di attesa: Si ricorda che, per le sole gare del Campionato Regionale Juniores “D'Elite” il tempo di attesa per l'inizio delle stesse è ridotto a 15 minuti.

Campione Juniores Regionale “D'Elite”: acquisisce il diritto di partecipare alla fase nazionale

Le squadre classificate al primo posto in ciascuno dei due gironi, disputano una gara unica in campo neutro; verificandosi risultato di parità  al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di 15' ciascuno; nel caso permanga risultato di parità  dopo i tempi supplementari, verranno battuti calci di rigore a norma delle vigenti disposizioni.

Retrocessioni per la Stagione Sportiva 2019/2020 al Campionato Juniores Regionale “normale”

Le squadre classificate al 12°, 13° e 14° posto in ciascuno dei due gironi del campionato Juniores Regionale “D'Elite”, retrocedono al campionato Juniores Regionale “normale”.

Promozioni dal Campionato Juniores Regionale “normale” a quello “D'Elite” per S.S. 2019/2020

Le squadre classificate al primo posto in ciascuno dei quattro gironi acquisiscono il diritto di iscrizione al campionato Juniores “D'Elite”. In caso di parità  in classifica si applicano le disposizioni di cui all'art. 51 delle NOIF , al fine di determinare la graduatoria finale.

Le squadre classificate al secondo posto in ciascuno dei quattro gironi saranno abbinate in due gironi (Delegazione Provinciale L'Aquila / Delegazione Provinciale Teramo; - Delegazione Provinciale Chieti / Delegazione Provinciale Pescara) e disputeranno una gara di spareggio in campo neutro; verificandosi risultato di parità  al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga risultato di parità  dopo i tempi supplementari, verranno battuti calci di rigore a norma delle vigenti disposizioni.

Le vincenti di tali gare acquisiscono il diritto di iscrizione al Campionato Juniores “D'Elite” - S.S. 2019/2020.

Impiego Giovani Calciatori - Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all'età  - S.S. 2019/2020 Campionati di Eccellenza e Promozione

Il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 31 Gennaio 2019, nella logica di continuità  e programmazione aventi il fine di mirare ad incentivare e valorizzare il patrimonio giovanile,

ha deliberato che per la stagione sportiva 2019 / 2020

nelle gare dei Campionati di ECCELLENZA E PROMOZIONE ed in quelle dell'attività  ufficiale organizzate dal Comitato , dovranno essere impiegati , sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o pi๠partecipanti - almeno TRE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età :

1 nato dal 1° gennaio 1999 in poi

1 nato dal 1° gennaio 2000 in poi

1 nato dal 1° gennaio 2001 in poi .

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già  effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età  prestabilite.

L'inosservanza delle predette disposizioni sarà  punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

Impiego Giovani Calciatori - Limite di Partecipazione Calciatori in relazione all'età  -S.S. 2019/2020 Campionato di Prima Categoria

Con riferimento alla facoltà  concessa dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, il Consiglio Direttivo del Comitato nella riunione del 31 Gennaio 2019

ha deliberato che per la stagione sportiva 2019 / 2020

nelle gare del Campionato di PRIMA CATEGORIA ed in quelle dell'attività  ufficiale organizzate dal Comitato, dovranno essere impiegati , sin dall'inizio e per l'intera durata delle stesse e, quindi, anche nel caso di sostituzioni successive di uno o pi๠partecipanti - almeno DUE calciatori “giovani” così distinti in relazione alle seguenti fasce di età :

1 nato dal 1° gennaio 1997 in poi.

1 nato dal 1° gennaio 1998 in poi.

Resta inteso che, in relazione a quanto precede, debbono eccettuarsi i casi di espulsione dal campo e, qualora siano state già  effettuate tutte le sostituzioni consentite, anche i casi di infortunio dei calciatori delle fasce di età  prestabilite.

L'inosservanza delle predette disposizioni sarà  punita con la sanzione della perdita della gara prevista dall'art. 17, comma 5, del Codice di Giustizia Sportiva.

SECONDA CATEGORIA

  • Il Consiglio Direttivo ha deliberato per la Stagione Sportiva 2019/2020 la non obbligatorietà  dell'utilizzo “dei giovani calciatori”.

Concomitanze Gare sullo stesso Campo Campionati di : Eccellenza, Promozione e Campionati Nazionali

Il Consiglio Direttivo del Comitato

ha deliberato che,

- in caso di concomitanze tra gare di campionato di Eccellenza, Promozione e Manifestazioni Nazionali, verranno anticipate al sabato quelle di categoria “inferiore”.

Solo nel caso in cui la società  interessata (di categoria “inferiore”) segnali un campo alternativo almeno sei giorni prima della data fissata per lo svolgimento della gara, la stessa avrà  svolgimento come da calendario (domenica pomeriggio).

Recupero Gare

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Abruzzo, nella riunione dell' 8 Agosto 2016 avvalendosi della facoltà  di cui all'art. 56 delle N.O.I.F. e da quanto disposto dal Comunicato Ufficiale n° 1 della L.N.D., ha deliberato quanto segue:

GARE NON INIZIATE:

1) Per i Campionati di Eccellenza e Promozione le gare non iniziate verranno recuperate il mercoledì successivo alla data del rinvio , salvo casi di forza maggiore ;

2) Per i Campionati di Prima, Seconda Categoria e Juniores Regionale d'Elite le gare non iniziate verranno recuperate il secondo mercoledì successivo alla data del rinvio , salvo casi di forza maggiore.

GARE INIZIATE:

Le gare iniziate e non portate a termine verranno recuperate, per i Campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria, Juniores Regionale d'Elite il secondo mercoledì successivo alla data del rinvio , salvo casi di forza maggiore.

Coppa Italia Promozione Stagione Sportiva 2018/2019

Il Consiglio Direttivo, ha confermato che :

alla Società  vincitrice la Coppa Italia Promozione

verrà  assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2019/2020;

alla Società  seconda classificata

verrà  assegnato materiale sportivo consistente in una muta completa: 20 magliette, 20 pantaloncini e 20 calzettoni.

Coppa Abruzzo Calcio A 11 Stagione Sportiva 2018/2019

In riferimento a quanto deliberato dal Consiglio Direttivo, si ricorda che:

alla Società  vincitrice la Coppa Abruzzo Calcio a 11 Maschile

verrà  assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2019/2020;

alla Società  seconda classificata

verrà  assegnato materiale sportivo consistente in una muta completa: 20 magliette, 20 pantaloncini e 20 calzettoni.

Premio Disciplina Relativo alla Stagione Sportiva 2018/2019

Il Consiglio Direttivo, ha confermato che alle Società  vincitrici la graduatoria della “Coppa Disciplina”, che hanno disputato i Campionati di:

Eccellenza

Promozione

1^ e 2^ Categoria

Calcio a 11 Femminile Regionale

Calcio a 5 serie " C 1"

Calcio a 5 serie “C2”

Calcio a 5 Femminile serie “C”

Terza Categoria (Vincitrice Provinciale / Una Società  per ciascuna Provincia)

Calcio a 5 Serie “D”

verrà  assegnato un contributo pari al “Diritto di iscrizione” relativa al Campionato di competenza Stagione Sportiva 2019/2020.

Pronto A.I.A. Campionati Lega Nazionale Dilettanti Calcio a 11 2018/2019 Mancato arrivo dell'arbitro

Il Consiglio Direttivo del Comitato, ha confermato l'attivazione - d'intesa con il Comitato Regionale A.I.A. - del servizio " Pronto A.I.A."

Tale decisione è stata adottata all'evidente scopo di evitare alle Società  i disagi ed i costi che dovrebbero affrontare per il recupero delle gare da effettuare - con tutta probabilità  - in giornate infrasettimanali, a causa del mancato arrivo dell'arbitro designato.

Il "Pronto A.I.A. "è utilizzabile per i soli campionati di competenza regionale e precisamente: Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria, Campionato Femminile serie " C ", Regionale Juniores d'Elite.

Le Società  sono invitate, nel caso l'Arbitro non si fosse ancora presentato 30 minuti prima dell'ora fissata per l'inizio della gara, a chiamare il "Pronto A.I.A." che provvederà  ad inviare un Arbitro di riserva.

Si comunica che il numero è il seguente:

Telefono 347 / 6523870 (solo per campionati di Calcio a 11 Regionali)

Deve chiaramente intendersi che una volta attivato il " Pronto A.I.A. " ed avuta dall'Organo Tecnico Regionale l'assicurazione dell'invio dell'Arbitro di riserva, questi deve essere atteso per tutto il tempo necessario al suo arrivo anche se tale attesa dovesse protrarsi oltre il termine prescritto,

secondo lo spirito del comma 1 dell'art. 67 delle N.O.I.F.. Spetterà  poi all'Arbitro, a suo insindacabile giudizio, in relazione all'ora del suo arrivo, stabilire se dare o meno inizio alla gara.Si precisa che il numero telefonico indicato (347/ 6523870) deve essere utilizzato solo ed esclusivamente per il servizio "Pronto A.I.A.", l'uso indiscriminato è da considerarsi VIETATO.

Deroga alle decisioni ufficiali F.I.G.C. Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio - Panchina lunga-

Via libera alla sperimentazione per la panchina lunga nei Campionati dilettantistici per la Stagione Sportiva 2018/2019. Il Commissario Straordinario della F.I.G.C., (C.U.N. 48 F.I.G.C. del 23/5/18) in accoglimento dell'istanza della Lega Nazionale Dilettanti, ha deliberato di consentire, in deroga alle decisioni ufficiali della F.I.G.C. relative alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio, per le competizioni organizzate nell'ambito della L.N.D. le società  possono inserire un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara, in luogo dei sette previsti dalla vigente normativa, tra i quali scegliere gli eventuali sostituti.

Resteranno invariate le disposizioni previste dalla Regola 3, punto 7, per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale e per i Campionati Nazionali Allievi e Giovanissimi, nonchà© le attuali previsioni per la disciplina del Calcio a Cinque.

Si ricorda che il C.U. 293 L.N.D.- C.U.N. 48 F.I.G.C. -Deroga alle Decisioni Ufficiali FIGC alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio- è stato pubblicato sul C.U. N. 64 del 24/5/18 del C.R. Abruzzo. A seguito di quanto sopra, il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Abruzzo, per la S.S. 2018/2019 ha deliberato di consentire in via sperimentale di indicare nell'elenco dei calciatori / calciatrici di riserva un massimo di 9 calciatori/calciatrici, tra cui saranno scelti gli eventuali sostituti/e.

Comunicazioni Segreteria

Date svolgimento Gare Play - Off Campionato di Eccellenza - S.S. 2018/2019

Si ritiene utile informare che le gare di play-off relative al Campionato di Eccellenza verranno disputate come di seguito riportato:

Domenica 5 maggio p.v. - Ore 16,00

Sabato 11 Maggio p.v. (gara di finale in campo neutro)

Gare Play - Out Campionato di Eccellenza - S.S. 2018/2019

Si ritiene utile informare che le gare di Play-Out relative al campionato di Eccellenza, avranno inizio Domenica 5 Maggio p.v. - Ore 16,00.

Nella ipotesi di 2 (due) retrocessioni dal Campionato Serie “D”, la DATA DELLA gara di spareggio - in campo neutro - fra le Società  di Eccellenza vincenti le gare di play-out verrà  comunicata successivamente. La squadra perdente sarà  la quarta squadra che retrocederà  al Campionato di Promozione S.S. 2019/2020.

Gare Play - Off e Play - Out -Campionati di Promozione, Prima e Seconda Categoria -S.S. 2018/2019

Si ritiene utile informare che le gare di svolgimento di Play-Off e Play-Out relative ai campionati in oggetto, avranno inizio la prima domenica utile dopo il termine dei Campionati stessi alle ore 16,00 (fatta eccezione per quelle Società  che dovranno effettuare una eventuale gara di spareggio per determinare la Società  1^ classificata e ultima classificata).

Gare Play - Off e Play - Out-Stralcio dell' Articolo 19 del Codice di Giustizia Sportiva

…………omissis

13. Per le sole gare di play-off e play-out della LND:

a) le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-off e play-out;

b) la seconda ammonizione e l'espulsione determinano l'automatica squalifica per la gara successiva, salvo l'applicazione di pi๠gravi sanzioni disciplinari. La seconda ammonizione nelle gare di play-off e play-out dei campionati nazionali della Divisione calcio a cinque non determina l'automatica squalifica. Le sanzioni di squalifica che non possono essere scontate in tutto o in parte nelle gare di play-off e play-out devono essere scontate, anche per il solo residuo, nelle eventuali gare di spareggio-promozione previste dall'art. 49, lett. c), LND, quinto capoverso, delle NOIF o, nelle altre ipotesi, nel campionato successivo, ai sensi dell'art. 22, comma 6.

Meccanismo Play -Off e Play-Out S.S. 2018/2019 dei Campionati di ECCELLENZA , PROMOZIONE , 1^ , 2^ E 3^ CATEGORIA , CALCIO A 5 SERIE C1, C2, SERIE “D” e C5 FEMMINILE

Si ricorda che il Meccanismo Play-Off e Play -Out - S.S. 2018/2019 (pubblicato precedentemente su CU n°29 del 29/11/18), è stato allegato sul Comunicato Ufficiale n° 47 del 28 Febbraio 2019, rappresentando che nel meccanismo Play-Out del Campionato di Seconda Categoria sono state apportate delle modifiche, già  pubblicate sul C.U. N° 45.

►►Abbreviazione Dei Termini Procedurali◄◄

Sul Comunicato Ufficiale N° 30 sono stati allegati i seguenti Comunicati Ufficiali della L.N.D. inerenti l'Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva. Si consiglia pertanto, data l'importanza, di visionare con particolare attenzione i comunicati di seguito elencati.

  • C.U.N. 169 L.N.D. - C.U.N.15/A F.I.G.C.: Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva per le ULTIME QUATTRO GIORNATE e degli eventuali spareggi dei Campionati Regionali, Provinciali e Distrettuali di Calcio a 11 e di Calcio a 5 - Maschili e Femminili della L.N.D. e dei Campionati Regionali, Provinciali e Distrettuali Allievi e Giovanissimi S.S. 2018-2019;

  • C.U.N. 170 L.N.D.- C.U.N.16/A F.I.G.C.:Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva per le gare di Play - Off e Play - Out dei Campionati Regionali, Provinciali e Distrettuali di Calcio a 11 e di Calcio a 5 - Maschili e Femminili della L.N.D. S.S. 2018-2019;

  • C.U.N. 171 L.N.D. - C.U.N. 17/A F.I.G.C.: Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva nella Fase Finale relativa alle gare Spareggio- Promozione tra le squadre 2^ classificate nei Campionati Regionali di Eccellenza S.S. 2018-2019.

  • C.U.N. 172 L.N.D. - C.U.N. 18/A F.I.G.C.: Abbreviazione dei termini procedurali dinanzi agli Organi di Giustizia Sportiva relativamente alle Finali Regionali dei Campionati Allievi e Giovanissimi Dilettanti S.S. 2018-2019.

NUOVO SITO INTERNET COMITATO ABRUZZO

Si comunica che il Comitato Regionale Abruzzo ha provveduto a rinnovare il proprio sito internet, e pertanto il nuovo indirizzo da digitare è il seguente:

abruzzo.lnd.it.

Si precisa che il vecchio sito internet www.figcabruzzo.it sarà  comunque disponibile per tutto il mese di gennaio 2019, mentre successivamente verrà  oscurato e rimarrà  online solamente il nuovo.

Liste di presentazione - Distinte di Gara-

Si porta a conoscenza delle Società , al fine di ottimizzare il servizio, che è disponibile nell'Area Società  una nuova funzione denominata: LISTE DI PRESENTAZIONE con la quale è possibile predisporre le distinte gara.

Al fine di facilitare la procedura si riportano di seguito i passaggi da seguire:

  • Liste Presentazione Campionati Regionali e Provinciali;

  • scelta della competizione;

  • scelta della gara;

  • selezionare calciatori, Tecnico e Dirigenti e quindi stampare.

Viene così prodotta una lista per la giornata di campionato/torneo selezionata che riporta in modo automatico i nominativi, le matricole e i Dirigenti con le qualifiche riportate nell'organigramma Societario.

Sono gestite anche funzionalità  di utilità  per la riproposizione delle successive giornate di gara. NOTA BENE - Le società  dovranno stampare 3 copie del documento (arbitro, società  1, società  2).

Maglie da gioco personalizzate Linee guida del Comitato per le società  abruzzesi

Alla luce della rinnovata deroga all'art. 72 NOIF, che permette alle società  della Lega Nazionale Dilettanti l'utilizzo della numerazione delle maglie da gioco da 1 a 99, il Comitato Abruzzo segnala ai dirigenti accompagnatori ufficiali delle società  abruzzesi la necessità  di compilare le distinte di gara in modo chiaro, indicando nelle prime 11 righe i calciatori titolari ed in quelle seguenti quelli che partono dalla panchina (la numerazione non deve essere necessariamente progressiva).

In subordine saranno accettate dai Direttori di Gara anche quelle distinte in cui vengano indicati con un segno grafico chiaro gli 11 calciatori titolari.

Tessere dirigenti ufficiali

Le Società  che inseriscono nell'Organigramma NUOVI dirigenti devono inviare la “Variazione Organigramma”. Il Comitato, verificate le firme, potrà  ratificare l'Organigramma aggiornato e, solo in seguito, si potrà  richiedere la tessera da dirigente ufficiale.

Visita Medica di Idoneita' -Art. 43 N.O.I.F.

Si reputa opportuno ricordare che tutte le Società  associate alla L.N.D. hanno l'obbligo di far sottoporre i propri tesserati a visita medica di idoneità  per lo svolgimento dell'attività  agonistica.

Ciಠin virt๠del principio generale secondo il quale i legali rappresentanti delle Società  sono soggetti a responsabilità  civili e penali nel caso di infortuni che dovessero verificarsi nel corso di gare e/o allenamenti che coinvolgessero tesserati privi della suindicata certificazione, in assenza della quale non è riconosciuta alcuna tutela assicurativa.

Si invitano, pertanto le Società  a voler controllare la scadenza dei certificati dei propri calciatori al fine di programmare, per tempo, la visita medica per l'accertamento dell'idoneità  alla pratica sportiva agonistica per la Stagione Sportiva 2018/2019.

Calciatori Quindicenni

Per opportuna conoscenza si richiamano le Società  interessate ai seguenti adempimenti relativi all'utilizzo dei giovani calciatori quindicenni.

STRALCIO ART. 34 NOIF

..omissis...

  • I calciatori “giovani” tesserati per le Società  associate nelle Leghe possono prendere parte soltanto a gare espressamente riservate a calciatori delle categorie giovanili. I calciatori “giovani”, che abbiano compiuto anagraficamente il 15° anno di età , e i calciatori di sesso femminile, che abbiano compiuto il 14° anno di età , salvo quanto previsto dal successivo comma 3 bis per il Campionato di Serie A, possono partecipare anche ad attività  agonistiche organizzate dalle Leghe, purchè autorizzati dal Comitato Regionale- L.N.D. territorialmente competente. Il rilascio dell'autorizzazione è subordinato alla presentazione, a cura e spese della Società  che fa richiesta, dei seguenti documenti:

  1. certificato di idoneità  specifica all'attività  agonistica, rilasciato ai sensi del D.M. 15 febbraio 1982 del Ministero della Sanità ;

  2. relazione di un medico sociale, o in mancanza di altro sanitario, che attesti la raggiunta maturità  psicofisica del calciatore alla partecipazione a tale attività .

La partecipazione del calciatore ad attività  agonistica, senza l'autorizzazione del Comitato Regionale, comporta l'applicazione della punizione sportiva della perdita della gara prevista all'art. 17 comma 5 del C.G.S. 3 bis - Al Campionato di Calcio di Serie A Femminile possono partecipare calciatrici che abbiano anagraficamente compiuto il 16° anno di età . Al medesimo campionato è consentita, alle condizioni di cui al precedente comma 3, la partecipazione di una sola calciatrice che abbia compiuto il 14° anno di età .

Tornei Di Attività  Ricreativa

Il Consiglio Direttivo di questo Comitato, ha deliberato che, all'atto della presentazione del Regolamento di Attività  Ricreativa, che dovrà  avvenire almeno quindici giorni prima dell'inizio del Torneo, dovranno essere versati dalle Società  organizzatrici i depositi e le tasse di seguito riportate:

CALCIO A 11 E CALCIO A 5

TASSA APPROVAZIONE REGOLAMENTO 55,00

TASSA AFFILIAZIONE (PER SOCIETà€) 10,00

TASSA GARE (PER SOCIETà€) 23,00

DEPOSITO CAUZIONALE (PER SOCIETà€) 52,00

CARTELLINO 6,00

Nelle tasse sopra riportate non sono comprese le spese arbitrali.

Si ritiene utile ricordare che i calciatori possono partecipare nel periodo previsto a Tornei di Attività  Ricreativa autorizzati dai competenti Organi Federali, gli stessi devono essere in possesso del relativo nulla - osta rilasciato dalle rispettive Società . Ad evitare che i propri calciatori incorrano nelle previste sanzioni disciplinari, si invitano le Società  ad informare di quanto sopra i tesserati ed a vigilare che gli stessi non partecipino a Tornei non autorizzati.

Comunicazioni per l'Attività  di Calcio a 11

Campionato Eccellenza - Programma Gare Play - Off

Domenica 5 Maggio 2019, ore 16.30

Torrese

Alba Adriatica

Campo Castelnuovo Vomano

Sambuceto Calcio

Spoltore Calcio

Campo Cittadella dello Sport - Sambuceto

Sabato 11 Maggio 2019 ore 16.30 -Gara di Finale in Campo neutro

Campo neutro da comunicare

……. Omississ …….

PLAY -OFF

Se la differenza di punteggio nella classifica finale tra la seconda e terza squadra classificata dovesse risultare inferiore ai 10 punti la determinazione della seconda squadra che acquisirà  il titolo sportivo per la effettuazione delle suindicate gare di spareggio-promozione, avviene con lo svolgimento delle gare di play off tra le squadre classificatesi al 2°, 3°, 4° e 5° posto.

Nell'ipotesi che una delle suddette 4 Società  abbia già  acquisito il diritto di partecipare al campionato di Serie “D”, disputerà  i play off, al posto di quest'ultima, la Società  6° classificata del girone, la quale dovrà  occupare l'ultimo posto nella graduatoria delle 4 partecipanti.

Svolgimento:

  1. la squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata, sul campo della squadra seconda classificata; se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata è pari o superiore a 10 punti l'incontro di Play Off non verrà  disputato e la squadra 2^ classificata passerà  al turno successivo;

  2. la squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata sul campo della squadra terza classificata; se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata è pari o superiore a 10 punti l'incontro di Play Off non verrà  disputato e la squadra 3^ classificata passerà  al turno successivo;

  3. a conclusione delle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità  al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità , accederà  al secondo turno la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

Le squadre vincenti dopo lo svolgimento delle gare di cui ai punti a) e b) effettueranno una gara unica in campo neutro (gara di finale); verificandosi risultato di parità  al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di 15' minuti ciascuno; nel caso permanga ancora parità  dopo i tempi supplementari, verrà  considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019. La squadra vincente si intende classificata al secondo posto ed acquisisce, conseguentemente, il titolo sportivo per disputare le gare di spareggio-promozione per l'ammissione al campionato Nazionale Dilettanti 2019/2020.

Campionato Eccellenza - Programma Gare Play - Out

Domenica 5 Maggio 2019, ore 16.30

Nerostellati 1910

Miglianico Calcio

Campo Pratola Peligna Com.le

Retrocedono, al momento, al Campionato di Promozione S.S. 2019/2020 le Società  Amiternina Scoppito e Martinsicuro (ultima classificata).

……. Omississ …….

PLAY OUT

L'individuazione delle altre squadre da retrocedere al campionato di Promozione avviene con le seguenti modalità :

in caso di nessuna o una retrocessione dal campionato nazionale dilettanti

(3 retrocessioni al campionato di Promozione)

le squadre classificate al 14°, 15°, 16° e 17° posto disputano gare di Play-out secondo la seguente formula:

  1. la squadra quattordicesima classificata disputa una gara unica con la squadra diciassettesima classificata sul campo della squadra quattordicesima classificata. Se il distacco in classifica tra la 14^ e la 17^ squadra è pari o superiore a 10 punti, l'incontro di Play Out non verrà  disputato e la squadra 14^ classificata viene considerata vincente automaticamente;

b) la squadra quindicesima classificata disputa una gara unica con la squadra sedicesima classificata sul campo della squadra quindicesima classificata. Se la differenza in classifica tra la 15^ e 16^ squadra è pari o superiore a 10 punti l'incontro di Play Out non verrà  disputato e la squadra 15^ classificata viene considerata vincente automaticamente.

c) a conclusione delle due gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità  al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e, in caso di ulteriore parità , viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato;

d) le squadre che risultano perdenti nelle gare di cui sopra retrocedono al campionato di Promozione 2019/2020.

In caso di due retrocessioni dal campionato nazionale dilettanti

(4 retrocessioni al campionato di Promozione)

Le squadre vincenti nelle gare indicate ai predetti punti a) e b) disputano una gara di spareggio in campo neutro; verificandosi risultato di parità  al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso di ulteriore parità  dopo i tempi supplementari, verrà  considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del Campionato. La squadra perdente retrocederà  al campionato di Promozione 2019/2020.

Non si effettuerà  la sopra citata gara di spareggio se nella classifica stilata al termine del campionato 2018/2019 la differenza di punteggio tra le predette squadre dovesse essere di 10 o pi๠punti. In tal caso la squadra meglio posizionata nella sopracitata classifica acquisisce direttamente titolo alla permanenza nel campionato di Eccellenza 2019/2020, mentre l'altra squadra retrocede al campionato di Promozione 2019/2020.

RISULTATI Calcio a 11

ECCELLENZA

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 25/04/2019

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 17 Giornata - R

ALBA ADRIATICA

- AMITERNINA SCOPPITO

2 - 2

 

CHIETI FC 1922

- SPOLTORE CALCIO S.R.L.SD

2 - 3

 

CUPELLO CALCIO

- PENNE 1920

2 - 2

 

IL DELFINO FLACCO PORTO

- PONTEVOMANO CALCIO S.R.L.

1 - 2

 

NERETO CALCIO 1914

- MARTINSICURO

7 - 1

 

PATERNO

- MIGLIANICO CALCIO

2 - 1

 

SAMBUCETO CALCIO

- CAPISTRELLO A.S.D.

2 - 1

 

TORRESE

- NEROSTELLATI 1910

1 - 2

 

2000 CALCIO ACQUAESAPONE

- RENATO CURI ANGOLANA SRL

1 - 1

 

PRIMA CATEGORIA

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 28/04/2019

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE A - 14 Giornata - R

CELANO CALCIO

- BARREA

6 - 1

 

CESAPROBA CALCIO

- ATLETICO CIVITELLA ROVETO

3 - 1

 

FEDERLIBERTAS BUGNARA

- PIZZOLI

0 - 3

 

GENZANO

- REAL CARSOLI

1 - 1

 

S.PELINO

- VILLA SANTANGELO

1 - 0

 

SAN BENEDETTO VENERE

- PLUS ULTRA

1 - 1

 

(1) SAN FRANCESCO CALCIO

- TAGLIACOZZO 1923

7 - 0

 

(1) VALLE ATERNO FOSSA

- CITTA'DI L'AQUILA

0 - 3

 

VILLA S.SEBASTIANO

- VIRTUS PRATOLA CALCIO

3 - 0

 

(1) - disputata il 27/04/2019

GIRONE B - 14 Giornata - R

ATESSA MARIO TANO

- ATLETICO FRANCAVILLA

5 - 0

 

ATHLETIC LANCIANO

- TOLLESE CALCIO

2 - 1

 

CASALINCONTRADA F.C.

- PAGLIETA

1 - 2

 

PALENA

- REAL CASALE

6 - 1

 

PRETORO CALCIO

- FRESA CALCIO

1 - 1

 

(1) RAPINO CALCIO

- ROCCASPINALVETI

2 - 4

 

SCERNI A.S.D.

- VIRTUS ORTONA CALCIO 2008

0 - 1

 

(1) TRIGNO CELENZA

- PALOMBARO CALCIO 1975

0 - 2

 

(1) - disputata il 27/04/2019

GIRONE C - 14 Giornata - R

ALANNO

- CEPAGATTI

3 - 2

 

(1) ELICESE

- F.C. VIRTUS PESCARA

2 - 0

 

(1) PACENTRO CALCIO

- LORETO APRUTINO

1 - 2

 

PENNESE CALCIO

- MANOPPELLO ARABONA

2 - 4

 

POPOLI CALCIO

- CUGNOLI

3 - 0

 

PRO TIRINO CALCIO PESCARA

- CASTELLAMARE PESCARA NORD

1 - 2

 

SAN GIOVANNI TEATINO

- REAL VILLA CARMINE

6 - 2

 

VILLAMAGNA

- PIANELLA 2012

3 - 1

 

VIS MONTESILVANO CALCIO

- GIULIANO TEATINO 1947

4 - 1

 

(1) - disputata il 27/04/2019

GIRONE D - 14 Giornata - R

ALBA TORTORETO

- SILVI

1 - 10

 

ATLETICO LEMPA

- VARANO CALCIO

2 - 3

 

CALCIO ATRI

- MIANO A.S.D.

0 - 5

 

CASTAGNETO

- TORRICELLA SICURA

2 - 3

 

CASTIGLIONE VAL FINO

- SCERNE 20.14

2 - 4

 

FAVALE 1980

- INSULA FALCHI

2 - 3

 

(1) GIULIANOVA ANNUNZIATA

- CASOLI 1966

3 - 1

 

PRO NEPEZZANO 1975

- ALBA MONTAUREI

3 - 1

 

VILLA BOZZA MONTEFINO

- NEW CLUB VILLA MATTONI

1 - 2

 

(1) - disputata il 27/04/2019

GIUDICE SPORTIVO

GIUDICE SPORTIVO L.N.D. - Calcio A 11

Il Giudice Sportivo Avv. Roberto Ragone, assistito dal sostituto Avv. Francesco Alfonsi e dal rappresentante dell'A.I.A., a.b. Carbone Francesco, nella seduta del 29/4/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL CAMPIONATO ECCELLENZA

GARE DEL 25/ 4/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

AMMENDA

Euro 300,00 CAPISTRELLO A.S.D.

Per gravi intemperanze nel corso del 1º tempo dei propri sostenitori nei confronti di un A.A. (Rapporto A.A.).

A CARICO DIRIGENTI

AMMONIZIONE

PROSIA DANIELE

(CAPISTRELLO A.S.D.)

 

 

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 29/ 5/2019

IODICE FABIO

(CAPISTRELLO A.S.D.)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E

FRANCHI ANTONIO

(CAPISTRELLO A.S.D.)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

ROMANO LUCA

(AMITERNINA SCOPPITO)

 

TUZI MASSIMILIANO

(AMITERNINA SCOPPITO)

FARINELLI SIMONE

(MARTINSICURO)

 

 

 

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

AQUINO ORLANDO

(CAPISTRELLO A.S.D.)

 

DERAMO PIERO

(CAPISTRELLO A.S.D.)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

FRANCHI ANTONIO

(CAPISTRELLO A.S.D.)

 

ALBERICO ALESSIO

(IL DELFINO FLACCO PORTO)

SORCI JACOPO

(NERETO CALCIO 1914)

 

MOSCONE DANIELE

(NEROSTELLATI 1910)

PENDENZA ALESSANDRO

(NEROSTELLATI 1910)

 

DI FABIO MIRKO

(PATERNO)

GARE DEL CAMPIONATO PRIMA CATEGORIA

  • Si ricorda a tutte le Società  partecipanti al Campionato di Prima Categoria, che a seguito del turno infrasettimanale del 1^ maggio p.v., i provvedimenti disciplinari delle gare del 28 aprile p.v. sono pubblicati sul presente Comunicato Ufficiale di lunedì 29 Aprile.

Nel mentre, i provvedimenti disciplinari riguardanti le gare del 1^ maggio verranno pubblicati con Comunicato Ufficiale di giovedì 2 maggio p.v..

GARE DEL 27/ 4/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARA/E EFFETTIVA/E

DI GIANNATALE MARCO

(RAPINO CALCIO)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

PELLANERA GIORDANO

(CASOLI 1966)

 

DI GIROLAMO GIANMARCO

(TAGLIACOZZO 1923)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

DE AMICIS DAVIDE

(F.C. VIRTUS PESCARA)

 

 

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IX)

PIZZOFERRATO GIOVANNI

(PACENTRO CALCIO)

 

 

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

MARRONE MATTIA

(PALOMBARO CALCIO 1975)

 

SANTARELLI SIMONE

(RAPINO CALCIO)

MASCILONGO VINCENZO

(ROCCASPINALVETI)

 

 

 

GARE DEL 28/ 4/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO DI SOCIETA'

AMMENDA

Euro 100,00 PENNESE CALCIO

Per intemperanze dei propri sostenitori nei confronti dell'arbitro.

A CARICO DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA' FINO AL 15/ 5/2019

RAPATTONI GIANNI

(CEPAGATTI)

 

 

 

AMMONIZIONE

MALANDRA MASSIMO

(CASALINCONTRADA F.C.)

 

 

 

A CARICO DI ALLENATORI

SQUALIFICA FINO AL 14/ 5/2019

FRASCA FRANCESCO

(PENNESE CALCIO)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER SEI GARA/E EFFETTIVA/E

DI QUINZIO DANIEL

(CEPAGATTI)

 

 

 

Perchà© protestava in maniera smodata nei confronti dell'arbitro, verso il quale lanciava volontariamente il pallone, senza conseguenze; al termine della gara, lo stesso assumeva un atteggiamento irriguardoso e minaccioso nei confronti del direttore di gara, senza conseguenze, grazie anche all'intervento di dirigenti presenti.

FERKO DORJAN

(PENNESE CALCIO)

 

 

 

Perchà©, a gioco fermo, colpiva un avversario con una gomitata in volto, provocandogli fuoriuscita di sangue. Dopo la notifica del provvedimento di espulsione, si attardava nell'uscire dal terreno di gioco e si scagliava con violenza contro alcuni calciatori avversari, generando clima di tensione.

SQUALIFICA PER UNA GARA/E EFFETTIVA/E

PERINI FABIO

(CALCIO ATRI)

 

DI DOMIZIO CRISTIAN

(CUGNOLI)

SCARSELLA MIRKO

(GENZANO)

 

D AMBROSIO ALESSIO

(MANOPPELLO ARABONA)

FERRARA RINALDO

(PALENA)

 

 

 

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER DUE GARA/E

PONZIELLI DANIELE

(CASTAGNETO)

 

 

 

Perchà© ,a fine gara, offendeva l'arbitro. (Capitano).

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (X INFR)

DI MATTEO LEONARDO

(ALBA MONTAUREI)

 

DICAMPLI DINO

(PAGLIETA)

PARTEMI MARINO

(S.PELINO)

 

POMPILII ALFREDO

(TORRICELLA SICURA)

SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE (V INFR)

BEHDJETI DASHMIR

(ALANNO)

 

ABBONIZIO SIMONE

(ATHLETIC LANCIANO)

DICURZIO ENRICOMARIA

(ATLETICO CIVITELLA ROVETO)

 

GIURA STEFANO

(BARREA)

ZAPPACOSTA FILIPPO

(CASALINCONTRADA F.C.)

 

REMIGIO NICOLAS

(INSULA FALCHI)

DI MARTINO JACOPO

(PENNESE CALCIO)

 

OCA ANTONELLO

(PLUS ULTRA)

BORGONSOLI MATTEO

(PRETORO CALCIO)

 

MACCIONE GIUSEPPE

(REAL CASALE)

DI CARLO LUIGI

(TORRICELLA SICURA)

 

 

 

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (XIV INFR)

PONZIELLI DANIELE

(CASTAGNETO)

 

DI BATTISTA MARCO

(CEPAGATTI)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IX)

CORRADO ALESSIO UGO

(ALANNO)

 

ROMANO MANUEL

(CASTELLAMARE PESCARA NORD)

SCARSELLA VALERIO

(GENZANO)

 

MIRTI MATTEO

(NEW CLUB VILLA MATTONI)

CACCIATORE MAURIZIO

(PENNESE CALCIO)

 

ROSICA ANGELOPRIYA

(PRETORO CALCIO)

DECILLIS LUIGI

(REAL CASALE)

 

DI MARCO JUSTIN

(VILLA BOZZA MONTEFINO)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

LELII SIMONE

(ATLETICO LEMPA)

 

CERA ANDREA

(BARREA)

MARSILI DANIELE

(CASALINCONTRADA F.C.)

 

ROMANO SIMONE

(CASALINCONTRADA F.C.)

JALLOW EBRIMA

(CASTAGNETO)

 

SULLI MATTEO

(FEDERLIBERTAS BUGNARA)

MIGLIORI SIMONE

(NEW CLUB VILLA MATTONI)

 

LAGATTA ALESSIO

(POPOLI CALCIO)

DE IULIIS VINCENZO

(PRO NEPEZZANO 1975)

 

SELMANI ARMEND

(S.PELINO)

CALDO ALESSIO

(SILVI)

 

AIELLI LUCA

(TOLLESE CALCIO)

COTTURONE LUCA

(VILLA BOZZA MONTEFINO)

 

MORRETTI LUCA

(VILLA BOZZA MONTEFINO)

PROGRAMMA GARE Calcio a 11

Variazioni al Programma Gare del 1° Maggio 2019

Turno Infrasettimanale Prima Categoria

PRIMA CATEGORIA

GIRONE A

Data Gara

N° Gior.

Squadra 1

Squadra 2

Data Orig.

Ora Var.

Ora Orig.

Impianto

01/05/2019

15 R

PLUS ULTRA

REAL CARSOLI

16:30

COLLELONGO COMUNALE COLLELONGO VIA CASALINE

GIRONE D

Data Gara

N° Gior.

Squadra 1

Squadra 2

Data Orig.

Ora Var.

Ora Orig.

Impianto

01/05/2019

15 R

VARANO CALCIO

CASTAGNETO

11:00

16:30

Comunicazioni per l'Attività  di Calcio a 5

Comunicazioni Segreteria

Gare Play - Off e Play - Out-Stralcio dell' Articolo 19 del Codice di Giustizia Sportiva

…………omissis

13. Per le sole gare di play-off e play-out della LND:

a) le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-off e play-out;

b) la seconda ammonizione e l'espulsione determinano l'automatica squalifica per la gara successiva, salvo l'applicazione di pi๠gravi sanzioni disciplinari. La seconda ammonizione nelle gare di play-off e play-out dei campionati nazionali della Divisione calcio a cinque non determina l'automatica squalifica. Le sanzioni di squalifica che non possono essere scontate in tutto o in parte nelle gare di play-off e play-out devono essere scontate, anche per il solo residuo, nelle eventuali gare di spareggio-promozione previste dall'art. 49, lett. c), LND, quinto capoverso, delle NOIF o, nelle altre ipotesi, nel campionato successivo, ai sensi dell'art. 22, comma 6.

Meccanismo PLAY-OFF e PLAY-OUT CAMPIONATI CALCIO A 5

Si ricorda che sul C.U.n° 29 del 29/11/18 è stato pubblicato nella voce “allegati” il Meccanismo PLAY-OFF e PLAY-OUT (ripubblicato anche sul C.U.n°47 del 28 /2/2019).

Campionato Calcio a 5 Serie “C1” - Programma Gare Play - Out

Sabato 4 Maggio 2019, ore 16.00

Es Chieti Calcio a 5

Magnificat Calcio

Campo Centro Sportivo Es Chieti Campo 2 Vallone Fagnano - Chieti

Stralcio Regolamento Play-Out C1 (ALLEGATO AL C.U. n° 29 del 29 Novembre 2018 e seguenti)

Retrocessioni

La squadra classificata al 13° posto retrocederà  direttamente al Campionato di Calcio a 5 serie “C/2” 2019/2020.

PLAY - OUT

L'individuazione delle altre squadre da retrocedere al Campionato di Calcio a 5 serie “C/2” avviene con le seguenti modalità :

in caso di nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale serie “B”

(due retrocessioni al campionato di C2)

le squadre classificate al 11° e 12° posto disputano gare di Play-out secondo la seguente formula:

- la squadra undicesima classificata disputa una gara unica con la squadra dodicesima classificata sul campo della undicesima classificata; a conclusione della gara , in caso di parità  di punteggio, saranno disputati due tempi supplementari di 5' ciascuno; nel caso permanga parità  dopo i tempi supplementari viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019.

La squadra che risulta perdente nella gara di cui sopra retrocede al Campionato di Calcio a 5 serie “C/2” stagione sportiva 2019/2020.

Se la differenza di punteggio nella classifica finale tra la 11° e 12° squadra classificata dovesse essere pari o superiore a 10 punti la gara di cui sopra non avrà  svolgimento e la squadra 12° classificata retrocede direttamente al campionato di “C/2” 2019/2020.

Campionato Calcio a 5 Serie “C2” - Programma Gare Play - Out

  • Le Gare dei Play - Out del Campionato Calcio a 5 Serie C2, non avranno svolgimento , come da regolamento

Stralcio Regolamento Play-Out C2 (ALLEGATO AL C.U. n° 29 del 29 Novembre 2018 e seguenti)

RETROCESSIONI

Le squadre classificate al 12° posto in ciascuno dei due gironi retrocedono al campionato di Calcio a 5 serie “D” 2019/2020

PLAY - OUT

L'individuazione dell' altra squadra da retrocedere al Campionato di Calcio a 5 serie “D” avviene con le seguenti modalità :

in caso di nessuna retrocessione dal Campionato Nazionale serie “B”

(una retrocessione in ciascuno dei due gironi al campionato di serie “D”)

I Play-out non avranno svolgimento

Campionato Calcio a 5 Serie “D” - Programma Gare Play - Off

TRIANGOLARE "A"

Prima gara del triangolare = Mercoledì 1^ Maggio 2019, ore 16,00

Scanno Calcio A 5

Città  di Penne

Campo Scanno Palasport C5

Riposa: Paglieta Red Sox

Seconda gara del triangolare = Sabato 4 Maggio 2019, ore 16,00

Campo

Riposa:

Terza gara del triangolare = Sabato 11 Maggio 2019, ore 16,00

Campo

Riposa:

GARE DI PLAY - OFF NEL CAMPIONATO DI CALCIO A 5 SERIE “D”

PER DETERMINARE LE SQUADRE DA AMMETTERE AL CAMPIONATO DI CALCIO A 5 SERIE “C2” STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

(31 squadre - tre gironi: 1 da 10 squadre Delegazione Chieti; 1 da 11 squadre Delegazione L'Aquila ed 1 da 10 squadre Delegazione di Vasto)

Le squadre classificate al primo posto in ciascuno dei 3 gironi del campionato di serie “D” acquisiscono il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al campionato di calcio a 5 serie “C2” Stagione Sportiva 2019/2020.

In caso di nessuna, una o due retrocessione dalla serie “B

(quattro promozioni in C2)

La squadra classificata al 2° posto in ciascuno dei tre gironi acquisisce automaticamente il titolo per disputare le gare di qualificazione, la cui vincente avrà  titolo a richiedere l'ammissione al Campionato di Calcio a 5 serie “C2” 2019/2020 soltanto nel caso in cui il distacco con la squadra terza classificata dovesse essere pari o superiore a 10 punti.

Verificandosi detta situazione non sarà  svolta la fase dei play off.

PLAY - OFF

Se la differenza di punteggio nella classifica finale in ciascuno dei tre gironi tra la seconda e la terza classificata dovesse risultare inferiore ai 10 punti, la determinazione della seconda squadra che in ogni girone acquisirà  il titolo sportivo per disputare le gare di qualificazione, avviene dopo la disputa di Play-off tra le squadre che, a conclusione del Campionato, si sono classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto, secondo la seguente formula:

a) la squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata sul campo della seconda classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti l'incontro non verrà  disputato e la squadra seconda classificata passerà  al turno successivo;

b) la squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata sul campo della terza classificata; se il distacco tra le squadre è pari o superiore a 10 punti l'incontro non verrà  disputato e la squadra terza classificata passerà  al turno successivo;

c) a conclusione delle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità  di punteggio al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di 5' ciascuno; in caso di ulteriore parità  dopo i tempi supplementari, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019;

d) le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) effettueranno una gara unica sul campo della migliore classificata al termine del campionato 2018/2019; verificandosi risultato di parità  al termine dei tempi regolamentari, verranno effettuati due tempi supplementari di 5' ciascuno; nel caso permanga ancora parità  dopo i tempi supplementari, verrà  considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato 2018/2019.

e) le squadre vincenti le gare di cui al punto d), si intendono classificate al secondo posto in ciascuno dei tre gironi ed acquisiscono il titolo sportivo per disputare le gare di qualificazione al fine di determinare la squadra da ammettere al campionato di “C2”.

Le tre squadre verranno inserite in un triangolare (seconda girone L'Aquila/seconda girone Chieti; riposa seconda girone Vasto) con gare di sola andata. Nella seconda giornata riposerà  la squadra che avrà  vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà  disputato la prima gara in trasferta. La terza gara verrà  giocata dalle squadre che non si sono mai incontrate.

Nel caso in cui pi๠Società  risultassero a parità  di punti, la classifica sarà  determinata tenendo conto:

= della differenza tra reti segnate e subite nei medesimi incontri;

= del maggior numero di reti segnate;

= del minor numero di reti subite;

= del sorteggio.

La squadra prima classificata acquisirà  il diritto di iscrizione al campionato di “C2” per la stagione sportiva 2019/2020.

La squadra vincitrice la Coppa Abruzzo acquisisce il titolo sportivo per richiedere l'ammissione al campionato di Calcio a 5 “C2” in presenza di eventuali domande di ripescaggio al citato campionato nella stagione sportiva 2019/2020. Nel caso la vincente la Coppa Abruzzo sia anche vincitrice del girone tale facoltà  è riservata anche alla squadra perdente la finale di Coppa Abruzzo.

Coppa Abruzzo Calcio a 5 Serie “D”

Formula Di Svolgimento Coppa Abruzzo C5 - Serie D

La Coppa Regione Calcio a 5 Serie D prevede un turno iniziale composto da 28 squadre, inserite in un tabellone predeterminato. Un secondo turno successivo in cui le 12 squadre vincenti il primo turno saranno suddivise in quattro triangolari, Semifinali e Finale.

Primo Turno:

Al primo turno della Coppa partecipano tutte le 28 squadre iscritte, suddivise in 8 (otto) abbinamenti e 4 (quattro) triangolari. (Vedere tabellone allegato al CU n° 17 del 27 settembre 2018)

Negli abbinamenti si effettueranno gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta e sarà  dichiarata vincente del turno la squadra che avrà  totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti. Qualora il computo delle reti realizzate dalle squadre risultasse pari, si procederà  ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle squadre nella gara in trasferta. Se i risultati delle due gare giuocate dalle squadre risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà  per mezzo dei tiri di rigore, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

Nei triangolari la squadra che riposerà  nella prima giornata verrà  determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D., così come la squadra che disputerà  la prima gara in trasferta; riposerà  nella seconda giornata la squadra che avrà  vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà  disputato la prima gara in trasferta; nella terza giornata si svolgerà  la gara fra la due squadre che non si sono incontrate in precedenza (ogni squadra disputa 1 gara in casa ed 1 gara in trasferta).

In caso di parità  tra due o pi๠squadre nel triangolare, la determinazione della squadra classificata al primo posto sarà  effettuata tenendo conto nell'ordine:

1 Miglior differenza fra reti segnate e subite;

2 Maggior numero di reti segnate;

3 Maggior numero di reti segnate in trasferta;

4 Sorteggio.

Secondo Turno:

Si qualificano al secondo turno le 12 squadre vincenti il primo turno suddivise in quattro triangolari.

Nei triangolari la squadra che riposerà  nella prima giornata verrà  determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D., così come la squadra che disputerà  la prima gara in trasferta; riposerà  nella seconda giornata la squadra che avrà  vinto la prima gara o, in caso di pareggio, quella che avrà  disputato la prima gara in trasferta; nella terza giornata si svolgerà  la gara fra la due squadre che non si sono incontrate in precedenza (ogni squadra disputa 1 gara in casa ed 1 gara in trasferta).

In caso di parità  tra due o pi๠squadre nel triangolare, la determinazione della squadra classificata al primo posto sarà  effettuata tenendo conto nell'ordine:

  1. Miglior differenza fra reti segnate e subite;

  2. Maggior numero di reti segnate;

  3. Maggior numero di reti segnate in trasferta;

  4. Sorteggio.

Terzo Turno: Semifinali e Finali:

Semifinali

La squadra che disputerà  la prima gara in casa verrà  determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D.. Si effettueranno gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta e sarà  dichiarata vincente del turno la squadra che avrà  totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti. Qualora il computo delle reti realizzate dalle squadre risultasse pari, si procederà  ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle squadre nella gara in trasferta. Se i risultati delle due gare giuocate dalle squadre risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà  per mezzo dei tiri di rigore, a norma delle vigenti disposizioni, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

Finale

Si qualificano alla Finale le 2 squadre vincenti che andranno a disputare una gara unica (campo neutro). In caso di parità  al termine della gara, per decretare la squadra vincente la Coppa Regionale Abruzzo di serie D, verranno disputati due tempi supplementari di 5' ciascuno. In caso di ulteriore parità  verranno battuti tiri di rigore a norma delle vigenti disposizioni.

Programma Gare - Coppa Regionale Abruzzo - Serie D

Sabato 13/10/2018 Gara di andata abbinamenti e prima gara triangolare (primo turno)

Sabato 20/10/2018 Gara di ritorno abbinamenti e seconda gara triangolare (primo turno)

Mercoledì 31/10/2018 Terza gara triangolare (primo turno)

Mercoledì 30/01/2019 Prima gara triangolare (secondo turno)

Mercoledì 06/02/2019 Seconda gara triangolare (secondo turno)

Mercoledì 13/02/2019 Terza gara triangolare (secondo turno)

Sabato 18/05/2019 Semifinali - Gara di andata

Sabato 25/05/2019 Semifinali - Gara di ritorno

Sabato 01/06/2019 Finale

N.B. Per il tabellone completo visionare l'allegato pubblicato sul C.U. N° 17 del 27 settembre 2018

Coppa Abruzzo Calcio a 5 Serie “D”

Si riportano di seguito gli abbinamenti delle gare del terzo turno - semifinali -della Coppa Regione - Calcio a 5 Serie “D” Stagione Sportiva 2018/2019:

Gare del 3° Turno - Andata - Sabato 18 Maggio 2019, ore 16,00

Miglianisport

Centrostoricomontesilvano

Campo Pala Miglianico - Via San Giacomo -Miglianico

Paglieta Red Sox

Rocca di Mezzo Calcio a 5

Campo Palasport - C.da San Canziano- Paglieta

Gare del 3° Turno - Ritorno - Sabato 25 Maggio 2019, ore 16,00

Centrostoricomontesilvano

Miglianisport

Campo Centro Sportivo Babilonia n° 3 Via Eufrate Montesilvano

Rocca di Mezzo Calcio a 5

Paglieta Red Sox

Campo Palestra “L. Marini” - Via Pereto Avezzano

Terzo Turno: Gare di Semifinali

La squadra che disputerà  la prima gara in casa verrà  determinata per sorteggio a cura del C.R. Abruzzo F.I.G.C.-L.N.D.. Si effettueranno gare di andata e ritorno ad eliminazione diretta e sarà  dichiarata vincente del turno la squadra che avrà  totalizzato il maggior numero di reti nei due confronti. Qualora il computo delle reti realizzate dalle squadre risultasse pari, si procederà  ad un particolare conteggio attribuendo valore doppio alle reti realizzate dalle squadre nella gara in trasferta. Se i risultati delle due gare giuocate dalle squadre risultassero uguali, la determinazione della vincente avverrà  per mezzo dei tiri di rigore, a norma delle vigenti disposizioni, da effettuarsi al termine della gara di ritorno.

DISCIPLINA SPORTIVA RIGUARDANTE (C.U. N° 65 DELLA F.I.G.C. DEL 11 GIUGNO 2018) “L'ABBREVIAZIONE DEI TERMINI PROCEDURALI DINANZI AGLI ORGANI DI GIUSTIZIA SPORTIVA PER LE GARE DELLE FASI REGIONALI DI COPPA ITALIA, DI COPPA REGIONE E COPPA PROVINCIA ORGANIZZATE DAI COMITATI REGIONALI DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI” -S.S. 2018/2019-

Il Commissario Straordinario

• Preso atto della richiesta della Lega Nazionale Dilettanti di abbreviazione dei termini relativi alle gare delle fasi regionali di Coppa Italia, Coppa Regione e Coppa Provincia organizzate dai Comitati Regionali della L.N.D., relativi alla stagione sportiva 2018/2019, per i procedimenti dinanzi ai Giudici Sportivi territoriali ed alla Corte Sportiva di Appello Territoriale;

• ritenuto che la necessità  di dare rapidità  temporale alle gare impone l'emanazione di un particolare provvedimento di abbreviazione dei termini connessi alla disputa delle singole gare di dette fasi;

• visto l'art. 33, comma 11, del Codice di Giustizia Sportiva;

delibera

• che gli eventuali procedimenti d'ufficio o introdotti ai sensi dell'art. 29 commi 3, 5 e 7 del Codice di Giustizia Sportiva, i cui esiti possono avere incidenza sul risultato delle gare di cui in premessa, si svolgano con le seguenti modalità  procedurali e nei termini abbreviati come segue:

• i rapporti ufficiali saranno esaminati dal Giudice Sportivo il giorno successivo alla disputa della giornata di gara;

• gli eventuali reclami, a norma dell'art. 29 comma 4 lett. b), comma 6 lett. b) e comma 8 lett. b),del Codice di Giustizia Sportiva dovranno essere proposti e pervenire, in uno con le relative motivazioni, entro le ore 12.00 del giorno successivo a quello di effettuazione della gara, le eventuali controdeduzioni dovranno pervenire entro le ore 12.00 del giorno successivo al ricevimento dei motivi di reclamo;

• il Comunicato Ufficiale sarà  pubblicato immediatamente dopo la decisione del Giudice Sportivo;

• gli eventuali reclami alla Corte Sportiva di Appello a livello territoriale presso il Comitato Regionale, avverso le decisioni del Giudice Sportivo territoriale, dovranno pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo o essere depositati presso la sede del Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla pubblicazione del Comunicato Ufficiale recante i provvedimenti del Giudice Sportivo territoriale con contestuale invio - sempre nel predetto termine - di copia alla controparte, oltre al versamento della relativa tassa. L'attestazione dell'invio alla eventuale controparte deve essere allegata al reclamo.

L'eventuale controparte - ove lo ritenga - potrà  far pervenire a mezzo telefax o altro mezzo idoneo, le proprie deduzioni presso la sede dello stesso Comitato Regionale entro le ore 12.00 del giorno successivo alla data di ricezione del reclamo.

- La Corte Sportiva di Appello a livello territoriale esaminerà  il reclamo e deciderà  nella stessa giornata della discussione, con pubblicazione del relativo Comunicato Ufficiale che sarà  trasmesso alle due Società  interessate mediante trasmissione via telefax o altro mezzo idoneo. In ogni caso la decisione si intende conosciuta dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale (Art. 22, comma 11, C.G.S.);

Tutte le altre norme modali e procedurali non vengono modificate dall'emanazione del presente provvedimento.

Comunicazioni per l'Attività  Giovanile del C.R.A.

tel. 0862/426829 - 426830 - fax 0862/420026 - - E-mail attivitagiovanileabruzzo@lnd.it

Segreteria e Contatti Attività  Giovanile

Tutte le comunicazioni e/o richieste inerenti l'Attività  Giovanile vanno inoltrate presso l'Ufficio del Comitato Regionale Abruzzo L.N.D. - Attività  Giovanile,

Via Lanciano s.n.c. -67100 L'Aquila.

Si riportano i recapiti telefonici e indirizzi utili alle società  per la corrente stagione sportiva.

numero di telefono 0862/426829 - 426830

numero fax 0862/420026

Pronto A.I.A. :3339840990

e-mail attivitagiovanileabruzzo@lnd.it

Contestualmente si invitano tutte le società  ad inviare la propria E- mail ufficiale

Elenco Risultati Attività  Giovanile

UNDER 17 REGIONALE MASCHILE

RISULTATI UFFICIALI GARE DEL 27/04/2019

Si trascrivono qui di seguito i risultati ufficiali delle gare disputate

GIRONE B - 15 Giornata - R

(1) VIRTUS VASTO CALCIO

- VIRTUS ORTONA CALCIO 2008

2 - 1

 

2000 CALCIO ACQUAESAPONE

- RIVER CHIETI 65

2 - 5

 

(1) - disputata il 28/04/2019

GIUDICE SPORTIVO Attività  Giovanile

Il Giudice Sportivo, Avv. Roberto Ragone assistito dal rappresentante dell'A.I.A., a.b. Carbone Francesco, nella seduta del 29/4/2019, ha adottato le decisioni che di seguito integralmente si riportano:

GARE DEL CAMPIONATO UNDER 17 REGIONALE MASCHILE

GARE DEL 28/ 4/2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari.

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR)

D ALESSANDRO MATTEO

(VIRTUS ORTONA CALCIO 2008)

 

PETACCIA STEFANO

(VIRTUS ORTONA CALCIO 2008)

CAVUOTI NICOLO

(VIRTUS VASTO CALCIO)

 

DONATELLI SATEO

(VIRTUS VASTO CALCIO)

Allegati L.N.D.

  • Classifica e Graduatoria Disciplina dei Campionati: Eccellenza e Under 19 Calcio a 5 Femminile S.S. 2018/2019.

Le ammende irrogate con il presente comunicato dovranno pervenire a questo Comitato entro e non oltre il 13/5/2019.

I provvedimenti disciplinari comminati dagli Organi della Giustizia Sportiva del C.R. Abruzzo L.N.D. appariranno, sul sito internet www.figcabruzzo.it dal giovedì mattina fino al mercoledì sera. Si precisa, che per disposizioni federali, (Vedi Art. 13 delle N.O.I.F.) tale informazione non riveste carattere ufficiale in quanto solo il Comunicato Ufficiale affisso all'Albo avrà  valore a tutti gli effetti sia per il testo che per la decorrenza dei termini.

Pubblicato in L'Aquila ed affisso all'albo del C.R. Abruzzo il 29/4/2019.

Il Segretario

(Amedeo Alberto Pettinari)

Il Presidente

(Daniele Ortolano)

F.I.G.C. / LND - COMITATO REGIONALE ABRUZZO Comunicato Ufficiale N. 58 del 29 Aprile 2019

Via Lanciano s.n.c. 67100 L'Aquila

Tel. 0862/42681 - fax 0862/65177

COMITATO REGIONALE ABRUZZO

Via Lanciano s.n.c. - 67100 L'Aquila

Tel: 086242681 (centralino) - Fax: 086265177

Pronto AIA LND: 3476523870 - Pronto AIA C5: 3336531238 - Pronto AIA Sett.Giov.: 3339840990

23


COMITATO REGIONALE ABRUZZO FIGC/LND
Via Lanciano snc, 67100 L'Aquila (AQ)
Tel 0862.42681 - Fax 0862.65177 E-mail: crlnd.abruzzo01@figc.it
Privacy - Legal - Powered by RealNetwork
Questo sito utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Ok Acconsento Maggiori Info